Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Dal mercato » 40mila forme di Parmigiano Reggiano nel deposito Gema

40mila forme di Parmigiano Reggiano nel deposito Gema

A pochi mesi dalla sua apertura, sono già circa 40 mila le forme di Parmigiano Reggiano a marchio “Prodotto di Montagna” custodite nel nuovo magazzino realizzato a Montese da Gema Magazzini generali. I produttori del territorio montano delle province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna hanno apprezzato la qualità della moderna struttura e affidato la loro produzione alle mani esperte del personale specializzato della società di Castelnovo di Sotto, in provincia di Reggio Emilia. 


Deposito nel cuore dell'Appennino modenese
Il nuovo stabilimento, costruito nel cuore dell’appennino modenese, è in grado di garantire la continuità della filiera certificata secondo le rigorose regole fissate dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, il quale richiede che il processo di alimentazione degli animali, la produzione del latte e la stagionatura del formaggio, fino ad un minimo di 12 mesi, avvenga in zona di montagna. Sono 790 mila le forme prodotte nel 2017 dai 93 caseifici situati nelle montagne di Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna, pari a circa il 21% dell’intera produzione di Parmigiano Reggiano stimata in 3.650.000 forme realizzate in 332 caseifici. 


Un magazzino costato più di 10 milioni di euro
Il magazzino di Montese, costruito secondo i più sofisticati criteri antisismici, di efficienza energetica e di sicurezza, per un investimento di oltre 10 milioni di euro, può accogliere 170 mila posti forma su una superficie coperta di 8.500 metri quadrati, che si aggiungono ai 230 mila che Gema Spa già gestisce nel quartier generale di Castelnovo di Sotto, primo a livello nazionale ad avere ottenuto la certificazione sulla “Sicurezza alimentare” UNI EN ISO 22000:2005. Gema spa, che gestisce in regime di Magazzino Generale lo stoccaggio per conto terzi di formaggi a pasta dura e principalmente il Parmigiano Reggiano, forte della sua esperienza trentennale, oltre a fornire servizi moderni, sicuri, qualificati, grazie alla solida collaborazione con Banco BPM, ai depositanti offre anche sostegno finanziario tramite l’emissione di fedi di deposito e note di pegno



Sono già circa 40 mila le forme di Parmigiano Reggiano 
custodite nel nuovo magazzino realizzato da Gema 

03/09/2018, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Gruppo Mercurio sostiene il progetto ”Bee my future”

18/01/2019

L’iniziativa, promossa da LifeGate – punto di riferimento della sostenibilità in Italia - vuole tutelare le api in contesti urbani.
read more..

SDA Torino e le buone notizie dal mondo del lavoro

18/01/2019

Tramite Man Hand Work assunte 40 persone precedentemente alle dipendenze di una cooperativa romana inadempiente.
read more..

L'americana FedEx Express si espande in Israele

18/01/2019

Il corriere espresso sta per acquistare l'attività di trasporto espresso internazionale dell'israeliana Flying Cargo Group.
read more..

A Scandicci (FI) oggi Number1 presenta il servizio Pallet1

18/01/2019

Lo fa nel corso del convegno "Ambiti di innovazione nella logistica: esperienze a confronto" organizzato dall'Osservatorio Gino Marchet presso il Gucci ArtLab.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..