Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » Alberto Frausin, nuovo presidente di GS1 Italy

Alberto Frausin, nuovo presidente di GS1 Italy

Sarà l’amministratore delegato di Carlsberg Italia a guidare per il prossimo triennio “l’associazione del codice a barre”, che cambia nome, diventando ufficialmente GS1 Italy e formalizzando così la sua appartenenza alla community mondiale GS1. Frausin ha assunto il 6 luglio l’incarico di presidente di GS1 Italy, l’associazione che riunisce 35 mila imprese di beni di consumo che condividono soluzioni e servizi per migliorare la visibilità dei prodotti, gli scambi di informazioni tra le imprese, i processi aziendali, la filiera del largo consumo e i rapporti con i consumatori. 


I passati ruoli professionali del neo-presidente
Frausin riceve il testimone da Marco Pedroni; 60 anni, laureato in Economia e Commercio all’Università Luigi Bocconi di Milano, nella sua carriera ha maturato una solida esperienza in diverse aziende del largo consumo, sia in Italia che a livello internazionale: ha lavorato nell’area vendite e nel marketing di Kraft, Johnson Wax e Ferrero, successivamente nella direzione generale di Manetti & Roberts e come Ceo di Zambon. In seguito ha ricoperto la carica di Ceo presso Galbani – Gruppo Lactalis. E' anche commissario di Assobirra (l’associazione degli industriali della birra e del malto), Ceo del Center of Excellence di Carlsberg Group ed è membro dell’advisory board di Arcadia Sgr. 


Rinnovato il Consiglio direttivo di GS1 Italy
Contestualmente alla nomina alla presidenza di Alberto Frausin, è stato anche rinnovato il Consiglio Direttivo di GS1 Italy per il triennio 2017-2019, dove ora siedono in qualità di vice presidenti Marco Pedroni, presidente di Coop Italia, Francesco Pugliese, AAD e direttore generale di Conad, e Sami Kahale, vice president Southern Europe di Procter & Gamble. 


Cambio nome, da Indicod-Ecr a GS1 Italy
Nel corso della prossima assemblea verrà inoltre deliberato il cambio di denominazione dell’associazione “del codice a barre”, finora nota come Indicod-Ecr si chiamerà ufficialmente GS1 Italy per sancire l’appartenenza al network mondiale GS1, l’organismo internazionale che coordina la diffusione e la corretta implementazione degli standard GS1. GS1 Italy è, infatti, una delle 112 organizzazioni non profit GS1 attive in 150 Paesi diversi e riunisce le oltre 35 mila imprese italiane del largo consumo, che come un altro milione di imprese nel mondo utilizzano gli standard GS1 per comunicare, generando così oltre cinque miliardi di transazioni al giorno. «Il nome “GS1 Italy” rappresenta un’ulteriore conferma della mission costitutiva della nostra organizzazione, nata nel 1973 con il codice a barre e che da allora continua a lavorare per facilitare la collaborazione e per creare valore ed efficienza a vantaggio delle imprese, del consumatore e del sistema economico, grazie al linguaggio comune globale degli standard GS1» ha commentato Bruno Aceto, Ceo di GS1 Italy.

13/07/2017, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

L'officina manutenzione rotabili di Ferservizi passa a InRail

17/01/2018

Con una superficie coperta di oltre 5mila mq e la possibilità di intervenire in contemporanea fino a 16 locomotive, il centro occuperà 20 addetti.
read more..

Nuovo hub a Shangai per l'americana Fedex

17/01/2018

SI trova all’aeroporto internazionale Pudong; occupa 134.000 mq che ospitano un customer care center dedicato, oltre ad attrezzature per la catena del freddo.
read more..

Autostrade del mare strategiche per l'Italia

17/01/2018

Lo ha detto il ministro Delrio al convegno tenutosi al porto di Civitavecchia, presenti alcuni dei maggiori rappresentanti del mondo dello shopping e della logistica non solo nazionale.
read more..

Presentato il progetto Venice LNG di porto Marghera

17/01/2018

Sarà l’hub adriatico per il carburante green e avrà una capacità di stoccaggio complessiva di 32.000 m3; investiti oltre 100 milioni di euro.
read more..
più letti

Codognotto in prima linea nella green logistics

02/01/2017

L'operatore è presente in due iniziative della Commissione Ue quali i progetti LNG blue corridor e OptiTruck.
read more..

Un nuovo presidio Palletways nell'area di Monza Brianza

02/01/2017

E' il concessionario Autotrasporti Giobbio di Lazzate, che gestirà un'area dove l'espansione dei volumi risulta importante e strategica.
read more..

Accordo Linde Material Handling Italia e Volandia

02/01/2017

Con questa partnership il Parco e Museo del Volo potrà utilizzare a titolo gratuito gli innovativi strumenti della Casa tedesca, a partire dai carrelli elevatori.
read more..

AEFI sigla un agreement internazionale con IELA

02/01/2017

L'Associazione Esposizioni e Fiere Italiane collaborerà con l'Associazione mondiale dei professionisti della logistica per il settore fieristico.
read more..