Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » Il porto di Trieste investe nella progettazione europea

Il porto di Trieste investe nella progettazione europea

Sono 22 in totale i progetti europei portati avanti dall’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale, con un budget complessivo di 130 milioni di euro e un finanziamento europeo di più di 32 milioni. “È sulle risorse umane che si giocano lo sviluppo e la competitività del porto. Da due anni abbiamo creato un ufficio interno dedicato all’ideazione e gestione di progetti finanziati dall'Unione Europea che sta portando ottimi risultati. Si tratta di idee progettuali divenute realtà dal 2015 ad oggi e ora tutte avviate”. Questo il commento del presidente dell’Autorità di sistema, Zeno D’Agostino. 


Diversi i settori di azione: Tra i più importanti quelli infrastrutturali, con finanziamenti per la piattaforma logistica, i cui lavori si concluderanno entro l’anno, e lo scalo ferroviario di Campo Marzio. Non mancano progetti su tematiche ambientali: un innovativo sistema legato al procurement pre-commerciale per la bonifica di aree inquinate, la progettazione dell’elettrificazione delle banchine per rendere ancora più pulito il traffico marittimo, e lo sviluppo e adozione delle nuove tecnologie per ottimizzare l’uso delle infrastrutture esistenti e aumentare così la capacità portuale. 


In cantiere anche progetti legati al settore culturale e alla valorizzazione del patrimonio storico dello scalo, in occasione della ricorrenza dei 300 anni di fondazione del porto franco. L’ultimo avviato è Promares “Promoting maritime and multimodal freight transport in the Adriatic Sea”. Con un budget di 2.800.000 euro, Promares è co-finanziato dal programma Interreg Italia-Croazia e vede l’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico orientale capofila. Tramite questo progetto, i porti italiani dell’Adriatico collaboreranno con i principali porti croati per 30 mesi. Obiettivo sarà potenziare l’intermodalità attraverso l’adozione di tecnologie innovative, sviluppando una strategia transfrontaliera comune e scambiando buone pratiche con la realizzazione di concrete azioni pilota in ogni porto.

08/02/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

STAFF LEASING E STABILIZZAZIONE: UN NUOVO RUOLO PER LE AGENZIE PER IL LAVORO

19/02/2019

Ecco le opportunità che si sono aperte per questi organismi dopo il rinnovo del quadro normativo relativo al Lavoro dello scorso luglio (Decreto Dignità).
read more..

MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE 2019 SOSPESO IN ATTESA DEL DECRETO

18/02/2019

Con la fine del SISTRI e l'istituzione del nuovo Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti anche il Mud dovrebbe avere un nuovo modello, il cui decreto istitutivo da parte del presidente del Consiglio è in via di rilascio.
read more..

Il gruppo di società AsstrA ha aumentato il fatturato del 17%

18/02/2019

Il turnover 2018 è stato pari a 287 milioni di euro, con il profitto lordo salito del 18% e la base clienti aumentata di 1.137 aziende.
read more..

Albo Autotrasporto, metà degli iscritti non paga la quota '19

18/02/2019

Nonostante l'obbligatorietà e nonostante la facilitazione del pagamento (ora anche con c/c postale), circa 55 mila imprese non hanno rinnovato l'iscrizione.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..