Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » FS dirama i CV dei nuovi manager ai vertici aziendali

FS dirama i CV dei nuovi manager ai vertici aziendali

Le Ferrovie dello Stato rendono noto il curriculum vitae dei nuovi manager ai vertici aziendali, ovvero di Gianluigi Vittorio Castelli (presidente di FS Italiane) e Gianfranco Battisti (AD). Il nuovo consiglio di amministrazione, rinnovato quest'oggi, è ora così composto: Gianluigi Vittorio Castelli, Gianfranco Battisti, Flavio Nogara, Andrea Mentasti, Cristina Pronello, Francesca Moraci e Wanda Ternau. Ecco chi sono il neo-presidente e il neo AD di FS:


 

GIANLUIGI VITTORIO CASTELLI - Presidente FS

Da settembre 2016 è direttore centrale Innovazione e Sistemi Informativi di Ferrovie dello Stato Italiane e dal dicembre 2017 amministratore delegato di Nugo SpA. Laureato in Fisica a indirizzo Cibernetico presso l’Università degli Studi di Milano, inizia la sua carriera professionale nel settore dello sviluppo software e in parallelo avvia la carriera accademica: dal 1978, per 18 anni, è in Etnoteam che lascia nel 1996 come direttore della divisione Sistemi; nello stesso periodo è ricercatore presso il Dipartimento di Scienze dell’Informazione dell’Università degli studi di Milano con il prof. Gianni Degli Antoni. In questo periodo promuove e guida numerosi progetti di ricerca e sviluppo di software di base nell’ambito dei programmi di ricerca Esprit IV ed Esprit V della Commissione Europea. A maggio del 1996 si trasferisce in Infostrada, con il ruolo di CIO. A giugno 1997 approda in Fiat Auto, come CIO dove guida la ricostituzione dell’organizzazione IT di Fiat Auto e importanti progetti nell’ambito della logistica, dei sistemi di produzione e di supporto all’internazionalizzazione. Coordina le organizzazioni IT di Fiat Auto in Brasile, Argentina e Polonia. Nel 2000 diventa CEO e direttore generale della società di servizi software del Gruppo Fiat (GSA). Nel febbraio del 2001 si sposta in Omnitel (successivamente Vodafone Italia) come CIO; un anno dopo diventa CTO con la responsabilità del programma di roll-out della rete 3G. Nel 2003 si trasferisce in Gran Bretagna e diventa global IT director di Vodafone, con la responsabilità del coordinamento di tutte le organizzazioni IT delle 19 società operative del gruppo nel mondo e guida il consolidamento dei data center europei e delle applicazioni di backoffice del gruppo. Nell’agosto 2006 rientra in Italia e assume la guida, come executive vice president ICT, dell’IT di Eni dove consolida e razionalizza tutte le organizzazioni IT di divisione e di società del gruppo Eni in un’unica struttura di corporate; guida un grande programma di efficienza e rinnova l’intero parco applicativo, le infrastrutture e le facility realizzando il più grande cloud privato in Italia e il data center (Eni Green Data Center) a più alta efficienza energetica al mondo. E’ anche consigliere di amministrazione di Eni AdFinNel febbraio 2015 lascia Eni e fonda, all’interno della SDA Bocconi, il DEVO Lab, dedicato allo studio e ricerca dell’impatto delle tecnologie digitali sui modelli di business, sulle organizzazioni, sul conto economico e sul valore delle aziende. Il DEVO Lab raccoglie in pochi mesi 30 aziende quali founding member del laboratorio stesso, diventando il punto di riferimento in Italia per questi studi. E’ anche SDA Professor of Practice di Sistemi Informativi. In questo periodo è stato anche attivo in diverse start-up quale presidente di Nozomi Networks SA, consigliere di amministrazione di Cynny S.p.A e consigliere di amministrazione della P&R Foundation. Ha operato come advisor per la strategia ICT di alcune grandi aziende nazionali e multinazionali. Nel tempo è stato professore a contratto del Politecnico di Milano, adjunct professor del MIP del Politecnico di Milano, presidente dell’associazione di CIO Italiani CIO AICA Forum, Task Force Leader del Conseil de Cooperation Economique Europeenne (CCEE), ELIS Fellow, editor di IEEE Micro e membro di diversi comitati internazionali di standardizzazione. È autore di numerosi articoli scientifici e divulgativi e di due testi. Ha ricevuto premi e onorificenze dalla Commissione Europea e da organizzazioni private per l’innovazione e per l’attività professionale.

 


 

Il presidente Castelli dal 2016 è direttore centrale Innovazione e Sistemi Informativi di FS 



GIANFRANCO BATTISTI - Amministratore delegato FS

56 anni, sposato, un figlio. Laureato sia in Scienze Politiche che in Economia e Management Internazionale. Da febbraio 2017 è l’amministratore delegato di FS Sistemi Urbani la Società per la Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare del Gruppo Ferrovie dello Stato S.p.A.Dal 2009 al 2017 è stato il direttore della divisione Passeggeri nazionale e internazionale e dell’Alta Velocità di Trenitalia contribuendo a posizionare l’Alta Velocità Italiana tra gli attori principali nel mercato Europeo del trasporto ferroviario. Durante la sua gestione ha migliorato sia la crescita economica che l’efficienza industriale del business del traffico passeggeri e in particolare quello dell’alta velocità eseguendo un’importante e straordinaria fase di turnaround aziendale dove ha raggiunto significativi bilanci a margine positivo e consolidati in tutti gli anni della sua gestione. Nel 1998 è entrato a far parte del Gruppo Ferrovie dello Stato come responsabile marketing e yield management del Prodotto Notte, per poi assumere incarichi maggiori tra i quali quello di direttore marketing/ commerciale. Ha fatto parte della task-force nazionale del Comitato gestionale e accoglienza del Giubileo 2000Da maggio 2009 al 2011 è stato consigliere di amministrazione della società Artesia S.p.A. per i collegamenti ferroviari Italia- Francia. È stato il referente per il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sia per EXPO 2015 che per il Giubileo 2016Dal 1988 al 1997 ha lavorato nel Gruppo Fiat Auto S.p.A. con incarichi di responsabilità in ambito direzione marketing/commerciale. Da giugno 2016 è il presidente nazionale di Federturismo la federazione di Confindustria che raggruppa le imprese del settore sia a livello nazionale che internazionale con compiti istituzionali, di governance e di rappresentanza. Nelle sue attività legate al mondo delle imprese è anche membro del consiglio di presidenza di Confindustria Nazionale. È stato da giugno 2011 a maggio 2017 presidente della sezione Trasporti di Unindustria Lazio. Collabora come testimonial aziendale con le Università Bocconi di Milano e Luiss di Roma per il master in Economia del Turismo. È componente del consiglio di Indirizzo strategico dell’Università Europea di RomaHa collaborato come testimonial aziendale con le Università degli Studi di Perugia/Assisi nell’ambito del corso di laurea in Economia del Turismo, Economia dei Gruppi e delle Concentrazioni e Cooperazioni Aziendali, Università La Sapienza di Roma Facoltà di Economia indirizzo Turismo, con Università Luiss di Roma per il Master in Eco-Mobility Management. È nel consiglio direttivo dell’Associazione Nazionale Onlus Incontradonna per la prevenzione del tumore al seno. È nel consiglio direttivo dell’Associazione Onlus Aspro per il supporto ai pazienti di Radioterapia Oncologica c/o l’Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini di Roma. Nel 2011 è stato membro del Comitato d’Onore dei Giochi Paraolimpici Mondiali di Roma. È nel consiglio nazionale dell’Associazione “Aspesi”, che riunisce società di promozione e sviluppo immobiliare che investono in iniziative di valorizzazione, sviluppo e trasformazione immobiliare. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, sia a livello nazionale che internazionale, tra i quali a Londra nel 2009 Il Global Award WTM consegnato dall’allora sindaco di Londra Boris Johnson per le strategie di sviluppo del business nell’Alta Velocità in Italia Nel 2006 ha ricevuto l’onorificenza di Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana.




L'AD Battisti è in FS dalla fine degli anni Novanta

30/07/2018, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuova nomina P3 Logistic Parks per l'Europa Occidentale

16/01/2019

Lo sviluppatore internazionale affida la direzione delle costruzioni per questa area all'ing. Andrea Amoretti.
read more..

Il 21-24 febbraio torna a Verona Transpotec Logitec

14/01/2019

La fiera dell’autotrasporto, organizzata da Fiera Milano, farà scoprire le novità di mezzi, prodotti e servizi del settore.
read more..

THE Alliance conferma per il 2019 le toccate su Genova

14/01/2019

Il consorzio armatoriale ha deciso un minor numero di soste nei porti italiani, ma lo scalo ligure, assieme a La Spezia, resta incluso nel network.
read more..

Conclusa la 6a edizione di ForMare di Moby e Tirrenia

14/01/2019

Ai due studenti che hanno ottenuto il punteggio più alto viene offerto un contratto a tempo determinato.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..