Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Focus magazzini » Un nuovo hub logistico di P3 per Lamborghini e Ducati

Un nuovo hub logistico di P3 per Lamborghini e Ducati

La società specializzata nell’acquisizione, sviluppo e gestione di immobili logistici ha consegnato nelle tempistiche prestabilite un nuovo magazzino BTS (Build-to Suit) di 30.000 mq presso il Parco Logistico P3 di Sala Bolognese (a pochi chilometri da Bologna) a Automobili Lamborghini (Lamborghini) e Ducati Motor Holding (Ducati), dopo un programma serrato di lavori di costruzione, durato solo sei mesi. 


Centro di stoccaggio e distribuzione spare parts di Lamborghini e Ducati
Primo progetto BTS di P3 in Italia, la nuova struttura logistica diventerà il centro di stoccaggio e distribuzione delle parti di ricambio originali per Lamborghini e Ducati includendo anche parti del nuovo Super Suv Urus di Lamborghini, oltre a Huracán, Aventador, modelli storici della Casa e vetture da gara, insieme agli ultimi modelli Ducati: Panigale V4, la prima moto prodotta in serie dalla Casa bolognese ad essere equipaggiata con un motore 4 cilindri strettamente derivato dal Desmosedici della MotoGP, e Scrambler 1100, che aggiunge una dimensione inedita alla Land of Joy. Questi brand di fama mondiale del settore automotive hanno sede rispettivamente a Sant'Agata Bolognese (Lamborghini) e Bologna (Ducati), entrambe situate a meno di 15 chilometri dal Parco P3. 


Magazzino eco-sostenibile e realizzato in tempi record
Circa 120 risorse saranno impiegate nel nuovo magazzino. La nuova struttura comprende 700 mq di uffici; l’altezza sotto trave è di 12 metri, la portanza del pavimento di 5 tonnellate per metro quadro e la temperatura ambientale verrà mantenuta ad almeno 18° C costanti per tutto l’anno. In linea con tutti i nuovi progetti BTS di P3, il magazzino utilizza diverse tecnologie ecosostenibili, quali illuminazione LED, isolamento termico e pannelli solari sul tetto in grado di riscaldare l’acqua negli uffici e alimentare i sistemi di riscaldamento e raffreddamento. Inoltre verrà utilizzata acqua di pozzo per l’irrigazione, riducendo ulteriormente l’impatto ambientale. La costruzione di una pista ciclabile collegherà poi la stazione ferroviaria al parco. “Lamborghini e Ducati avevano stabilito un timetable molto stretto per la consegna del nuovo magazzino. Siamo orgogliosi di aver potuto rispettare la deadline di consegna – impresa resa possibile grazie alle partnership di P3; il nostro general contractor Techbau, il Comune di Sala Bolognese e, ovviamente, i nostri clienti", afferma Jean-Luc Saporito, AD di P3 in Italia.


Vista aerea del magazzino da 30.000 mq presso il Parco Logistico P3 di Sala Bolognese (Bologna)


Un hub a supporto delle scelte commerciali di Lamborghini e Ducati
Il nuovo hub logistico di Lamborghini e Ducati è il secondo magazzino costruito presso il parco P3 di Sala Bolognese. Occuperà un’area di circa 11 ettari, che comprende 5.000 mq per eventuali ampliamenti futuri. Altri 3 ettari potranno poi essere destinati a nuovi progetti BTS per altri clienti.  “Il nuovo magazzino rientra nel percorso di crescita di Lamborghini sotto il profilo commerciale e industriale. L’introduzione del nuovo Super SUV Urus ha difatti determinato il raddoppio della superficie produttiva del sito di Sant’Agata Bolognese e il raddoppio dei volumi di vendita entro il 2019. Una crescita che si riflette anche in ambito ricambi, per i quali Lamborghini ha ritenuto necessario uno spazio dedicato. Il centro si sviluppa su 15.000 mq, con 3 torri di stoccaggio automatizzate, 8 aree di carico e 40.000 pezzi in deposito tra vetture storiche, modelli attuali e ricambi del reparto Motorsport, Squadra Corse. Tutto questo a garanzia della massima cura e velocità di risposta nell’assistenza ai nostri clienti”, dice Paolo Gabrielli, head of after sales di Automobili Lamborghini. “Questo importante e complesso progetto sul territorio, rientra in un piano strategico più ampio, destinato a migliorare efficienza e servizi per i nostri appassionati ducatisti. Una volta raggiunto il pieno regime, garantirà eccellenza, qualità e tempi di consegna sempre più brevi, in risposta ad ogni singola esigenza in ogni parte del mondo. – ha dichiarato Francesco Milicia, direttore della supply chain Ducati - Siamo orgogliosi di poter collaborare con P3, con cui condividiamo valori e scelte professionali, finalizzate a soddisfare le esigenze del cliente.”


La cerimonia di inaugurazione del nuovo hub Lamborghini e Ducati

23/05/2018, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

2A Group organizza un corso sulla Sostenibilità

26/06/2019

E' in programma domani 27 giugno presso l'NH Hotel di Bergamo; illustra cosa voglia davvero dire intraprendere un percorso di sostenibilità.
read more..

Il groupage interpretato da AsstrA-Associated Traffic

25/06/2019

Gli esperti del gruppo organizzano la consegna di carichi groupage da e verso la CSI, i Paesi baltici, Polonia, Germania, Francia, Paesi Bassi, Belgio e Italia.
read more..

LPR apre un nuovo centro servizi a Contrexéville

25/06/2019

SI trova nella regione dei Vosgi, in Francia, in prossimità degli stabilimenti di Nestlé Waters, cliente storico di LPR.
read more..

Primo seminario ANITA sul tachigrafo intelligente

25/06/2019

Dal 15 giugno scorso tutti i nuovi veicoli di massa massima superiore a 3,5 t devono essere dotati di tale apparecchiatura.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..