Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Dal mercato » Linde a LogiMAT presenterà l’intralogistica del futuro

Linde a LogiMAT presenterà l’intralogistica del futuro

I continui passi avanti nell’innovazione contribuiscono a far diventare realtà il passaggio ai processi interconnessi e digitalmente controllati, alle soluzioni autonome, ai più alti standard di sicurezza e perfino alle trazioni più potenti. Alla fiera LogiMAT, che si terrà a Stuttgart in Germania dal 13 al 15 marzo 2018, Linde (http://www.linde-mh.it/it/mostrerà la vastità della gamma prodotti e le innovazioni apportate per preparare al futuro la movimentazione di merci in tutti i settori. I visitatori potranno trovare Linde allo stand B21 nel nuovo Hall10. Sempre più aziende di tutte le dimensioni riconoscono le opportunità derivanti dall’intralogistica come la digitalizzazione e la robotica. Le opportunità di crescita sono fornite, soprattutto, dagli elevati livelli di automatizzazione, dalla rete dei sistemi di IT che fino ad ora hanno lavorato in modo separato così come dalla più grande individualizzazione possibile e dall’uso consistente dei sistemi energetici innovativi. I prodotti e le soluzioni Linde in mostra a LogiMAT riguardano vari aspetti.


AUTOMAZIONE, tra le novità il carrello retrattile Linde R-MATIC
I carrelli industriali che marciano e sollevano carichi in modo autonomo e sono, quindi, equipaggiati con potenti processori, sensori e tecnologie di navigazione costituiscono sempre meno l’eccezione e sono sempre più presenti all’interno dei magazzini. In tempo per LogiMAT, il portfolio Linde include tutte le tecnologie di stoccaggio e di sistema più importanti. Inoltre, una novità è il retrattile Linde R-MATIC, che deposita le merci sul corrente in qualsiasi momento, di giorno o di notte, e fornisce un approvvigionamento trasparente e sicuro con la massima affidabilità. Il continuo trasferimento automatizzato di carichi tra diversi carrelli automatizzati completa il quadro.


SISTEMI ENERGETICI INNOVATIVI, in primis le batterie al litio
La domanda per i carrelli industriali con batteria al litio è cresciuta enormemente e si sta ampliando sempre più sulla gamma in offerta. Linde al momento offre modelli con batterie al litio con portata fino a 5.000 kg. Nelle capacità comprese tra 2.000 e 5.000 kg, sono ora inclusi i modelli a baricentro 600 mm. Tramite il calcolatore Li-ION, sviluppato da Linde, i consulenti di vendita lavorano a stretto contatto con i clienti per associare batteria e caricabatteria al carrello per meglio soddisfare le specifiche applicazioni e per determinare i risparmi della batteria Li-ION rispetto alla batteria al piombo. «Ricevere buon consiglio è la chiave per ottenere un progetto Li-ION di successo. Ecco perché simuliamo l’applicazione in dettaglio insieme al cliente. In definitiva, colui che prende le decisioni sarà a conoscenza dei risparmi che potrà raggiungere e quando gli investimenti saranno redditizi» spiega Christoph Englert, product manager Li-ION presso Linde MH.
 

DIGITALIZZAZIONE E SICUREZZA 
con Truck Call app, Linde Safety Guard e il design dei VertiLight a LED
I carrelli industriali digitalmente connessi aprono la strada a un enorme potenziale di ottimizzazione nella movimentazione di merci. Dotata di un software adeguato, la flotta carrelli eseguirà gli ordini di trasporto nella sequenza ottimale, tramite il percorso più veloce possibile con la velocità ideale, la più alta efficienza possibile e la massima sicurezza. La nuova Truck Call app per la gestione ordini digitale verrà presentata a logiMAT per la prima volta. Tale app permette ai logistics manager di creare ordini di trasporto in modo facile e veloce, stabilire le priorità e assegnare gli ordini agli operatori con il carrello più adeguato. L’app mira a controllare efficacemente i compiti di trasporto e ad evitare viaggi a vuoto. Tuttavia Linde utilizza il livello crescente di networking e digitalizzazione per migliorare la sicurezza delle operazioni. Il Linde Safety Guard, un sistema di assistenza per avvisare i pedoni ed evitare collisioni, sarà presentato per la prima volta a LogiMAT. Tramite segnali radio di quattro gigahertz, il sistema è in grado di vedere attraverso pareti, serrande e pallet con una precisione di dieci centimetri e avvisa gli operatori del carrello e quelli nelle immediate vicinanze in modo molto efficace, evitando quindi situazioni pericolose. Inoltre, la velocità del carrello si può ridurre nelle aree con maggior rischio di incidenti. Il Safety Guard è un nuovo componente del concetto di sicurezza di Linde: “Vision Zero – sicurezza nel nostro mondo”. Progettato come un approccio olistico con una gamma di prodotti e servizi, questo concetto mira a ridurre a zero gli incidenti durante la movimentazione di carichi. Linde offre inoltre ai clienti maggior sicurezza attraverso un innovativo concetto di illuminazione. L’innovativo design dei VertiLight a LED fornisce un’illuminazione uniforme e accesa dal pavimento fino all’ultimo corrente, mentre riduce allo stesso tempo la luce abbagliante. Le strisce a LED di due colori sono poste sul montante e nella parte posteriore del carrello e forniscono all’operatore un’illuminazione ottimale in ogni direzione di marcia. Segnalano, inoltre, ai pedoni quando il veicolo si muove in avanti o in retromarcia, rispettivamente tramite luce bianca o rossa.

05/01/2018, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Trasferito a Milano il quartier generale di K+N Italia

13/12/2018

Centralizzate le funzioni di management nazionale in un’unica sede che occupa 230 dipendenti provenienti da Calvignasco e Segrate.
read more..

Generix Group rilascia la soluzione Data Lake

13/12/2018

E' integrata alla piattaforma Generix Supply Chain Hub; semplifica l'elaborazione predittiva dei dati aziendali, conservarvando nel loro formato originale le informazioni generate.
read more..

Partito il primo fast corridor del sistema produttivo veneto

13/12/2018

Il servizio di corridoio doganale ferroviario permette ai container in importazione sbarcati al porto di La Spezia di espletare le pratiche doganali all’Interporto di Padova anziché in porto, con un risparmio medio di un giorno e mezzo.
read more..

In arrivo nuove opzioni per i transpallet elettrici di Yale

13/12/2018

La gamma presenta la nuova testa del timone con controlli di movimento precisi e funzionali e le opzioni di riduzione della rumorosità, rendendo le macchine del costruttore particolarmente adatte nei settori alimentare, bevande e della distribuzione.
read more..
più letti

Codognotto in prima linea nella green logistics

02/01/2017

L'operatore è presente in due iniziative della Commissione Ue quali i progetti LNG blue corridor e OptiTruck.
read more..

Un nuovo presidio Palletways nell'area di Monza Brianza

02/01/2017

E' il concessionario Autotrasporti Giobbio di Lazzate, che gestirà un'area dove l'espansione dei volumi risulta importante e strategica.
read more..

Accordo Linde Material Handling Italia e Volandia

02/01/2017

Con questa partnership il Parco e Museo del Volo potrà utilizzare a titolo gratuito gli innovativi strumenti della Casa tedesca, a partire dai carrelli elevatori.
read more..

AEFI sigla un agreement internazionale con IELA

02/01/2017

L'Associazione Esposizioni e Fiere Italiane collaborerà con l'Associazione mondiale dei professionisti della logistica per il settore fieristico.
read more..