Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » In primo piano » Primo dealer meeting italiano, a Lainate (Mi), per Baoli

Primo dealer meeting italiano, a Lainate (Mi), per Baoli

Circa 120 ospiti in rappresentanza di 54 concessionari sono giunti a Lainate (Milano) in occasione del primo dealer meeting di Baoli Italia. Oltre a rappresentare il primo momento di incontro e confronto tra tutta la rete, l’evento è stato occasione per fare il punto sui risultati conseguiti a meno di due anni dal lancio di Baoli sul mercato italiano. Acquisito dal Gruppo Kion nel 2009, il marchio Baoli è stato lanciato in Italia a inizio 2016 da OM Carrelli Elevatori, che per la distribuzione e l’assistenza ha creato una nuova rete composta da dealer tutti accuratamente selezionati.


OBIETTIVI STRA-SUPERATI, CON QUOTA 54 DEALER GIA' NEL 2017
L’obiettivo iniziale di OM era arrivare a 50 dealer entro il 2020, ma il successo del progetto è stato tale che ad oggi i partner sono già 54: 20 al nord, 20 al centro e 14 al sud. Proprio la rete commerciale è uno dei maggiori punti di forza del marchio, nessun produttore asiatico di carrelli può contare su una rete tanto solida e capillare alla quale è affidato il compito non solo di sviluppare il mercato, ma anche di garantire ricambi in pronta consegna, assistenza pre e post vendita. Grazie a questo modello organizzativo, unito alla capacità di coniugare l’ingegneria e la tecnologia di un grande gruppo mondiale con il pragmatismo e l’attenzione ai costi dei prodotti realizzati in Asia, Baoli ha da subito riscosso uno straordinario successo sul mercato italiano, raddoppiando in pochi mesi gli ordini raccolti. 


INAUGURATA LA SEDE DI BAOLI EMEA, SARA' A LAINATE
“Abbiamo una quota dell’1,5% del totale del mercato – spiega Massimo Marchetti, responsabile commerciale Baoli Italia – e a oggi un carrello di produzione cinese su due venduti in Italia è a marchio Baoli, un risultato straordinario per un brand lanciato appena 18 mesi fa. D’altra parte, Baoli è certamente il miglior prodotto nella sua fascia e può fare affidamento su una rete solida e strutturata”. Gli ospiti del dealer meeting hanno potuto toccare con mano tutti i prodotti, visitare la sede, conoscere i collaboratori di Baoli Italia e fare il punto con il management sui risultati e gli obiettivi aziendali. Un momento di incontro e confronto importante per un’organizzazione che sta rapidamente crescendo e che deve mettere in rete anche competenze, esperienze e know-how. Durante il dealer meeting è stata inoltre inaugurata la sede di Baoli EMEA, una nuova organizzazione che sostituisce e amplia la precedente struttura Baoli in Europa, Medio Oriente e Africa. Baoli EMEA avrà il compito di replicare all’estero il modello vincente che ha decretato il successo del brand in Italia, non a caso il Gruppo Kion ha scelto di collocare proprio a Lainate l’headquarter di questa organizzazione che ha l’ambizioso obiettivo di arrivare in pochi anni a presidiare 86 mercati nell’area.

12/10/2017, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Il Tavolo della logistica convince Confetra

19/12/2017

Secondo la Confederazione sembra andare nella giusta direzione il Tavolo presso il ministero dello Sviluppo economico allo scopo di definire misure a favore della legalità negli appalti di magazzini; tutti devono però fare la loro parte.
read more..

I retrattili multi-direzionali Cat in finale al premio della FLTA

18/12/2017

I carrelli di nuova generazione sono tra i finalisti del premio per la sicurezza in relazione all'eccellenza della Fork Lift Truck Association; la cerimonia si tiene il prossimo 28 febbraio.
read more..

A maggio in arrivo il 3° pacchetto mobilità della UE

18/12/2017

Digitalizzazione e sicurezza stradale ispireranno le strategie dell'Unione, come ha comunicato la commissaria europea per i Trasporti, Violeta Bulc, in una recente audizione nel nostro Parlamento.
read more..

SISTRI, (forse) niente sanzioni fino al 31 dicembre 2018

18/12/2017

L'emendamento alla Legge di bilancio (che riguarda anche la sospensione delle sanzioni per mancata iscrizione e omesso pagamento) va in discussione alla Camera questa settimana.
read more..
più letti

Sistri, la piena operatività fatta slittare all'anno 2017

08/01/2016

Il doppio binario con anche i vecchi adempimenti cartacei doveva finire dal 2016, ma il decreto Milleproroghe lo ha prolungato di un anno.
read more..

A Bologna è di scena la logistica che fa innovazione

21/01/2016

Grazie al convegno organizzato il 28 gennaio dall'Osservatorio Contract Logistics (School of Management-Politecnico di Milano) e Assologistica.
read more..

La Cina punta al trasporto ferroviario delle merci

08/01/2016

Nel 2016 la Ferrovia Internazionale Yuxinou realizzerà quasi un treno al giorno dal Paese asiatico per l’Europa.
read more..

TomTom Telematics acquisisce la polacca Finder SA

08/01/2016

La società si rivolge così direttamente al grande mercato della telematica, stabilendo inoltre una posizione di leadership nell’Europa orientale.
read more..