Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » In primo piano » Una PMI italiana tra le 16 migliori fabbriche digitali

Una PMI italiana tra le 16 migliori fabbriche digitali

Tra le 16 fabbriche “campioni del mondo” di Industria 4.0, le più avanzate nella realizzazione della quarta rivoluzione industriale C’è l’italianissima Rold di Cerro Maggiore tra le 16 fabbriche “campioni del mondo” di Industria 4.0, ovvero le più all’avanguardia nella realizzazione della cosiddetta quarta rivoluzione industriale o rivoluzione digitale. E’ quanto sostiene il report “Fourth Industrial Revolution: Beacons of Technology and Innovation in Manufacturing” pubblicato dal World Economic Forum e realizzato con McKinsey.

 

 

Rold produce componenti per elettrodomestici ed è l’unica piccola impresa (il suo giro d’affari è di 43 milioni di euro) nella classifica del World Economic Forum e della quale fanno parte colossi del calibro di Bosch, Foxconn, Johnson & Johnson, BMW, Schneider Electric, Sandvik Coromant, Siemens.

Questa la motivazione addotta dal World Economic Forum e da McKinseyper la scelta “perché ha applicato sistematicamente le tecnologie di digital manufacturing per migliorare produttività e qualità nel contesto di una piccola impresa. Dimostra che la quarta rivoluzione industriale è possibile anche con limitati investimenti, utilizzando tecnologie di mercato e collaborando con fornitori di tecnologie e università”.

Delle 16 aziende del futuro una sola si trova negli Stati Uniti, una è in Africa, 5 sono in Cina e ben 9 sono in Europa. Il report segnala come non esista un percorso univoco per realizzare la quarta rivoluzione industriale, sebbene si possano individuale per sommi capi due modelli vincenti e ispirati il primo all’innovazione del sistema di produzione e il secondo all'innovazione dell’intera value chain (nuovi prodotti, nuovi servizi, maggiore personalizzazione, lead time ridotti).

 

17/01/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

AsstrA-Associated Traffic e i (tanti) vantaggi della rotaia

18/04/2019

Il vice direttore operativo per il trasporto ferroviario del gruppo, Andrey Sulla, spiega perché il trasporto ferroviario è una valida alternativa alla strada.
read more..

Gruppo FS, il cda delibera prestiti obbligazionari

17/04/2019

Si tratta di un importo complessivo massimo di 1 miliardo e 750 milioni di euro; i proventi destinati anche all'acquisto di nuove locomotive per il traffico merci.
read more..

Kuehne + Nagel lancia la soluzione online KN Pledge

17/04/2019

Propone lead time garantito per il trasporto marittimo in container, coprendo tutte le combinazioni di consegna, da port-to-port a door-to-door.
read more..

A Mestre il primo gioco di ruolo sulle catene logistiche

17/04/2019

E' GIO.CA.LO – acronimo di GIOco della CAtena LOgistica - creato per formare i professionisti della logistica portuale e per permettere agli insegnanti di valutare la competenza degli studenti.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..