Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Import / Export » FLESSIONE (-1,8%) A DICEMBRE 2017 DEL COMMERCIO ITALIANO EXTRA UE

FLESSIONE (-1,8%) A DICEMBRE 2017 DEL COMMERCIO ITALIANO EXTRA UE

Secondo i dati ISTAT a dicembre 2017 le esportazioni registrano una flessione (-1,8%) rispetto al mese precedente che segue il marcato incremento congiunturale rilevato a novembre (+6,7%). La dinamica congiunturale dell'export verso i paesi extra Ue nel quarto trimestre del 2017 risulta ampiamente positiva (+4,1%). Nello stesso mese si rileva un aumento congiunturale delle importazioni (+1,6%) mentre l'avanzo commerciale raggiunge 6,2 miliardi di euro (il livello nominale più alto da gennaio 1993). 


Peggiori energia e beni strumentali, 
migliori beni di consumo sia durevoli che non
La diminuzione delle esportazioni coinvolge quasi tutti i settori: energia (-11,9%), beni strumentali (-11,8%) e beni intermedi (-1,1%). Contrastano la tendenza decrescente i beni di consumo durevoli (+13,4%) e i beni di consumo non durevoli (+11,6%). Dal lato dell'import, gli acquisti di energia (+5,8%) e di beni strumentali (+3,4%) mostrano una marcata espansione. Su base annua, a dicembre 2017 le esportazioni sono in espansione (+1,9% che si amplia a +8,3% eliminando l'effetto prodotto dal diverso numero di giorni lavorativi), con tassi particolarmente sostenuti per i beni di consumo non durevoli (+25,6%). Le importazioni registrano una flessione (-1,7% che diventa +4,8% eliminando l'effetto prodotto dal diverso numero di giorni lavorativi) che coinvolge quasi tutti i raggruppamenti di industrie a eccezione dell'energia (+13,1%) e dei beni intermedi (+6,2%). 


In tutto il 2017 bene sia import (+10,8%) che export (+8,2%)
Nel corso del 2017 entrambi i flussi risultano in marcata crescita, con un aumento più significativo per le importazioni (+10,8%) rispetto alle esportazioni (+8,2%). Nel 2017, il surplus è pari a 39,2 miliardi di euro, pressochè simile all'avanzo di 39,6 miliardi registrato nel 2016; al netto dell'energia l'avanzo è tuttavia più ampio, raggiunge infatti i 71,9 miliardi, rispetto a 65,6 miliardi nel 2016. 


Boom dell'export verso Cina e Russia, male quelle verso i Paesi OPEC 
Nel 2017, l'andamento delle esportazioni è il risultato di dinamiche divergenti rispetto ai principali mercati di sbocco: Cina (+22,2%), Russia (+19,3%), Paesi MERCOSUR (+15,4%), Paesi ASEAN (+10,2%) e Stati Uniti (+9,8%) sono i mercati di sbocco più dinamici. Al contrario, i Paesi OPEC (-8,1%), registrano una forte flessione.

06/02/2018, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

STAFF LEASING E STABILIZZAZIONE: UN NUOVO RUOLO PER LE AGENZIE PER IL LAVORO

19/02/2019

Ecco le opportunità che si sono aperte per questi organismi dopo il rinnovo del quadro normativo relativo al Lavoro dello scorso luglio (Decreto Dignità).
read more..

MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE 2019 SOSPESO IN ATTESA DEL DECRETO

18/02/2019

Con la fine del SISTRI e l'istituzione del nuovo Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti anche il Mud dovrebbe avere un nuovo modello, il cui decreto istitutivo da parte del presidente del Consiglio è in via di rilascio.
read more..

Il gruppo di società AsstrA ha aumentato il fatturato del 17%

18/02/2019

Il turnover 2018 è stato pari a 287 milioni di euro, con il profitto lordo salito del 18% e la base clienti aumentata di 1.137 aziende.
read more..

Albo Autotrasporto, metà degli iscritti non paga la quota '19

18/02/2019

Nonostante l'obbligatorietà e nonostante la facilitazione del pagamento (ora anche con c/c postale), circa 55 mila imprese non hanno rinnovato l'iscrizione.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..