home » Le notizie di oggi » DKV Mobility riceve la medaglia d'oro EcoVadis

DKV Mobility riceve la medaglia d'oro EcoVadis

Il fornitore di servizi per la mobilità in Europa ha ricevuto la medaglia d'oro 2021 per la sostenibilità da parte di EcoVadis, uno degli organi indipendenti di maggior prestigio nell’ambito della valutazione della sostenibilità aziendale. Questo rating colloca DKV Mobility nel top 3 per cento delle aziende nella categoria "Altre attività di servizi a supporto alle imprese" e nel top 5 per cento delle oltre 85.000 aziende valutate dall’ente globale di valutazione dei requisiti di sostenibilità. La nuova valutazione è stata di 22 punti superiore a quella dell'anno precedente, migliorando il rating da bronze a gold.


 

"Siamo orgogliosi di essere nel top 5 per cento delle aziende valutate da EcoVadis", afferma Marc Erkens, head of sustainability, new mobility and public affairs. "Aspiriamo a favorire soluzioni di sostenibilità in tutto ciò che facciamo - nei servizi offerti ai nostri clienti, nelle nostre operazioni commerciali, attraverso le relazioni con i nostri dipendenti e nei servizi a favore delle comunità ove operiamo. La valutazione EcoVadis gold dimostra che siamo sulla strada giusta, fedeli alla nostra mission aziendale: to drive the transition towards an efficient and sustainable future of mobility (guidare la transizione verso un futuro della mobilità efficiente e sostenibile)".


 

Marco Berardelli, managing director di DKV Italia, aggiunge: “DKV si pone come facilitatore della transizione ecologica del settore ma non ci siamo mai limitati a guardare solo all’esterno, questo risultato è il frutto di un lavoro di ripensamento e miglioramento di ogni aspetto che incide sulla nostra impronta ecologica e impatto sociale; il balzo di 22 punti in un solo anno e il raggiungimento di questo importante risultato, ci rende particolarmente orgogliosi perché è frutto di uno sforzo che vede protagonista ogni singolo membro della grande squadra DKV”.


 

I criteri di valutazione di EcoVadis si concentrano su quattro aree: ambiente, lavoro e diritti umani, etica e approvvigionamento sostenibile. La metodologia si basa su standard internazionali di sostenibilità (Global Reporting Initiative, United Nations Global Compact, ISO 26000), ed è supervisionata da un comitato scientifico di esperti di sostenibilità e supply chain, per garantire valutazioni di sostenibilità affidabili da parte di terzi.


 

Fondato nel 2007, EcoVadis è il più grande fornitore al mondo di valutazioni di sostenibilità aziendale per più di 85.000 aziende che operano in oltre 160 Paesi del mondo e 200 settori differenti.

21/03/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Partita la collaborazione tra TELT e Rail Baltica

30/06/2022

La partnership tra i promotori delle nuove connessioni ferroviarie europee è stata siglata ai Connecting Europe Days, l’appuntamento della Commissione Ue che da dieci anni si confronta su presente e futuro delle reti TEN-T.
read more..

driveMybox sigla accordo strategico con Go.Trans

30/06/2022

La nuova nata del gruppo Contship Italia che fa leva sulla tecnologia digitale per portare efficienza e trasparenza nella gestione del trasporto container integrerà il business della società fondata da Franco Gobbi.
read more..

Friulia entra nel capitale della softwarehouse Infoera

30/06/2022

La società finanziaria della Regione Friuli-Venezia Giulia ha acquisito una partecipazione pari al 20%. Le restanti quote sono così ripartite: a Circle il 51% e a Catone Investimenti il 29%.
read more..

La figura della Logistica entra nel Codice civile

30/06/2022

Soddisfazione da parte di Assologistica per il compimento di un percorso avviato dall’Associazione sei anni fa. La novità legislativa consentirà uno sviluppo armonico e regolamentato delle attività logistiche nel nostro Paese.
read more..
più letti

ZES, presentata proposta di legge per loro semplificazione

21/05/2021

Plaude all'iniziativa anche Assoporti, che la reputa necessaria per il rilancio delle aree portuali del sud del Paese e per l’effettiva applicazione della stessa norma che prevede l’istituzione di tali Zone economiche speciali.
read more..

Merci su ferro, registrata una crescita esponenziale (+ 79%) sulla rotta Cina-Europa

10/05/2021

Tra le cause di questo boom più che la pandemia e i problemi di capacità dei servizi aerei e marittimi ha influito la recente crisi del canale di Suez, con la linea interrotta per l’incagliamento della nave Ever Given.
read more..

Sanilog, da maggio nuovo pacchetto gratuito di prestazioni covid-19 nel piano sanitario

22/04/2021

Il fondo di assistenza sanitaria integrativa per dipendenti di aziende che applicano il CCNL logistica, trasporto merci e spedizione è stato tra i primi ad aver inserito permanentemente una copertura gratuita per la pandemia.
read more..

DKV amplia la rete di servizi nell’Europa dell'Est

07/04/2021

Il network di rifornimento e pedaggio è stato potenziato ulteriormente a supporto delle rotte strategiche in Repubblica Ceca, Macedonia Settentrionale e Nuova Via della Seta.
read more..