home » Le notizie di oggi » HAROPA vara una serie di misure per stimolare la ripresa

HAROPA vara una serie di misure per stimolare la ripresa

Oggi, nell'ambito del Business Club, HAROPA - joint venture tra i porti di Le Havre, Rouen e Parigi - riunisce i suoi principali clienti, parti interessate nei settori marittimo, portuale e logistico dell'asse della Senna. Lo scopo di questa riunione è fare il punto della situazione dopo 14 giorni di sciopero, misurare l'impatto sulla catena logistica-trasporto e proporre le prime misure da adottare.

 

In seguito a questi scambi, HAROPA ha deciso misure commerciali che dovrebbero aiutare a garantire che una ripresa della crescita sia raggiunta il più rapidamente possibile. Queste misure iniziali riguardano l'attività maggiormente colpita, il settore logistico-container, e mirano a ripristinare la fiducia attraverso i servizi della compagnia di navigazione marittima che guidano la catena del valore portuale.

 

In particolare 1) verrà offerto uno sconto commerciale una tantum sulle tasse portuali sulle navi portacontainer per gennaio e febbraio 2020: si tratta di una misura di lealtà che riconosce il mantenimento degli impegni di trasporto all'inizio dell'anno nonostante l'interruzione; 2) uno sconto tariffario sarà offerto per due anni alle navi portacontainer che si fermano nel porto di Le Havre nel corso del 2020 nell'ambito della creazione di un nuovo servizio. Questa misura mira a sviluppare collegamenti internazionali regolari. Questo accordo commerciale, che si applica da gennaio, porta gli sforzi del porto di Le Havre a 3 milioni di euro di investimenti per le compagnie di navigazione marittima.

 

I professionisti del settore e dell'ecosistema portuale (costituiti da servizi di pilotaggio portuale, rimorchio, trasporto marittimo, gestione portuale, movimentazione, commissione di transito e trasporto e, infine, logistica locale) sono mobilitati insieme all'associazione SEINE PORT UNION per completare questo piano di recupero, sviluppare affidabilità, ripristinare la fiducia e ripristinare gradualmente l'attrattiva dei nostri porti.

 

CHI E’ HAROPA

E’ il 5 ° complesso portuale più grande del Nord Europa ed è una joint venture tra i porti di Le Havre, Rouen e Parigi. È collegato a tutti i continenti grazie a un'offerta di spedizione internazionale di prim'ordine (che collega circa 700 porti in tutto il mondo). Serve un vasto entroterra il cui centro si trova nella valle della Senna e nella regione di Parigi che costituisce la più grande area di mercato di consumo francese. Con circa 10 porti partner della Normandia e di Parigi, HAROPA costituisce ora in Francia un sistema globale di trasporto e logistica, in grado di fornire un servizio completo end-to-end. HAROPA gestisce oltre 120 milioni di tonnellate di merci via mare e via navigabile ogni anno. Il suo business rappresenta 160.000 posti di lavoro.

www.haropaports.com

05/02/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Emergenza covid-19: 65 mila euro da Consorzio Zai

06/04/2020

Così divisi: 30 mila euro a favore del Banco Alimentare del Veneto, 30 mila alla Fondazione della Comunità Veronese #AiutiAMO Verona e 5 mila euro alla Società Cooperativa Salute e Territorio.
read more..

Nuovo servizio a/r di Mercitalia Padova -Bari-Catania

06/04/2020

Nella prima fase, per l’emergenza covid-19, trasporta merce essenziale (food & beverage, medicali, carta, plastica), per poi puntare su merceologie ora ferme.
read more..

Partiti i treni cargo Adriafer sulla linea transaplina

06/04/2020

La vecchia linea asburgica torna operativa e rappresenta un polmone alternativo per il porto di Trieste.
read more..

EXPORT EXTRA-UE, LIEVE CRESCITA A FEBBRAIO

06/04/2020

Secondo l'Istat le nostre esportazioni sarebbero aumentate dello 0,6%, mentre una marcata contrazione si è registrata per le importazioni (-6,6%); il timido incremento su base mensile è dovuto principalmente ai beni strumentali (+4,5%).
read more..
più letti

Nuovo dipartimento AsstrA per il Vecchio Continente

27/02/2019

Per il rafforzamento della posizione e l'ulteriore sviluppo dei trasporti sul territorio europeo, l'organizzazoine ha creato il dipartimento “Europa occidentale.
read more..

Interporto Bologna: bilancio 2018 in forte espansione

15/05/2019

Registrato un risultato economico pari a 23,1 milioni di euro di ricavi e un utile al netto delle imposte di 853.888,00 euro (+31%).
read more..

Trasportounito contro le nuove disposizioni per l'ART

12/04/2019

Le imprese di autotrasporto (oltre i 5 milioni di turnover) che hanno effettuato servizi in porti, scali ferroviari, aeroporti e interporti, devono versare 0,6 per mille del fatturato all'Authority. L'associazione ricorrerà in sede legale.
read more..

CASO BREXIT, quali gli effetti del suo esito sulla nostra economia?

16/01/2019

Le imprese esportatrici italiane (ed europee) rischiano di vedere ridotti i volumi di beni rivolti al mercato britannico; in ballo ci sono circa 23 miliardi di euro. E' quanto rileva il Centro studi di Confindustria.
read more..