home » Le notizie di oggi » Nuovo servizio a/r di Mercitalia Padova -Bari-Catania

Nuovo servizio a/r di Mercitalia Padova -Bari-Catania

È operativo, da venerdì 3 aprile, un nuovo servizio di trasporto merci del Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane) che collega l’Interporto di Padova ai terminal di Bari e Catania e viceversa. 

Nella prima fase, per l’emergenza COVID-19, è trasportata principalmente merce essenziale (food & beverage, medicali, carta, plastica), per poi puntare ad intercettare tutte le altre merceologie attualmente ferme.

La frequenza è di tre coppie di treni a settimana, con un incremento entro l’estate a sei coppie a settimana. Il nuovo innovativo servizio “multifiliera” è stato studiato da Mercitalia Rail – la società di trasporto del Polo Mercitalia – per trasportare merce pesante, bulk e pallettizzata, sia in modalità convenzionale (con cisterne, casse mobili e container) sia in modalità intermodale (con semirimorchi P400 solo fino a Bari), due filiere di business che solitamente viaggiano separate.

Fondamentale è stato il lavoro di squadra nell’aggregazione di volumi merce fra le società del Polo, in particolare fra la sub-holding Mercitalia Logistics e Mercitalia Intermodal, specializzata nei servizi di trasporto combinato non accompagnato. Necessario anche il supporto di Mercitalia Shunting e Terminal per lo svolgimento delle manovre nei terminal, dove verranno composti i convogli alimentando aree di carico e scarico differenti: area Terminal Convenzionale e area Terminal Intermodale.


Il treno è composto da carri bimoduli ribassati, carri convenzionali e carri a tasca, che sono in grado di trasportare semirimorchi, casse mobili e container, coprendo così l’intera gamma di unità di carico intermodale ed è multicliente.   Lungo il percorso, nella stazione di Bari Lamasinata  avviene la divisione (in direzione nord sud)  o la riunificazione (per il percorso inverso)  delle sezioni per Bari e per Catania.  

Si rafforzano così le relazioni intermodali sull’asse nord sud della Penisola in un momento delicato per l’economia del paese, nel quale il traffico ferroviario merci, con la sua regolarità ed affidabilità offre un importante elemento di sicurezza e continuità di servizio. Interporto Padova ha messo a disposizione il proprio terminal intermodale, che con gli  ingenti investimenti degli ultimi anni è in grado di rispondere in tempi brevissimi alle richieste di nuove relazioni e servizi da parte degli MTO, svolgendo anch’esso appieno  il proprio ruolo di infrastruttura cardine nella rete intermodale italiana ed europea.

Il direttore generale Roberto Tosetto sottolinea:  “Interporto Padova è pienamente operativo e continua a svolgere il suo ruolo fondamentale della rete  di trasporto intermodale che in queste settimane ha il compito insostituibile  di tenere unita l’Italia e consentire il funzionamento delle attività essenziali del Paese. L’avvio di una nuova relazione intermodale sull’asse nord-sud tra Padova e quindi tutto il nord est e i terminal di Bari e Catania consente di offrire un ulteriore collegamento sicuro e affidabile per  i traffici interni e, nel caso di Bari, anche internazionali.  Grazie agli investimenti realizzati in questi ultimi anni nel terminal intermodale, siamo stati in grado di organizzare in breve tempo la gestione di questo nuovo servizio ferroviario multicliente messo a punto da Mercitalia Intermodal, e affidato per la trazione, a Mercitalia Rail.  Interporto Padova vuole fare pienamente la sua parte a servizio del Paese in questo momento difficile ed è a disposizione di tutte le imprese per ogni necessità di tipo logistico”


06/04/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Trasporti eccezionali, Gruber L. testa carburanti alternativi

17/01/2022

A seguito di una prima fase di test, oggi sono in funzione mezzi a metano liquido impegnati nei servizi Germania-Regno Unito con partenza da Kreuztal dove il 3Pl ha una delle sue sedi principali.
read more..

Nuova connessione Interporto Bologna-Zeebrugge Cobelfret

17/01/2022

Il treno è gestito come MTO da Hupac e trazionato da Mercitalia Rail; circola 3 volte a settimana ed è dedicato principalmente al trasporto di semirimorchi fino a P400.
read more..

Cargo aereo, a novembre '21 crescita rallentata

17/01/2022

Secondo la IATA le interruzioni della catena di approvvigionamento e i vincoli di capacità hanno avuto un impatto negativo sulla domanda, nonostante sussistano condizioni economiche favorevoli per il settore.
read more..

Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

17/01/2022

Inizialmente avrà frequenza settimanale, per salire da marzo a 3 coppie di treni a settimana; possibilità di acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ del gruppo.
read more..
più letti

Etihad Rail fautrice di una logistica sostenibile

11/11/2021

Uno dei più grandi progetti infrastrutturali della regione collegherà le principali industrie del paese e gli Emirati Arabi Uniti alle nazioni vicine. E' anche partner strategico del GMIS 2021.
read more..

Al via il confronto parti sociali-governo sul Piano nazionale di Ripresa e Resilienza

25/01/2021

Tra le iniziative da intraprendere - secondo Confetra - indispensabile è una serie di azioni destinate a irrobustire il tessuto imprenditoriale dell’industria logistica, il cui ruolo per l'economia nazionale risulta essere fondamentale.
read more..

A SF Holding il 51% di Kerry Logistics Network

22/02/2021

Con la considerevole cifra di 2,3 miliardi di dollari dopo una trattativa durata quatro anni, nasce il più grande gruppo logistico in Asia.
read more..

Hörmann Italia conferma il sostegno al MUSE di Trento

05/10/2021

L’azienda è tra gli sponsor della nuova Galleria della Sostenibilità che il museo ha da poco inaugurato e con il quale collabora dal 2017.
read more..