home » Le notizie di oggi » Pordenone, ruolo strategico di Interporto Centro Ingrosso

Pordenone, ruolo strategico di Interporto Centro Ingrosso

“L’Interporto è aperto, ci sono attività che viaggiano con un – 50% e altre con un -20%. C’è un ovvio decremento legato al rallentamento della produzione. Ma si registra anche un incremento per il terminal ferroviario per la crisi derivante dalla chiusura delle frontiere, in particolare Austria e Slovenia”.  

 

E’ l’analisi di Giuseppe Bortolussi, amministratore delegato di Interporto Centro Ingrosso di Pordenone, in questo periodo legato all’emergenza da Coronavirus. “A preoccupare ora – sottolinea Bortolucci – è lo stop alla produzione, eccetto quella in deroga che da noi però non è molta. Questa mattina, ho fatto notare al prefetto che nella nostra realtà si producono macchine che a loro volta producono qualsiasi cosa, per cui sono macchine che possono operare in svariati campi e, di fatto, siamo una zona strategica per la capacità produttiva”.  

 

Interporto, infatti, rappresenta il punto di riferimento che all’area mancava per svolgere quelle attività di servizio nell’ambito della dogana, della motorizzazione ed è anche una struttura consortile, con un lavoro di filiera. Il tema, poi, è sempre quello di ridurre il traffico su gomma e incrementare quello su rotaia. 

 

“Bisogna essere fermi una volta per tutte – argomenta Bortolussi - e affrontare il tema dei trasporti con l’Europa dell’Est. L’unica strada da seguire è trasportare una quota significativa di trasporto merci, attualmente tutto gomma, in modalità ferro. Il sistema dei camion si è sviluppato in modo selvaggio e ha intasato le nostre autostrade, la Pontebbana ecc. Ora più che mai bisogna compiere un cambio di passo e cambiare modalità, facendola diventare anche appannaggio del treno, non solo del camion. Il treno, però, soprattutto verso l’Est Europa deve coprire sia l’andata che il ritorno, altrimenti non è un sistema possibile. Il problema è che c’è tanta merce a scendere da questi Paesi e poca merce a rientrare. C’è, quindi, bisogno di un sostegno ed è quello che ho fatto presente in Regione”.

 

23/03/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Petizione a Conte: credito a tasso zero a tutte le PMI

03/04/2020

Ls propone Mino Giachino per la difesa delle nostre piccole medie impresa nazionali, comprese quelle dei trasporti e della logistica. Ecco il link per la sottoscrizione.
read more..

Smart working, nel gruppo AsstrA è una realtà dal 2008

02/04/2020

Durante l'attuale emergenza i primi a utilizzare l’home office sono stati i dipendenti dell'ufficio di Shanghai, seguiti a febbraio da quelli di Bergamo, Varsavia, Vilnius e Praga.
read more..

Interporto Pordenone è pienamento operativo

02/04/2020

La struttura registra una crescita per il terminal ferroviario, vista la crisi derivante dalla chiusura delle frontiere, in particolare Austria e Slovenia.
read more..

DOPO CORONAVIRUS, CHE FARE? ENGEL & VÖLKERS COMMERCIAL LO HA CHIESTO A 7MILA OPERATORI

02/04/2020

Nonostante le innegabili difficoltà del momento, tutti concordano sulla necessità di attrezzarsi per ripensare i processi e trovare nuove soluzioni per fronteggiare la situazione; tra i più ottimisti gli appartenenti al settore della logistica.
read more..
più letti

”Italian Port Days” tra i buoni esempi dell’Agenda 2030 AIVP

15/11/2019

L’iniziativa, promossa da Assoporti e portata avanti da quasi tutte le realtà portuali italiane, è considerata un buon modello di promozione della cultura portuale a livello internazionale.
read more..

Hypermotion, tutto sul futuro della mobilità alla Fiera di Francoforte (26-28 novembre 2019)

15/11/2019

La manifestazione riunisce fornitori e utenti che stabiliscono nuovi standard per la mobilità e la logistica di domani; nel corso della tre giorni è previsto anche un ricco e accattivante programma di conferenze e incontri di approfondimento.
read more..

Torino, Future Mobility Expoforum scalda i motori

15/11/2019

Scopo dell'evento, in programma il 18 e 19 novembre al Lingotto, è raccontare la mobilità del futuro e mettere in contatto tutti gli operatori della filiera.
read more..

La Logistica incontra la Scuola: il progetto di orientamento scolastico di Gi Group Divisione Logistics

12/11/2019

Previsto un ciclo di incontri che vedrà la rete di consulenti di selezione Gi Group tenere sessioni di orientamento presso Istituti Superiori e Università nelle regioni a maggiore vocazione logistica lungo tutto l’anno scolastico 2019/2020.
read more..