home » Le notizie di oggi » Porto di Venezia, merci in uscita automatizzate

Porto di Venezia, merci in uscita automatizzate

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale (ADSP MAS), ha realizzato il sistema per la gestione dell’uscita informatizzata delle merci dal porto di Venezia, con il supporto operativo del Comando Generale della Guardia di Finanza.

 


La procedura operativa, partita in fase sperimentale nei giorni scorsi, prevede la partecipazione graduale di operatori portuali con la collaborazione delle associazioni di trasportatori, spedizionieri e doganalisti e mira ad utilizzare il “visto uscire” informatizzato come strumento principale per l’uscita dal porto.

 


Il progetto, realizzato nella logica dell’internet of things e denominato “Port Tracking” prosegue l’impegno continuo dell’ADM nell’opera di trasformazione digitale del paese utilizzando strumenti innovativi per tutelare il traffico legale e velocizzare le procedure assicurandone al contempo la sicurezza.

 


I vantaggi concreti per il porto di Venezia si traducono in una riduzione del tempo di transito in uscita dal varco portuale di via del Commercio fino al 68% per il settore container, con conseguente riduzione delle emissioni di Co2 ed efficientamento della catena logistica. Il sistema, operativo al varco di Via del Commercio, verrà esteso, a partire da febbraio 2022, anche al varco di Via dell’Azoto, e successivamente anche alle procedure di pagamento delle tasse portuali per le merci che effettuano le pratiche doganali fuori dall’ambito portuale.


 

29/11/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Trasporti eccezionali, Gruber L. testa carburanti alternativi

17/01/2022

A seguito di una prima fase di test, oggi sono in funzione mezzi a metano liquido impegnati nei servizi Germania-Regno Unito con partenza da Kreuztal dove il 3Pl ha una delle sue sedi principali.
read more..

Nuova connessione Interporto Bologna-Zeebrugge Cobelfret

17/01/2022

Il treno è gestito come MTO da Hupac e trazionato da Mercitalia Rail; circola 3 volte a settimana ed è dedicato principalmente al trasporto di semirimorchi fino a P400.
read more..

Cargo aereo, a novembre '21 crescita rallentata

17/01/2022

Secondo la IATA le interruzioni della catena di approvvigionamento e i vincoli di capacità hanno avuto un impatto negativo sulla domanda, nonostante sussistano condizioni economiche favorevoli per il settore.
read more..

Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

17/01/2022

Inizialmente avrà frequenza settimanale, per salire da marzo a 3 coppie di treni a settimana; possibilità di acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ del gruppo.
read more..
più letti

Sottoscritto l’accordo di rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro logistica

18/05/2021

Si è concentrato sulla parte economica riconoscendo ai lavoratori un importo medio a regime di 104 euro mensili, per una durata del nuovo contratto fino al 31 marzo 2024, a cui va aggiunta una tantum di 230 euro per il periodo di carenza contratto.
read more..

Fatturato in lieve calo per STEF nel primo trimestre 2021

03/05/2021

La resilienza del settore agroalimentare permette al 3PL di mantenere la propria tabella di marcia e il proseguimento degli investimenti per il 2021.
read more..

Terzo valico: completata la galleria Serravalle

17/04/2021

Il tunnel di 22 chilometri è parte di una tratta lunga complessivamente 87 chilometri il cui completamento è previsto nel 2024; un’opera strategica del corridoio transeuropeo Reno – Alpi.
read more..

Nuovo immobile di logistica di Goodman a Pioltello (Milano)

01/04/2021

Sarà pronto per il mese di agosto: sorge su un'area di 33mila mq e ha una superficie di 8mila mq, con di 8 baie di carico; sarà certificato Breeam Excellent per gli elevati standard di sostenibilità.
read more..