Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » Rinnovato impegno di GEFCO nella Responsabilità d'impresa

Rinnovato impegno di GEFCO nella Responsabilità d'impresa

Dal 2009 e dalla firma del United Nations Global Compact, GEFCO si è impegnata a implementare un piano per la prevenzione e gestione dei rischi ambientali, a promuovere lo sviluppo di tecnologie eco-friendly e ad assicurare la tutela dei diritti umani e del lavoro, opponendosi costantemente alla corruzione. Un codice etico garantisce che tutti i dipendenti adottino queste linee guida, mentre una Commissione Etica ne assicura il monitoraggio costante. GEFCO ha inoltre intrapreso un’importante analisi dei rischi di lungo termine, guardando alle tematiche di CSR non solo dalla propria prospettiva, ma anche dal punto di vista degli stakeholder esterni. Questo consente di porre le basi per la definizione di un processo per individuare i principali rischi e strutturare meglio l’approccio dell’azienda alle sfide legate alla responsabilità sociale d’impresa. Grazie all'adozione di uno schema olistico, GEFCO è in grado di garantire politiche adeguate e di tenere traccia dei progressi in questo ambito.

 

 

MIGLIORATA LA PERFORMANCE AMBIENTALE 


Ottimizzata, più trasparente e con trasporti sempre più connessi 
Per il secondo anno consecutivo, GEFCO è riuscita a diminuire del 2% le emissioni di carbonio dovute al trasporto, grazie ad azioni specifiche intraprese nel 2018. Un risultato in linea con gli obiettivi dell'impresa e reso possibile ottimizzando i flussi di trasporto, migliorando le performance della flotta di veicoli impiegati e promuovendo soluzioni multimodali che offrono alternative al trasporto su strada. Sono state studiate ulteriori soluzioni, come l’elettrificazione dei veicoli e i trasporti connessi. In Spagna e Repubblica Ceca, GEFCO ha iniziato a offrire servizi usando camion a doppio rimorchio con lunghezze tra i 25 e i 30 metri. Queste configurazioni incrementano la capacità di carico e produttività, in modo da limitare il numero dei camion sulla strada e quindi delle emissioni di CO2.

 

Operazioni ad alta efficienza energetica

Nei sui 300 siti nel mondo, GEFCO assicura la minimizzazione dell’impatto ambientale, con obiettivi ambiziosi per la riduzione del consumo di energia e dei rifiuti, al contempo incrementando il riciclo e il recupero di energia. Nel 2018, il 69% dei rifiuti del Gruppo è stato recuperato o riciclato e 59 business lines hanno ottenuto la certificazione ISO 14001.

 

Le performance di CSR certificate da EcoVadis e CDP

Nel 2018, GEFCO è stata certificata come azienda Gold da EcoVadis. Questa certificazione riflette il livello avanzato delle performance nelle quattro aree monitorate da EcoVadis: management dell’impatto ambientale, pratiche HR, condotta etica e professionale e politiche di acquisto.

Sempre nel 2018, GEFCO ha ottenuto 2 punti in più rispetto al 2016, raggiungendo un punteggio di 64 su 100. Il Gruppo è nuovamente tra le migliori 5 aziende in termini di CSR, tra le 30.000 valutate da EcoVadis in tutto il mondo.GEFCO ha anche raggiunto il livello ”B” di CDP (Carbon Disclosure Project). CDP gestisce il sistema di divulgazione globale di informazioni che permette a aziende, città, stati e regioni di misurare e gestire l’impatto ambientale. L’organizzazione assegna una valutazione da A a D. Con questa valutazione, GEFCO si classifica tra le aziende sopra la media.


Un approccio orientato alle partnership per la CSR

GEFCO si impegna con partner, clienti e stakeholders per ottenere lo standard più alto di responsabilità, fedele alla sua cultura “Partners, unlimited". Alla fine del 2018, 1.478 fornitori di trasporto su strada, rappresentanti il 76% dei fornitori di questo servizio, hanno firmato il GEFCO's Responsible Purchasing Charter (RPC).

 


INNOVAZIONE, VALORE CONDIVISO

 

GEFCO opera in un ecosistema altamente innovativo, con nuove tecnologie che trasformano sia i processi industriali, che i trend di consumo. Trasformare queste sfide in opportunità richiede un approccio innovativo e GEFCO ha lavorato duramente per collocare l’innovazione al centro della sua strategia, incoraggiandola ad ogni livello dell’organizzazione. L'obiettivo è delineare il futuro della supply chain attraverso un alto valore aggiunto e soluzioni funzionali e sostenibili per i clienti. lL società è convinta che la sua forza lavoro sia il suo migliore asset, per questo nel 2018 ha lanciato “GEFCO Innovation Factory”, incoraggiando ogni dipendente a proporre ed esplorare idee innovative, sviluppando possibili soluzioni per supportare la crescita del business. Allo stesso tempo, GEFCO ha dato vita ad una partnership con Techstars, un incubatore internazionale di start-up che offre al Gruppo l'accesso a un ecosistema unico di innovazione e tantissime opportunità per adottare soluzioni sostenibili innovative.

 

Il Report GEFCO CSR 2018 è disponibile a questo link: https://www.gefco.net/en/about-us/csr/

24/06/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Permessi per ZES e ZLS, OK a semplificazione da Assoporti

09/12/2019

Pieno sostegno dell’Associazione dei porti Italiani alla proposta di sburocratizzare la normativa su Zone Economiche Speciali e Zone Logistiche Speciali, inviata da Regioni e Adsp del Sud al ministro Provenzano.
read more..

FERCAM scommette su automezzi a idrogeno

09/12/2019

Già dall'anno scorso ha ordinato Nikola Tre a Torino, mezzo frutto della partnership tra Iveco, società di CNH Industrial, e la start up americana Nikola e le cui prime consegne avverranno nel 2021.
read more..

Visintin viene riconfermato, per acclamazione, alla guida dell’Associazione spedizionieri del Porto di Trieste e Friuli Venezia Giulia

09/12/2019

Nelle sue linee di programma vi è anche la volontà di sostenere le imprese del Nord-est nel processo di riappropriazione della propria catena logistica, utilizzando le strutture portuali e interportuali del Friuli Venezia Giulia.
read more..

Conad Sicilia premiata per il suo impegno sostenibile

09/12/2019

Il più importante operatore della grande distribuzione dell’isola - assieme a NolPlal -gruppo Casadei - ha ricevuto l’8 novembre scorso in Assolombarda, a Milano, la "Menzione Speciale 2019" nell’ambito del Premio Il Logistico dell’Anno.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..