home » Le notizie di oggi » ZONE AMBIENTALI PIU' GRANDI D'EUROPA, ECCO LA CLASSIFICA

ZONE AMBIENTALI PIU' GRANDI D'EUROPA, ECCO LA CLASSIFICA

Il portale di Green-Zones* ha determinato le dimensioni delle più grandi zone ambientali europee, misurate in base all’altezza e alla larghezza da nord a sud e da est a ovest.


Il Burgenland in Austria si colloca al decimo posto tra le zone ambientali più grandi d’Europa. La zona ambientale permanente copre l’intero Land con una superficie di 3.962 km². Tuttavia, considerando l’estensione massima da nord a sud e da est a ovest di 143 km e 86 km, si otterrebbe una superficie rettangolare di 12.298 km². In quest’area vigono divieti di circolazione per i camion conformi alle norme EURO 0-2, che hanno l’obbligo di affissione del bollino ambientale. In Austria, questo bollino è chiamato Umwelt-Pickerl, che è ancora facoltativo per le autovetture.


La Francia si classifica al centro delle zone ambientali più grandi. Le zone locali coprono un intero dipartimento. Le zone che sono attivate principalmente a causa delle elevate concentrazioni di valori di particolato e ozono o in base alle condizioni meteorologiche, non hanno cartelli segnaletici di ingresso o di uscita e non sono visibili ai viaggiatori in auto. Le sanzioni sono quindi inevitabili e si applicano a tutti i tipi di veicoli. Il bollino Crit'Air è obbligatorio. Tuttavia, ciò non autorizza automaticamente il conducente a circolare nella zona. Il grado di inquinamento atmosferico è sempre determinante, nel qual caso le singole classi di bollino perderebbero la loro validità.


Il Land della Bassa Austria è al primo posto per dimensione della zona ambientale. La zona ambientale permanente ha un'estensione massima da nord a sud e da est a ovest di 125 km e 165 km. Da queste dimensioni risulterebbe una superficie rettangolare di 20.625 km². Il Land stesso è di dimensioni più piccole.


* La società Green-Zones con sede a Berlino fornisce informazioni sulle zone ambientali permanenti e dipendenti dalle condizioni meteorologiche (temporanee) in Europa e nei rispettivi paesi europei attraverso i suoi portali green-zones.eu, umweltplakette.de, crit-air.fr e blaue-plakette.de. Grazie alla app gratuita di Green-Zones e alla app professionale (Fleet-App), i turisti e soprattutto gli utenti commerciali (ad esempio le aziende di trasporto) possono ottenere informazioni affidabili in tempo reale sulle attuali zone ambientali. I bollini e le registrazioni richiesti sono anche disponibili sul portale Green-Zones. 

19/08/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

I trend della logistica della moda secondo Hannover Fairs

11/06/2021

L'ente organizzatore di Intralogistica Italia ha realizzato una tavola rotonda in collaborazione. con World Capital nel corso della quale sono stati presentati i risultati di una ricerca sulle tendenze tecnologiche del comparto.
read more..

Trasporto aereo delle merci in netta ripresa ad aprile 2021

11/06/2021

Secondo la IATA la domanda globale è aumentata del 12% rispetto ad aprile 2019 e del 7,8% rispetto a marzo 2021. La domanda destagionalizzata è ora superiore del 5% rispetto al picco di agosto 2018 pre-crisi.
read more..

Aiuti agli operatori ferroviari, arriva il sì dell'Unione europea

11/06/2021

La Commissione Ue ha dato il via libera alla misura italiana che prevede la riduzione dei canoni pagati per accedere all'infrastruttura ferroviaria da gennaio ad aprile 2021.
read more..

Brennero, ANITA interviene sulle limitazioni al traffico

11/06/2021

L'Associazione chiede una politica per il transito al valico non più decisa unilateralmente dal Tirolo, ma dagli Stati interessati dal corridoio Scan Med, asse sul quale transitano merci per un valore do 214 miliardi di euro l’anno.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..