home » Le notizie di oggi » ZONE AMBIENTALI PIU' GRANDI D'EUROPA, ECCO LA CLASSIFICA

ZONE AMBIENTALI PIU' GRANDI D'EUROPA, ECCO LA CLASSIFICA

Il portale di Green-Zones* ha determinato le dimensioni delle più grandi zone ambientali europee, misurate in base all’altezza e alla larghezza da nord a sud e da est a ovest.


Il Burgenland in Austria si colloca al decimo posto tra le zone ambientali più grandi d’Europa. La zona ambientale permanente copre l’intero Land con una superficie di 3.962 km². Tuttavia, considerando l’estensione massima da nord a sud e da est a ovest di 143 km e 86 km, si otterrebbe una superficie rettangolare di 12.298 km². In quest’area vigono divieti di circolazione per i camion conformi alle norme EURO 0-2, che hanno l’obbligo di affissione del bollino ambientale. In Austria, questo bollino è chiamato Umwelt-Pickerl, che è ancora facoltativo per le autovetture.


La Francia si classifica al centro delle zone ambientali più grandi. Le zone locali coprono un intero dipartimento. Le zone che sono attivate principalmente a causa delle elevate concentrazioni di valori di particolato e ozono o in base alle condizioni meteorologiche, non hanno cartelli segnaletici di ingresso o di uscita e non sono visibili ai viaggiatori in auto. Le sanzioni sono quindi inevitabili e si applicano a tutti i tipi di veicoli. Il bollino Crit'Air è obbligatorio. Tuttavia, ciò non autorizza automaticamente il conducente a circolare nella zona. Il grado di inquinamento atmosferico è sempre determinante, nel qual caso le singole classi di bollino perderebbero la loro validità.


Il Land della Bassa Austria è al primo posto per dimensione della zona ambientale. La zona ambientale permanente ha un'estensione massima da nord a sud e da est a ovest di 125 km e 165 km. Da queste dimensioni risulterebbe una superficie rettangolare di 20.625 km². Il Land stesso è di dimensioni più piccole.


* La società Green-Zones con sede a Berlino fornisce informazioni sulle zone ambientali permanenti e dipendenti dalle condizioni meteorologiche (temporanee) in Europa e nei rispettivi paesi europei attraverso i suoi portali green-zones.eu, umweltplakette.de, crit-air.fr e blaue-plakette.de. Grazie alla app gratuita di Green-Zones e alla app professionale (Fleet-App), i turisti e soprattutto gli utenti commerciali (ad esempio le aziende di trasporto) possono ottenere informazioni affidabili in tempo reale sulle attuali zone ambientali. I bollini e le registrazioni richiesti sono anche disponibili sul portale Green-Zones. 

19/08/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

DHL Global Forwarding lanciato la piattaforma myDHLi

25/05/2020

Uno dei suoi aspetti più singolari è il vantaggio della piena visibilità e del controllo di tutte le modalità di trasporto, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.
read more..

Mercato immobiliare logistico, i trend secondo Prologis

25/05/2020

Forti delle lezioni della pandemia, gli operatori dei settori alimentare, farmaceutico, beni di largo consumo ed e-commerce genereranno un forte aumento della domanda.
read more..

UIR plaude all'iniziativa del MIT di un bando per 45 milioni di euro per gli interporti del Sud

25/05/2020

Il presidente Gasparato soddisfatto della prossima pubblicazione da parte del ministero di un bando per il finanziamento di interventi di completamento della rete nazionale degli interporti, con particolare riferimento al Mezzogiorno.
read more..

Guida al covid-19, vademecum di C-Trade per gli operatori

25/05/2020

Il documento sintetizza oltre due mesi di provvedimenti nomativi e di prassi spesso confusi e contraddittori, ora ricondotti a un’unica logica interpretativa.
read more..
più letti

Sbarcata a Jeddah la carovana della Dakar 2020

07/01/2020

Il convoglio di 140 moto, 72 auto, 45 camion, 43 SSV, 20 quad, 300 mezzi di assistenza e 10 elicotteri è arrivato nel porto saudita trasportato dalla Jolly Palladio, moderna nave del gruppo genovese Ignazio Messina & C.
read more..

Decreto Rilancio, i punti di interesse per la logistica

21/05/2020

Proponiamo una sintesi di quanto di interesse per il nostro settore è contenuto nel provvedimento da 55 miliardi di euro che il Governo ha varato per far fronte all’impatto che l’emergenza sanitaria sta producendo sull’economia.
read more..

Accordo FM con la piattaforma di innovazione Plug and Play

02/10/2019

La partnership consentirà al 3PL di lavorare con le startup della supply chain all’interno del network globale Plug and Play, aiutandole a testare le loro idee e soluzioni in contesti reali.
read more..

Porto di Civitavecchia, nuovo contributo Ue a fondo perso

27/04/2020

La “strategic call 2019” ha premiato il progetto “YEP-MED” (Youth Employment in Ports of MEDiterranean) per un valore di quasi tre milioni di euro, in cui l'AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale è l'unico partner italiano presente.
read more..