home » Focus magazzini » GLP acquisisce oltre 230mila mq di magazzini in Italia

GLP acquisisce oltre 230mila mq di magazzini in Italia

L'investitore e sviluppatore leader di magazzini logistici e parchi di distribuzione ha di recete acquisito dieci immobili logistici situati nel Nord Italia. Il portafoglio, per un totale di circa 230.000 mq, è il secondo acquisito da GLP nel nostro paese nel 2021. Questa transazione è stata anche la più grande portata a termine da GLP in Europa quest'anno ed è stata realizzata dal Fondo Immobiliare Alternativo “Augustus”, interamente sottoscritto da GLP e gestito da Kryalos SGR.

 


Questa acquisizione rappresenta una delle più significative operazioni che hanno riguardato un portafoglio logistico in Italia e ha rappresentato l’opportunità rara di poter avere accesso a un  portafoglio di asset di grado A situati nei principali hub logistici del Nord Italia. La maggior parte di essi si trova nella macroarea di Milano, mentre i restanti sono situati a Verona, Torino e Parma.I dieci immobili beneficiano tutti di ottimi collegamenti, essendo localizzati vicino alle principali reti autostradali, inoltre sono tutti interamente affittati a primari operatori nei settori della logistica, della grande distribuzione organizzata, 3PL, food and beverage e dei trasporti.



 

Dieci gli immobili acquisiti in tutto


“Questa operazione amplia notevolmente la nostra presenza nel Paese, raddoppiando di fatto il nostro portafoglio italiano e migliorandone ulteriormente la qualità - commenta Roberto Piterà, country director di GLP Italy - Sono particolarmente lieto che GLP sia riuscita ad acquisire queste proprietà tra una serie di offerte rilevanti e ben strutturate. Questa acquisizione, che ci proietta di diritto nella top 5 dei proprietari di immobili logistici in Italia, ci consentirà di servire meglio i nostri clienti esistenti e di aggiungerne di nuovi alla nostra crescente comunità. Continueremo a cercare opportunità per investire capitale e sviluppare immobili sostenibili e di qualità in Italia, oltre a contribuire alla crescita del portafoglio di immobili di GLP in tutta Europa”.


 

Per Paolo Bottelli, Amministratore Delegato di Kryalos SGR : “La logistica rappresenta oggi una asset class di riferimento per il mercato real estate italiano grazie a fattori quali lo sviluppo dell’e-commerce e le conseguenti necessità distributive, la domanda inevasa di grandi operatori internazionali, il vacancy rate basso e i tassi di rendimenti interessanti. Siamo molto soddisfatti di aver collaborato con GLP su un deal che si prospetta essere il più grande, in termini di size, sul mercato logistico italiano del 2021 e che conferma il forte interesse degli investitori istituzionali per questa asset class”.


 

La più parte delle strutture è nella macroarea di Milano; le restanti  Verona, Torino e Parma



GLP e Kryalos SGR sono stati supportati in questa acquisizione da CBRE, Gattai, PWC, Deloitte e Artelia rispettivamente per gli aspetti commerciali, legali, finanziari, fiscali e tecnici.

 

04/10/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Rhenus Air & Ocean, Orso nuovo CEO per il Sud Europa

26/10/2021

Il nuovo incarico dopo un percorso di oltre 20 anni in Cesped, dove ha ricoperto vari ruoli nell’area sales e operation fino a diventare general manager dell’air & ocean division.
read more..

Un libro bianco di FM Logistic sulla sostenibilità

26/10/2021

"Business as usual is dead. How can the supply chain enable new consumption models?" analizza le idee per una logistica che necessita di reinventarsi per promuovere un business rispettoso della sostenibilità ambientale e sociale.
read more..

Avanzamento di carriera: la formazione è fondamentale

25/10/2021

Lo sa bene il MIP – la Graduate School of Business del Politecnico di Milano, che rilancia a novembre la nuova edizione del Percorso Executive in Supply Chain Management,programma di alta formazione per manager e imprenditori.
read more..

Lombardia, crescono le stime sul PIL per il 2021 (+6,4%) e le nascite di nuove imprese

22/10/2021

La forte ripresa in atto e le attese positive sulla produzione sono tra i maggiori fattori a influenzare il rialzo (+6,4% per il 2021), nonostante crescano criticità sul fronte delle catene di approvvigionamento.
read more..
più letti

ITLM inaugura in Belgio una zona di sdoganamento

13/10/2021

Sorge a Mouscron, nella parte occidentale del Paese; ha lo scopo di permettere ai camion di ovviare a una delle difficoltà imposte dalla Brexit (i protocolli della dogana di Calais).
read more..

Si torna on campus: ecco i prossimi eventi MIP

20/09/2021

Il 28 settembre si tiene la presentazione del Percorso Executive in Supply Chain Management in collaborazione con ADACI e Assologistica presso il campus della business school, nel cuore ingegneristico dell’ateneo milanese.
read more..

Savona, presentato in provincia il progetto della nuova autostrada

26/07/2021

Per certi aspetti è “figlia” della vecchia gronda di ponente, o della bretella, destinata a collegare l’Alessandrino e quindi l’alto tracciato della A26 con la Savona-Ventimiglia integrando Albenga e il terminal container di Vado.
read more..

Presentato il rapporto sul “Ruolo dell’Italia nelle catene globali del valore” voluto da Alsea

06/07/2021

Lo studio è stato effettuato dall’Osservatorio Export Digitale del Politecnico di Milano e presentato in occasione dell'assemblea pubblica dell'Associazione lombarda presieduta da Betty Schiavoni.
read more..