home » Focus magazzini » Nuovo centro di distribuzione per Camozzi Automation

Nuovo centro di distribuzione per Camozzi Automation

Camozzi Automation - azienda del Gruppo Camozzi specializzata in soluzioni per l’automazione industriale, componenti e sistemi per il controllo dei fluidi liquidi e gassosi ed applicazioni dedicate all’industria dei trasporti – ha recentemente inaugurato il suo nuovo polo logistico ubicato in Via Sant’Alberto, 10 a Palazzolo sull’Oglio, in provincia di Brescia, in una posizione privilegiata di vicinanza ai principali spedizionieri, all’autostrada A4 e all’aeroporto di Orio al Serio. Un hub best in class nell’ambito della logistica, verso cui confluiranno anche le produzioni provenienti dai due stabilimenti produttivi di Lumezzane e Polpenazze e  che permetterà di accrescere considerevolmente la capacità di stoccaggio di prodotto finito e di movimentazione della merce, divenendo il centro di distribuzione di Camozzi Automation, per tutto il territorio italiano ed europeo.

 


Un investimento strategico, del valore di circa 9 milioni di euro, che si inserisce all’interno di una politica di sviluppo di più ampio respiro, che mira non solo a rendere il comparto logistico un vantaggio competitivo, ma anche ad incrementare la capacità produttiva degli stabilimenti, grazie ad un uso più efficiente degli spazi ed alla razionalizzazione del layout interno, con successive ricadute positive in termini di occupazione - commenta Lodovico Camozzi, president and chief executive officer del Gruppo Camozzi - Il nuovo CE.DI., dunque, rappresenterà un asset fondamentale a supporto del business aziendale e dei nostri obiettivi di crescita, attuali e futuri e ci permetterà di assicurare ai nostri clienti un servizio di fornitura diretto, capillare, rapido, puntuale ed efficiente.”


 


Il nuovo Ce.di  è il primo impianto in Italia ad aver installato la tecnologia Multishuttle Cuby di SSI Schaefer



Il nuovo impianto, infatti, grazie all’adozione di sistemi automatici di nuova generazione, sarà in grado di movimentare in un turno singolo, quanto gestito dai precedenti magazzini con ricorso al triplo turno, per un throughput finale di circa 10 volte superiore rispetto al passato. Un aspetto di cruciale importanza al fine di rispondere in modo flessibile, anche in termini di unità di trasferimento e stoccaggio, alle odierne logiche di mercato, sempre più basate su una produzione snella a piccoli lotti e spedizioni a colli.

 


Elemento distintivo del polo distributivo di Camozzi Automation, è l’innovativo sistema Multishuttle Cuby di SSI Schaefer, prima installazione in Italia, alimentato da modelli di IA (Intelligenza Artificiale). Tale tecnologia prevede l’impiego di tante navette “shuttle” quanti sono i livelli dello scaffale, offrendo una capacità di movimentazione di 3-4 volte superiore alla singola macchina SRM tradizionale. Il cuore del sistema è il software di gestione del magazzino WMS, integrato con l’ERP aziendale SAP. La soluzione finale sviluppata è stata concepita sia allo scopo di efficientare i processi tipici di un polo logistico, sia nell’ottica di sviluppare dei workflow che permettano di guidare gli operatori nell’evasione tempestiva degli ordini, secondo le specifiche dei singoli clienti, riducendo quasi a zero il rischio di errore.



PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL CE.DI


9 milioni di euro di investimento in efficienza e sostenibilità: 5.000 m2, 40.000 locazioni; 160.000 referenze; 25.000 righe d’ordine al giorno ed ordini evasi in 24/48h; 

Primo impianto in Italia ad aver installato la tecnologia Multishuttle Cuby di SSI Schaefer per la gestione automatica delle movimentazioni di magazzino;

Un hub strategico, sito a Palazzolo sull’Oglio, per la sua vicinanza ai principali spedizionieri, all’autostrada A4 e all’aeroporto di Orio al Serio.



 

29/01/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

DHL Global Forwarding lanciato la piattaforma myDHLi

25/05/2020

Uno dei suoi aspetti più singolari è il vantaggio della piena visibilità e del controllo di tutte le modalità di trasporto, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.
read more..

Mercato immobiliare logistico, i trend secondo Prologis

25/05/2020

Forti delle lezioni della pandemia, gli operatori dei settori alimentare, farmaceutico, beni di largo consumo ed e-commerce genereranno un forte aumento della domanda.
read more..

UIR plaude all'iniziativa del MIT di un bando per 45 milioni di euro per gli interporti del Sud

25/05/2020

Il presidente Gasparato soddisfatto della prossima pubblicazione da parte del ministero di un bando per il finanziamento di interventi di completamento della rete nazionale degli interporti, con particolare riferimento al Mezzogiorno.
read more..

Guida al covid-19, vademecum di C-Trade per gli operatori

25/05/2020

Il documento sintetizza oltre due mesi di provvedimenti nomativi e di prassi spesso confusi e contraddittori, ora ricondotti a un’unica logica interpretativa.
read more..
più letti

Evoluzione della logistica al centro del convegno A.I.Per.T

30/10/2019

L’Associazione Italiana Periti Trasporti organizza il 29 novembre a Roma l'evento (patrocinato da Assologistica) dal titolo “Merci e Logistica: evoluzione dello scenario nazionale ed internazionale”.
read more..

FNM e Stadler presentano i nuovi treni diesel-elettrici

30/09/2019

Il modello di questi convogli destinati al servizio ferroviario regionale della Lombardia verrà proposto per la prima volta il 1° ottobre, durante EXPO Ferroviaria 2019.
read more..

TRACCIABILITA’ DEI RIFIUTI, CHE FARE DOPO L’ABOLIZIONE DEL SISTRI?

03/09/2019

La risposta verrà fornita da un corso organizzato il 13 settembre da Assologistica Cultura e Formazione. Darà indicazioni su come agire per rispondere adeguatamente ai cambiamenti introdotti con il Decreto Semplificazioni (D.L. n.135 del 14.12.18).
read more..

Inversione di tendenza per il traffico ro/ro a Salerno

01/08/2019

Il primo semestre del 2019 si è chiuso con una crescita del 6%, grazie alla centralità dello scalo per il network delle Autostrade del Mare.
read more..