Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » ECONOMIA CIRCOLARE E LOGISTICA A CONFRONTO IN UN CONVEGNO A MILANO

ECONOMIA CIRCOLARE E LOGISTICA A CONFRONTO IN UN CONVEGNO A MILANO

Il tema dell’economia circolare e dei suoi effetti anche sul mondo della logistica è al centro del convegno "Supply Chain e Reverse  Logistics: L'ABC per costruire un sistema circolare"organizzato il 24 gennaio 2019a Palazzo delle Stelline di Milano da Assologistica Cultura e Formazione.


 

Ottantotto miliardi di fatturato, 22 miliardi di valore aggiunto (pari all’1,5% del valore aggiunto nazionale),oltre 575 mila gli occupati. Sono questi i numeri dell’economia circolareemersi da una recente ricerca diAmbiente Italia, dalla quale si evince chiaramente che il nostro Paese sta progressivamente abbandonando l’economia lineare(basata su estrazione di materie prime sempre nuove, consumo di massa e produzione di scarti una volta raggiunta la fine di vita dei prodotti)per passare all’economia circolare della rivalorizzazione, nella quale i prodotti sono parte di un modello in cui la competizione è basata sulla creazione del valore aggiunto dato dal servizio di un prodotto e non solamente sul valore della sua vendita.

 


La definizione classica di economia circolare è quella di “un’economia pensata per potersi rigenerare da sola. In un’economia circolare i flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati a essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera”. Tale definizione proviene dall’impegno della Ellen MacArthur Foundation, realtà tra le più dinamiche nel promuovere questo modello di sviluppo, finanziata dalla velista Ellen MacArthur e sostenuta da colossi quali Google, Banca Intesa, H&M e Forum Economico Mondiale.

 


Ancora un altro dato significativo emerso dal recente forum sulla sostenibilità organizzato da Il Sole 24 Ore:nel nostro Paese il 55% degli imballaggi viene riciclato, mentre a livello complessivo siamo al 50% di riciclo dei materiali. Il recupero dei rifiuti da imballo ha consentito un risparmio di 40 milioni di tonnellate di materia prima. 

Si tratta di risultati di tutto rispetto e il tema merita attenzione anche da parte del mondo della logistica, la cui funzione è parte integrante del mondo economico-produttivo. Ma come si colloca il nostro settore nei confronti di un processo così importante per il futuro stesso del nostro pianeta (il riciclo comporta una riduzione di consumi energetici e idrici, nonché di emissioni atmosferiche e idriche) e dalle interessantissime ricadute economiche e sociali? Sono in molti a considerare l’economia circolare un potente driver di sviluppo economico nei prossimi decenni. Come pensa di posizionarsi al riguardo la logistica? 

 


A queste domande darà risposta il convegno organizzato da Assologistica Cultura e Formazione giovedì 24 gennaio (ore 9.00-13.00) a Palazzo delle Stelline di Milano (corso Magenta 61) dal titolo "Supply Chain e Reverse  Logistics: L'ABC per costruire un sistema circolare". E dove ABC sta per A-ALLINEARE competenze, B-BREVETTARE soluzioni eC-CONDIVIDERE dati e flussi, evidenziando come il mondo della logistica e del supply chain management stia dando risposte a questi tre imperativi.


 

Relatori della mattinata saranno Tommaso De Luca - communication manager di Lucart Group; Paolo Guidi, direttore sales e marketing di Kuehne + Nagel; Giuseppe Luscia, ECR project manager di GS1 Italy; Angelo Mancuso, amministratore unico di Simpool; Massimo Marciani, presidente del Freight Leaders Council; Michele Merola, ricercatore del Centro GREEN Università Bocconi; Nicola Semeraro, presidente di Rilegno; Luigi Terzi, presidente di Assologistica Cultura e Formazione

 

 

Evento pubblico con obbligo di registrazione a questo link:

http://culturaeformazione.assologistica.it/iscrizioni-convegni.html

 

Info: segreteria di Assologistica Cultura e Formazione, tel. 026691567

10/01/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Prima locomotiva elettrica TRAXX E494 per Mercitalia Rail

21/03/2019

Ne dovranno arrivare altre 40, tutte realizzate nello stabilimento di Vado Ligure (Savona) da Bombardier Transportation.
read more..

Arriva ANITA&Jobs, servizio a disposizione delle imprese di trasporto e logistica

21/03/2019

Secondo ANITA ha l’obiettivo di intercettare figure professionali meglio rispondenti alle esigenze operative delle imprese del settore, anche attraverso un servizio ad hoc di profilazione dei candidati.
read more..

Charge4Europe, il progetto di e-mobility di innogy e DKV

21/03/2019

In futuro offrirà agli operatori delle flotte commerciali con veicoli elettrici soluzioni complete di rifornimento
read more..

Il Trade Lane Management (TLM) secondo ASSTRA

21/03/2019

Un team di manager del gruppo di società illustra i vantaggi di questo speciale percorso di trasporto.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..