home » Dal mercato » Con Bsamply Tradeshow Project fiere e sfilate online

Con Bsamply Tradeshow Project fiere e sfilate online

When in trouble... go online: parafrasando un celebre proverbio americano, è questa la soluzione che si sta rivelando la chiave per colmare le distanze a livello sociale, ma soprattutto economico in questo periodo. Sono diversi i settori che si trovano in grande difficoltà e fiere e moda, due comparti trainanti per l’economia italiana, non sono da meno. Basti pensare che l’European Exhibition Industry Alliance ha stimato che le mancate vendite dovute alla cancellazione o al rinvio di eventi fieristici in Europa ammontano, solo per il periodo primaverile, a 39 miliardi di euro

 

Nel mondo del fashion settore che, come evidenziato dalla Camera della Moda, rappresenta la seconda industria del Paese, la settimana della moda meneghina è stata uno dei primi eventi a subire le conseguenze della pandemia, seguita poi da altre manifestazioni in Italia e all’estero. 

 

Il mancato incontro fra domanda e offerta nel settore della moda interessa da vicino tanto grandi brand quanto piccoli laboratori artigianali, mettendo a dura prova un’eccellenza italiana. Per rimediare a questo problema Bsamply (https://bsamply.com), startup fondata nel 2017, ha ideato un’innovativa piattaforma che permette di partecipare a vere e proprie fiere online, offrendo un’esperienza a 360°

 

Bsamply tradeshow project è molto di più di un market place o una semplice viewing room, ma un utile strumento che permette a fornitori con la propria rete di vendita e buyer di scambiarsi domande, risposte e offerte in tempo reale via chat, mostrare i prodotti del proprio stand digitale e le loro specifiche (composizione, colore...), scegliere di far vedere alcuni prodotti pubblicamente a tutti gli utenti o privatamente ai propri clienti, campionare, avviare contrattazioni, concludere ordini e persino realizzare transazioni.



 


“Il progetto rappresenta un ampliamento della nostra piattaforma che abbiamo deciso di rendere disponibile per affiancarci alle fiere di settore che a causa dell’emergenza sono costrette a rinvii e cancellazioni – spiega Andrea Fiume, CEO e fondatore di Bsamply – La bussola che ci ha guidato nel suo sviluppo è l’usabilità: immediata e dal design volutamente minimal, permette di orientarsi con facilità sin dal primo utilizzo e di caricare rapidamente le proprie collezioni. Inoltre, è stata progettata per consentire agli addetti ai lavori di svolgere i processi “in modo tradizionale”, imitando il più possibile un incontro offline. Il nostro scopo è quello di creare un ponte fra PMI e grandi marchi e contribuire ad aiutare un settore che in questo momento sta attraversando grandi difficoltà. Spero che numerose fiere del settore scelgano di appoggiarsi a Bsamply tradeshow project perché sono convinto che possa rivelarsi un utile strumento per la nostra economia. Più in generale, il progetto si rivolge a tutte le aziende del comparto tessile, che potranno così dare vita a un trade show 4.0, uno spazio virtuale popolato da supplier e buyer che potranno così incontrarsi senza alcuno spostamento”.

 

Non solo per quelle cancellate, la piattaforma potrà rivelarsi fondamentale anche per le fiere che si svolgeranno regolarmente una volta terminata l’emergenza, facendo da ponte fra chi è riuscito a partecipare con un proprio stand fisico e chi non ha potuto spostarsi, integrando online e offline. Sono svariati i vantaggi che garantisce, fra questi una drastica riduzione dei costi per viaggi, trasporto di merci e allestimento dello stand. Sono due i pacchetti che Bsamplyoffre ai suoi clienti: uno basic che permette di caricare 500 articoli e accedere da un solo account e uno standard che include supporto tecnico, caricamento di 1000 prodotti e accesso da molteplici account.

08/04/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Sul portare INPS i servizi per far fronte al covid-19

23/10/2020

L'Istituto ha predisposto una speciale sezione in ottemperanza delle disposizioni governative, per fronteggiare i risvolti economici e sociali derivanti dall'attuale situazione sanitaria.
read more..

«Green Logistics Intermodal Forum» sarà del tutto digitale

22/10/2020

Il 12 e 13 novembre l’appuntamento fieristico, che farà il punto sul futuro della logistica nel post-Covid, con i leader del settore, conferma il suo programma.
read more..

UIR favorevole alla poposta di legge Rotelli sugli interporti

22/10/2020

Il presidente Gasparato in audizione alla Commissione trasporti della Camera dei deputati chiede a gran voce che sia definito un regime gestorio di tipo privatistico per poter essere competitivi sul mercato.
read more..

The Logistic Challenge: realizzato il contest finale in modalità digitale del progetto formativo di Adecco e Assologistica Cultura e Formazione

22/10/2020

La 2° edizione dell’iniziativa è stata vinta dalla classe I dell’ITS di Piacenza con il progetto “Magazzini Senza Frontiere”. I partner Ceva Logistics e Logistica Uno hanno accompagnato gli studenti nel percorso di sviluppo dei project work.
read more..
più letti

Traffico merci Tirrenia da record da/per la Sicilia

07/01/2019

La compagnia registra una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500mila metri lineari nel totale trasportato da e per l'isola.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..