home » Dal mercato » GEL Proximity e TESISQUARE uniti per la logistica last mile

GEL Proximity e TESISQUARE uniti per la logistica last mile

TESISQUARE® - partner tecnologico specializzato nella progettazione e implementazione di ecosistemi digitali collaborativi - e la startup italiana GEL Proximity uniscono competenze tecnologiche e idee innovative per la prima piattaforma omnicanale dedicata alla logistica di prossimità e ai servizi di last mile in Italia. Grazie alle migliaia di punti di prossimità integrati nella piattaforma, i consumatori potranno decidere in autonomia dove e quando ritirare gli acquisti, in funzione della loro comodità. I negozi online inoltre vedranno ridursi drasticamente il tasso di abbandono al carrello per motivi legati ad aspetti logistici. La soluzione infine porta enormi benefici in termini di costi tecnologici di integrazione per i merchant e rende il last mile più sostenibile riducendo tempi, costi ed emissioni grazie alla consegna di più ordini nello stesso punto.

Vincitrice dell’edizione 2019 del programma Switch2Product promosso da Polihub e DELOITTE, la startup GEL Proximity - diventata spin-off del Politecnico di Milano - è un connettore tecnologico che facilita i rapporti e lo scambio di informazioni tra Punti di ritiro, locker e mondo delle vendite online con una rete di 18 player italiani che operano nella Logistica di ultimo miglio.

 

“Il percorso di GEL Proximity è il risultato di un’idea imprenditoriale sviluppata con il supporto degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano e il contributo di ricercatori e professori, a conferma di un connubio perfetto tra innovazione e mondo della Ricerca - commenta Damiano Frosi, Direttore dell'Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano. A questo percorso si aggiunge una componente fondamentale rappresentata dalle competenze tecnologiche di una delle principali società leader nel settore della Logistica. Un partner tecnologico come TESISQUARE® che supporta concretamente un’idea con la tecnologia, contribuendo a comporre gli elementi chiave per scrivere una storia di successo”.

 

Il progetto nasce con l’intento di applicare i principi di sharing economy e sharing logistics attraverso l’individuazione di asset strategici quali punti di ritiro, cartolerie, tabacchi, edicole, uffici postali ed altre attività commerciali in grado di sfruttare la capillarità della rete e la vicinanza al consumatore. All’interno di questo percorso si sviluppa un modello di logistica sostenibile che tiene in considerazione impatto economico, ambientale e sociale: concentrando la consegna di pacchi presso punti di prossimità è possibile creare efficientamento economico e ridurre l’impatto ambientale. A questo si affianca l’aspetto sociale a sostegno di attività commerciali locali, che negli ultimi anni hanno visto ridurre il proprio business per via della digitalizzazione e della crescita dell’eCommerce.

 

Un’idea imprenditoriale che prende forma nel 2020, un anno che ha visto una forte crescita del comparto eCommerce B2c. Secondo quanto emerso dall'Osservatorio eCommerce B2c, le nuove abitudini di consumo dovrebbero generare 448 milioni di spedizioni nel 2020, con un incremento del +33% rispetto all’anno precedente per gli acquisti B2c. In questo scenario, in modo complementare alla consegna a domicilio, potenziare i livelli di servizio in risposta alle nuove esigenze d’acquisto richiede la necessità di integrare piattaforme tecnologiche digitali in grado di migliorare la visibilità e la collaborazione della rete dei punti di ritiro.

 

“La collaborazione con GEL Proximity testimonia il nostro impegno nei confronti del modello di Open Innovation orientato alla creazione di sinergie che mirano a fondere conoscenza dei processi, innovazione tecnologica e competenze di realtà innovative - aggiunge Giuseppe Pacotto, Chairman and CEO di TESISQUARE®. Siamo molto orgogliosi di iniziare questo percorso con una realtà giovane, che ha correttamente identificato l’idea di business e vuole essere volano di un cambiamento culturale e logistico”.

30/01/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Dalla fusione di CTA e CTL nasce Good Truck

06/05/2021

Le due coop bolognesi hanno dato vita a un gruppo con oltre 680 dipendenti e soci e un fatturato di oltre 90 milioni di euro; ha sede ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e 7 magazzini distaccati tra Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
read more..

Siglato importante accordo UIR - Enel Logistics

06/05/2021

Le due realità daranno vita a una rete di depositi doganali nelle aree non utilizzate di alcune centrali elettriche sul territorio italiano, secondo logiche circolari.
read more..

Autotrasporto, contributo ART sospeso per l'anno 2021

06/05/2021

La Commissione Bilancio e Finanze del Senato, che sta discutendo il Decreto Sostegni, ha approvato un emendamento al testo del decreto, che esonera le imprese del settore dalla contribuzione, causa gli effetti della pandemia.
read more..

Freight Leaders Council e TTS Italia siglano accordo

04/05/2021

Firmato un protocollo di intesa che ha dato il via a una collaborazione a lungo termine nell’area della trasformazione digitale della logistica, diffondendo cultura dell’innovazione nel settore.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..