home » Le notizie di oggi » Al via nuovi corsi manageriali per LIUC Business School

Al via nuovi corsi manageriali per LIUC Business School

Per il 2023 la LIUC Business School rinnova la propria offerta formativa con tre percorsi di formazione manageriali studiati sulle esigenze delle aziende che si trovano a gestire supply chain complesse e tecnologicamente avanzate. I percorsi sono rivolti a responsabili di funzione, manager e professionisti nell’area supply chain e operations e si basano su modelli di apprendimento unici nel loro genere, in grado di coniugare rigore accademico e rilevanza professionale.

 

PERCORSO “DEMAND, INVENTORY & SUPPLY PLANNING” (DAL 21 FEBBRAIO AL 17 MAGGIO 2023)

https://www.liucbs.it/formazione-a-catalogo/demand-inventory-supply-planning-displan/  

Il percorso formativo mira a fornire un quadro esaustivo delle moderne metodologie di pianificazione delle vendite e dei processi logistico-produttivi. I contenuti abbracciano sia i sistemi di previsione della domanda (Demand Forecasting & Sales Planning), sia le metodologie di pianificazione dei riordini di materiali e di controllo delle scorte nella rete logistica (Inventory Planning).

Inoltre, saranno trattati temi legati alla pianificazione collaborativa della domanda connessa alla corretta programmazione dei piani di produzione (Supply Planning) e alla sincronizzazione dei processi di pianificazione tramite le attività tipiche del Sales & Operations Planning (S&OP).

Il percorso, articolato in 7 moduli formativi per un totale di 11 giornate, acquistabili anche singolarmente, si propone di fornire ai partecipanti una visione globale e dettagliata dei singoli processi e delle metodologie gestionali di conduzione dei processi, illustrando le moderne tecniche di ottimizzazione nelle supply chain integrate.

 

PERCORSO “SUPPLY CHAIN MANAGEMENT” (DAL 2 MARZO AL 23 GIUGNO 2023)

https://www.liucbs.it/formazione-manageriale/formazione-a-catalogo/supply-chain-management/ 

Le condizioni operative e l’ambiente di business cambiano continuamente e velocemente (pandemia, guerra, catastrofi, orientamenti di impostazione delle scelte economiche e politiche); in questo contesto, occorre sapersi adattare continuamente a nuove condizioni di operatività caratterizzate da nuovi vincoli, risorse che diventano improvvisamente limitate, un mercato con andamento fortemente altalenante (oggi cresce, domani si riduce, per tornare a crescere subito dopo).

Inoltre, è necessario mantenere allineate filiere e supply chain coinvolgendo in maniera coerente tutti gli attori che vi sono presenti, per creare un flusso sempre coerente con le necessità in cambiamento, e utilizzare connessioni e tools digitali, per aumentare la visibilità lungo la supply chain nonché rendere rapide ed appropriate le decisioni operative.

Il percorso, articolato in 5 moduli formativi per un totale di 10 giornate, acquistabili anche singolarmente, si propone di fornire ai partecipanti un quadro esaustivo delle metodologie da adottare per affrontare le principali scelte di natura strategica, tattica e operativa relative alla gestione della supply chain in un panorama di business globale in continua evoluzione e ricco di sfide.

Le lezioni saranno improntate all’esperienzialità e coinvolgeranno i partecipanti su business case tratti da contesti reali grazie alla partecipazione di testimoni aziendali provenienti da diversi settori industriali. Il percorso si propone anche come piattaforma per lo sviluppo di relazioni tra partecipanti, docenti, relatori e testimonial.

 

PERCORSO “SUPPLY CHAIN EXCELLENCE” (DAL 21 SETTEMBRE AL 15 DICEMBRE 2023)

https://www.liucbs.it/formazione-manageriale/formazione-a-catalogo/supply-chain-excellence/

Insieme alla variabilità e all’incertezza, occorre affrontare la complessità legata ad esigenze della clientela sempre diverse: la proliferazione della gamma dei prodotti offerti, le scelte effettuate presso canali diversi, la necessità di garantire un servizio diverso a seconda della tipologia del cliente, di distribuire e vendere utilizzando diversi canali, di coordinare numerose attività di business mantenendo una coerenza strategica di fondo.

Occorre gestire prodotti e servizi prestando cura e attenzione al processo di acquisizione e utilizzo di beni materiali e servizi a supporto, oltre a prevenire i rischi legati all’ambiente e saper reagire velocemente al loro verificarsi. Inoltre, è sempre più importante prestare attenzione al rispetto dell’ambiente, rendendo il business sostenibile e recuperando valore in termini di economia circolare, reintroducendo il prodotto a fine vita sul mercato mantenendo e sviluppando ulteriormente l’efficienza e l’efficacia.

Il percorso, articolato in 5 moduli formativi per un totale di 10 giornate, acquistabili anche singolarmente, si propone di fornire ai partecipanti un quadro esaustivo delle metodologie da adottare per affrontare le principali scelte di natura strategica, tattica e operativa relative alla gestione della supply chain in un panorama di business globale in continua evoluzione e ricco di sfide.

Le lezioni saranno improntate all’esperienzialità e coinvolgeranno i partecipanti su business case tratti da contesti reali grazie alla partecipazione di testimoni aziendali provenienti da diversi settori industriali. Il percorso si propone anche come piattaforma per lo sviluppo di relazioni tra partecipanti, docenti, relatori e testimonial.

 

Per ulteriori informazioni sulle attività formative della LIUC Business School consultare il sito www.liucbs.it/logistica oppure contattare la segreteria organizzativa: eferrari@liucbs.it

16/01/2023, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Due nuovi uffici a Istanbul e Izmir per Gruber Logistics

06/02/2023

Le attività che il 3PL implementerà saranno traffici in import ed export dalla Turchia con un ampio raggio di servizi di trasporto che vanno dai carichi completi, parziali e groupage, ai trasporti eccezionali e air & ocean.
read more..

Il gruppo Columbus primo 3PL carbon neutral in Italia

06/02/2023

L'obiettivo della carbon neutrality è stato raggiunto grazie a una straordinaria attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale generato da tutti processi e al ritiro di crediti di carbonio da progetti di compensazione certificati Verra.
read more..

Dal 15 febbraio la pugliese GTS da Nola arriva a Piacenza

04/02/2023

I collegamenti settimanali fanno scalo a Pomezia e una volta a Piacenza trovano quindi coincidenza giornaliera per il porto belga di Zeebrugge.
read more..

Lucia Morandi a capo della divisione road logistics K+N

03/02/2023

La manager approda in Kuehne+Nagel dopo un’esperienza di oltre vent’anni nel settore, dove ha svolto ruoli di crescente responsabilità presso multinazionali e provider logistici.
read more..
più letti

Expo Dubai: Umberto Ruggerone relatore al seminario di ICE

17/03/2022

Il Presidente di Assologistica interverrà all'Innovation Talks "L’Italia come hub: trasporti, logistica e reti” organizzato il 19 marzo prossimo con la collaborazione anche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
read more..

Nuovo contratto di programma (CdP) con RFI, Giovannini in audizione alla Camera

21/02/2022

Con la riforma del CdP il ministro ha sottolineato come l'iter approvativo sia più rapido e maggiore rilevanza venga data all'indirizzo del Parlamento che si dovrà esprimere sul documento strategico della mobilità ferroviaria.
read more..

Con DKV Mobility accesso alla rete pedaggio scandinava

02/03/2022

Il nuovo servizio è possibile a seguito dell'accordo di partnership da parte del fornitore di servizi per la mobilità e Tolltickets, uno dei principali fornitori di servizi di pedaggio europei.
read more..

Cresce, anche se al rallenti, la presenza femminile in logistica

09/01/2023

In Italia - secondo i dati Istat – la presenza delle donne in ambito logistico è nella media europea (21,8%, per la precisione).Il che significa, in termini assoluti, 222.000 addette contro i 795.000 uomini.
read more..