home » Le notizie di oggi » City logistics, stop alla babele di regolamenti e sì al digitale

City logistics, stop alla babele di regolamenti e sì al digitale

“La politica, soprattutto quella locale, deve mettere gli operatori del settore in condizione di organizzarsi e fare investimenti green. Dobbiamo superare la babele di regolamenti di accesso nelle città e utilizzare il grande potenziale della digitalizzazione, solo così potremo realizzare modelli di governance che garantiscano il servizio ai cittadini e siano coerenti con i modelli operativi dei trasportatori”. È quanto dichiarato dal presidente del Freight Leaders Council, Massimo Marciani, a Catania per la Conferenza nazionale sulla mobilità sostenibile organizzata da Anci. 


La logistica dell'ultimo miglio sta subendo le trasformazioni imposte dalla vertiginosa crescita dell'e-commerce, che propone servizi di consegna sempre più personalizzati e rapidi, scaricando sulle città l’onere di gestire flussi consistenti di veicoli commerciali. La semplice decarbonizzazione dei mezzi non basta a rendere il servizio di home e instant delivery sostenibile. In una città come Roma, per fare un esempio, sono circa 30 mila i veicoli commerciali che ogni giorno transitano per consegnare i pacchi degli acquisti online. Di fronte alle esigenze sfidanti di questo settore, le amministrazioni locali si trovano a gestire uno spazio urbano sempre più conteso tra le diverse modalità di trasporto, che necessita di essere governato con strumenti innovativi per favorire la condivisione delle infrastrutture e la riduzione della congestione. 


Una svolta digitale non è più rimandabile per contenere il consumo di suolo e di energia – ha concluso Marciani – obiettivo che deve essere coniugato con l'ottimizzazione delle risorse esistenti e la garanzia di un servizio di alto livello per il cliente finale. Occorre, con priorità assoluta, sviluppare e adottare in modo deciso sull’intero territorio nazionale un modello di governance sostenibile, con un sistema unico di riconoscimento del veicolo e del driver e con premialità coerenti in relazione alle reali emissioni”.

28/01/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Importante commessa per AsstrA Industrial Project Logistics

28/05/2020

Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, l'operatore ha effettuato la spedizione delle prime 2 bobine per cavi su mafi da Barcellona con destinazione Napoli.
read more..

Porto di Venezia: si riattiva il traffico automotive

28/05/2020

Dopo lo stop per l'emergenza pandemica è giunto nel terminal di Fusina un convoglio ferroviario carico di 240 automobili provenienti dalla Romania.
read more..

Il futuro delle consegne in città? Digitali e green

28/05/2020

E' quanto sostenuto da Massimo Marciani, presidente del Freight Leaders Council, durante la presentazione del rapporto “MobilitAria 2020”.
read more..

Bocconi e Plug and Play per B4i - Bocconi for innovation

28/05/2020

E' pronta la seconda ‘Bocconi for Innovation Startup Call’ dal 3 giugno fino al 19 luglio 2020: per le startup selezionate 30 mila euro e un percorso di accelerazione di quattro mesi.
read more..
più letti

Nuovo partner in Friuli VG per Linde Material Handling

09/01/2019

E' l'Officina del Carrello: cura le attività di vendita, noleggio, assistenza di carrelli elevatori e soluzioni di intralogistica della Casa tedesca.
read more..

Con Bsamply Tradeshow Project fiere e sfilate online

08/04/2020

Grazie a questa piattaforma è possibile ricreare un'esperienza a 360 gradi e gli attori del settore del fashion potranno incontrarsi, campionare, contrattare e vendere tutto online, anche una volta che l'emergenza covid-19 verrà superata.
read more..

GEFCO: nuove nomine e una riorganizzazione interna

28/05/2020

L'azione riguarda la divisione Air&Sea dell'operatore; obiettivo: promuovere la centralità del cliente e accelerare il business neu settori industria, automotive e lifescience & healthcare.
read more..

Con Impresa SIcura rimborso al 100% delle spese DPI

06/05/2020

Il bando di Invitalia consente di ottenere il rimborso di quanto sostenuto per l’acquisto di dispositivi e altri strumenti di protezione individuale per contenere e contrastare il covid-19.
read more..