home » Le notizie di oggi » City logistics, stop alla babele di regolamenti e sì al digitale

City logistics, stop alla babele di regolamenti e sì al digitale

“La politica, soprattutto quella locale, deve mettere gli operatori del settore in condizione di organizzarsi e fare investimenti green. Dobbiamo superare la babele di regolamenti di accesso nelle città e utilizzare il grande potenziale della digitalizzazione, solo così potremo realizzare modelli di governance che garantiscano il servizio ai cittadini e siano coerenti con i modelli operativi dei trasportatori”. È quanto dichiarato dal presidente del Freight Leaders Council, Massimo Marciani, a Catania per la Conferenza nazionale sulla mobilità sostenibile organizzata da Anci. 


La logistica dell'ultimo miglio sta subendo le trasformazioni imposte dalla vertiginosa crescita dell'e-commerce, che propone servizi di consegna sempre più personalizzati e rapidi, scaricando sulle città l’onere di gestire flussi consistenti di veicoli commerciali. La semplice decarbonizzazione dei mezzi non basta a rendere il servizio di home e instant delivery sostenibile. In una città come Roma, per fare un esempio, sono circa 30 mila i veicoli commerciali che ogni giorno transitano per consegnare i pacchi degli acquisti online. Di fronte alle esigenze sfidanti di questo settore, le amministrazioni locali si trovano a gestire uno spazio urbano sempre più conteso tra le diverse modalità di trasporto, che necessita di essere governato con strumenti innovativi per favorire la condivisione delle infrastrutture e la riduzione della congestione. 


Una svolta digitale non è più rimandabile per contenere il consumo di suolo e di energia – ha concluso Marciani – obiettivo che deve essere coniugato con l'ottimizzazione delle risorse esistenti e la garanzia di un servizio di alto livello per il cliente finale. Occorre, con priorità assoluta, sviluppare e adottare in modo deciso sull’intero territorio nazionale un modello di governance sostenibile, con un sistema unico di riconoscimento del veicolo e del driver e con premialità coerenti in relazione alle reali emissioni”.

28/01/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

BUONE VACANZE, nonostante tutto!

31/07/2020

Il 2020 ci ha riservato tante sorprese e sfide, ma l'estate piena ci invita a "staccare" dai tanti problemi e dalle difficoltà che stiamo affrontando.
read more..

L'assemblea pubblica annuale di Confetra sarà digitale

31/07/2020

Si terrà il 23 settembre e avrà per tema “Connessi o disconnessi? Il commercio globale, la logistica, l’industria, il lavoro: L’Italia e le sfide del mondo post covid”.
read more..

Beni anti covid-19, franchigia prorogata fino al 31 ottobre

31/07/2020

La Determinazione Direttoriale 28 luglio 2020 dell'Agenzia delle Dogane concede la possibilità di importare tali beni in esenzione da dazio ed Iva
read more..

Nuovo sviluppo a Colleferro per Scannell Properties

31/07/2020

A poche settimane dall’annuncio di un polo vicino all’aeroporto di Bologna, la società espande la sua presenza anche nel Centro-Sud con due immobili.
read more..
più letti

ECCO GLI ATTI DELLA CONFERENCA CHIMICA 4.0 DI FEDERCHIMICA

07/10/2019

Pubblichiamo il link da cui scaricare le presentazioni del vari relatori interventi alla conferenza “La gestione della security nell’era della digitalizzazione” tenutasi lo scorso 26 settembre.
read more..

CMA CGM ordina 5 navi portacontainer a GNL

04/04/2019

Verranno consegnate alla compagnia francese a partire dal 2021 e impiegate sulle rotte Asia-Mediterraneo.
read more..

A colloquio con Wojciech Wytrykowski di AsstrA

21/02/2019

Nuove regole sulla riduzione delle emissioni di zolfo, tariffe in crescita e una lotta attiva sull'arena politica mondiale: ecco cosa il manager di AsstrA-Associated Traffic ci racconta su ciò che attende gli operatori logistici del trasporto marittimo.
read more..

Un innovativo centro logistico del libro per CEVA - Emmelibri

27/05/2020

Le due società hanno sottoscritto una lettera di intenti che prevede anche la possibile costituzione di una joint venture societaria e la sottoscrizione di un contratto di fornitura di servizi logistici a Messaggerie Libri della durata di 12 anni.
read more..