home » Le notizie di oggi » Con l'IoT il gruppo AsstrA ottimizza i processi aziendali

Con l'IoT il gruppo AsstrA ottimizza i processi aziendali

Il 1 ° gennaio 2020 è entrata in vigore la normativa su riduzione del contenuto di zolfo consentito nel carburante dal 3,5% allo 0,5% per le navi marittime. La misura è stata adottata nel contesto della situazione ambientale mondiale problematica. Anche il trasporto su strada sta subendo una trasformazione. A partire dal 2020, sarà garantita una riduzione annuale del 3% delle emissioni di biossido di carbonio. Entro il 2025, le emissioni di CO2 dei camion saranno ridotte del 15%, entro il 2030 - del 30% rispetto al livello del 2019.


Il numero di trasporti su strada aumenta ogni anno. Secondo le previsioni, l'indicatore crescerà del 60% entro il 2050. I produttori automobilistici sono già multati per ogni grammo di anidride carbonica che supera il limite. Tra non molto tempo anche i rappresentanti del settore della logistica affronteranno multe simili.

 

Per ridurre le emissioni di CO2, le aziende di trasporto stanno prendendo in considerazione l'Internet delle cose (ing. Internet of things – IoT). Secondo le ricerche della società di telecomunicazioni britannica Inmarsat, il 44% delle aziende di trasporto e logistica sceglie il monitoraggio ecologico. Il 65% dei rappresentanti del settore prevede di rendere lo sviluppo sostenibile attraverso l'introduzione dell'Internet delle cose.

 

Quando si utilizza l’Internet delle cose, le società di trasporto e logistica controllano meglio la flotta. Grazie ai localizzatori GPS con supporto IoT, le aziende tracciano la posizione del veicolo in tempo reale. Sulla base di informazioni precise con geolocalizzazione, planer seleziona gli ordini per il viaggio di ritorno con una quantità minima di corsa a vuoto. Di conseguenza, grazie all'uso corretto della flotta e del carburante consumato, si verifica una riduzione delle emissioni di CO2.

 

“Gli esperti del gruppo di società AsstrA si impegnano per organizzare il trasporto con il carico del veicolo in entrambe le direzioni – dichiara Vitaliy Eremenko, vicedirettore di Gestione operativa di trasporto stradale di AsstrA -  I viaggi di andata e ritorno, a differenza del trasporto di sola andata, presentano numerosi vantaggi. Grazie all'uso razionale del parco veicoli, si riducono le emissioni di CO2 nell'ambiente. Non vi è chilometraggio a vuoto durante il viaggio di andata e ritorno, il che influisce positivamente sulla formazione della tariffa finale per i partner. Inoltre, sta aumentando la lealtà dei partner vettori interessati all'utilizzo ragionevole della flotta”.


Vitaliy Eremenko, vicedirettore di Gestione operativa di trasporto stradale di AsstrA 


Con l'aiuto delle soluzioni IT AsstrA, un team di specialisti organizza il trasporto su strada in modo ecologico. Per ridurre il chilometraggio vuoto, il programma software “Office del fornitore” è configurato in modo tale che le aziende registrate visualizzino gli ordini disponibili entro un raggio di 100 chilometri dal luogo di scarico.

 

Il progetto «AsstrA Supply Chain Visibility»  raccoglie informazioni sulla geolocalizzazione dei veicoli in tempo reale da numerosi fornitori di servizi GPS. In base alle informazioni sulla posizione e sull’orario del veicolo, il sistema offre un ulteriore caricamento con chilometraggio e tempo di fermo minimi.

 

AsstrA è impegnata a ottimizzare i processi aziendali, anche attraverso l'uso dell'IoT. L'obiettivo che perseguiamo è di utilizzare razionalmente le risorse, sia naturali, riducendo i danni all’ambiente, sia quelle economiche, fornendo ai clienti tariffe competitive su percorsi ottimali”, riassume Vitaliy Eremenko.

11/03/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

17/01/2022

Inizialmente avrà frequenza settimanale, per salire da marzo a 3 coppie di treni a settimana; possibilità di acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ del gruppo.
read more..

Cargo aereo, a novembre '21 crescita rallentata

17/01/2022

Secondo la IATA le interruzioni della catena di approvvigionamento e i vincoli di capacità hanno avuto un impatto negativo sulla domanda, nonostante sussistano condizioni economiche favorevoli per il settore.
read more..

Nuova connessione Interporto Bologna-Zeebrugge Cobelfret

17/01/2022

Il treno è gestito come MTO da Hupac e trazionato da Mercitalia Rail; circola 3 volte a settimana ed è dedicato principalmente al trasporto di semirimorchi fino a P400.
read more..

Trasporti eccezionali, Gruber L. testa carburanti alternativi

17/01/2022

A seguito di una prima fase di test, oggi sono in funzione mezzi a metano liquido impegnati nei servizi Germania-Regno Unito con partenza da Kreuztal dove il 3Pl ha una delle sue sedi principali.
read more..
più letti

SANILOG, al via la prima campagna pubblictaria

20/01/2021

Firmata da Barabino & Partners, che ne ha curato anche la pianificazione e che per Sanilog segue anche le media relations e le attività di comunicazione digitale su LinkedIn, punta a far meglio conoscere l’esistenza del Fondo sanitario.
read more..

VGP punta alla neutralità carbonica entro il 2025

04/03/2021

La società immobiliare paneuropea si è posta al riguardo nuovi e ambiziosi obiettivi e pubblica il suo secondo Corporate Responsibility report.
read more..

Immobiliare: il 95% delle trattative concluso entro l’anno

17/02/2021

Questo il trend emerso nel nuovo Borsino Immobiliare della Logistica H2 2020, redatto da World Capital, in collaborazione con Nomisma, giunto alla sua trentesima edizione.
read more..

Lufthansa Cargo converte in cargo due Airbus A321

08/07/2021

Gli aerei di medio raggio sono utilizzati come aeromobili solo merci sulle rotte continentali in Europa e saranno operati da Lufthansa CityLine.
read more..