28/03/2018

DB Cargo rende la sua flotta intelligente

Entro il 2020 il più grande operatore europeo di trasporto ferroviario merci doterà tutti i suoi circa 70mila vagoni in Germania di sensori e sistemi telematici all'avanguardia. Il vettore ha dichiarato che un totale di mille vagoni è già stato equipaggiato con tecnologia intelligente e altri 19mila saranno retrofittati quest'anno, con i restanti 50mila vagoni a seguire entro il 2020. 


Ingenti gli investimenti per rendere i vagoni intelligenti
Il consiglio di amministrazione di DB Cargo ha approvato decine di milioni da destinare investimenti nella tecnologia Smart Wagon. I carri equipaggiati con GPS consentiranno il tracciamento diretto e costante, permettendo anche di calcolare l'ora di arrivo stimata. I sensori forniranno inoltre indicazioni su ciascun carro pieno o vuoto e sui livelli di temperatura e umidità all'interno del carro, informazioni fondamentali per garantire catene di fornitura end-to-end efficaci per i clienti.


Una flotta interamente digitalizzata
"In un mondo di digitalizzazione spinta - afferma Roland Bosch, CEO di DB Cargo -  i clienti si aspettano un alto livello di servizio; vogliono sapere, in tempo reale, dove si trovano le loro merci, quando arriveranno e in quali condizioni si trovano. Ecco perché stiamo adattando la nostra intera flotta con la tecnologia digitale. Ci dedichiamo inoltre alla sostenibilità, quindi ci stiamo adoperando affinché anche i nostri carri siano silenziosi. Vogliamo offrire una flotta a bassa rumorosità digitale che mostri quanto siamo seri riguardo alle prestazioni, favorendo indirettamente il traffico merci via ferro". 

Vagoni anche a bassa rumorosità
Entro il 2020 DB Cargo effettuerà il retrofitting di tutti i carri merci rispetto a quelli gestiti in Germania con freni "whisper" o leasing a bassa rumorosità. I freni Whisper mantengono il servizio di guida regolare quando i freni sono applicati, dimezzando le emissioni di rumore generate dalle ruote mentre rotolano. 
Share :