Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Le notizie di oggi » Fatturato 2018 di FERCAM superiore agli 800 milioni

Fatturato 2018 di FERCAM superiore agli 800 milioni

Il 2018 è stato un buon anno per FERCAM e la società è stata in grado di proseguire nella sua crescita, rafforzando la sua posizione come una delle primarie aziende di logistica in Europa. Anche nei 16 Paesi europei ed extraeuropei dove opera con proprie controllate, i risultati conseguiti nel 2018 sono stati molto soddisfacenti.

 


Inedite filiali e nuovi dipendenti

In tutti i settori di business, gli obiettivi fissati per il 2018 sono stati raggiunti, giungendo ad un  nuovo risultato record.

"La qualità e la costante attenzione per le esigenze dei nostri clienti sono di primaria importanza nell’espletamento dei nostri servizi. Vogliamo essere anche logisticamente vicini  al cliente e in quest’ottica nel corso del 2018  abbiamo aperto quattro nuove filiali, altre due sono state trasferite in strutture più grandi e in Albania è operativa una nuova controllata". afferma Hannes Baumgartner, AD di FERCAM. La società ha guadagnato quota di mercato in tutte le aree di business, dal trasporto terrestre su strada e ferrovia, alla  logistica e la distribuzione, nonché  trasporto aereo e marittimo. E proprio in quest’ultimo settore  sono stati siglati importanti accordi di cooperazione anche in considerazione della  crescente importanza degli interscambi commerciali con i mercati del sudest asiatico.



 

Hannes Baumgartner, AD di FERCAM


 

Buone performance per tutte le controllate

Tra le controllate straniere, FERCAM Austria, che nel 2018 ha celebrato il suo decimo anniversario della costituzione, ha registrato  risultati particolarmente positivi. Dalla sua fondazione nel 2008, la controllata austriaca si è costantemente sviluppata e nel 2018 ha contribuito con quasi 92 milioni di euro al fatturato globale del gruppo; nel corso dell’anno ha ampliato tutte e cinque le sue sedi produttive. Grazie a questo successo economico FERRCAM Austria ad ottobre dello scorso anno a Vienna ha ottenuto  il premio austrico "HERMES Economia 2018" per settore Logistica con la seguente motivazione:  “rapida crescita nel livello di internazionalizzazione e il buono sviluppo internazionale”.  

 

 

 

Investimenti in strutture  e tecnologie innovative 

Nei diversi  Paesi europei, il 3PL oltre alle proprie controllate  estere, dispone di una fitta rete di oltre 400 filiali di fidati partner con cui collabora da molti anni. Per garantire una crescita organica del  settore dei trasporti a carico completo e della logistica, nonché  delle spedizioni  aeree e marittime, per il futuro sono comunque previsti ulteriori investimenti  in filiali proprie in Europa, in particolare in Francia, Polonia e Penisola balcanica e  anche in Ucraina"Soltanto dieci  anni fa, il 70% dei trasporti da noi effettuati avevano la loro origine o destinazione in Italia, Spagna o Germania; la situazione oggi è completamente cambiata, in particolare i volumi di  traffico da e verso i nuovi Paesi dell'UE si sono fortemente sviluppati e paesi come la Polonia assumono un  ruolo economicamente sempre più importante ",afferma  Baumgartner. Anche il generale sviluppo del  commercio globale e in particolare il rapido incremento dell’e-commerce portano a previsioni positive anche per l’anno in corso. 

 

 

Automezzi a basso impatto ambientale 

Clean, Smarter Logistics è uno degli obiettivi strategici che FERCAM si è prefissato per il 2020 e per il raggiungimento degli stessi anche gli automezzi  svolgono un ruolo essenziale. Per una maggiore sostenibilità della flotta, la società punta anche sulla  tecnologia a gas naturale liquido (LNG/GNL) prevedendo la graduale  sostituzione  degli automezzi a diesel. Dalla metà del 2018, i primi automezzi alimentati a GNL transitano sull’asse del Brennero con il vantaggio di avere un impatto acustico molto ridotto oltre alle  emissioni di CO2 (-20%) e NOx (-60%) molto inferiori rispetto agli automezzi convenzionale a diesel. "Sono molto fiducioso che sostenibilità e aumento degli interscambi  siano compatibili se in futuro sempre più si riuscirà a combinare in modo ottimale le varie modalità di trasporto adottando costantemente le più innovative tecnologie. Per la gestione di queste problematiche il progresso e la ricerca in tecnologie innovative hanno un ruolo fondamentale; nel  corso di quest'anno, nella nostra flotta inseriremo altri automezzi  elettrici da 7,5 tonnellate, particolarmente adatti per  distribuzione delle  merci nei centri storici e comunque nelle area urbana", conclude Baumgartner.

 

21/05/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Viadotti autostradali, il Mit sta preparando vademecum per i concessionari

17/06/2019

Il documento - elaborato con l'ausilio di esperti delle Università di Trento, Roma La Sapienza, Federico II Napoli, Politecnico di Torino e Università di Chieti - conterrà indicazioni omogenee sui criteri per la sicurezza di ponti e cavalcavie.
read more..

A settembre a Torino gli Stati Generali Mondo del Lavoro

17/06/2019

L'edizione 2019 dell'evento è focalizzata su innovazione, sviluppo e sostenibilità, le tre componenti attorno a cui sta ruotando il sistema produttivo del capoluogo piemontese.
read more..

Il porto di Triste sigla accordo con Ferrovie Lusemburghesi

17/06/2019

Obiettivo, consolidare gli scambi col polo logistico lussemburghese di Bettembourg, una delle più grandi piattaforme ferroviarie europee.
read more..

Il gruppo Orsero si aggiudica il 75% di Fruttital Cagliari

17/06/2019

Il corrispettivo è stato pattuito in 5,1 milioni di euro e la società specializzata nella distribuzione all'ingrosso di ortofrutta nel territorio sardo diverrà l'hub in Sardegna del gruppo.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..