home » Le notizie di oggi » FRUIT LOGISTICA 2022, a Berlino si scaldano i motori

FRUIT LOGISTICA 2022, a Berlino si scaldano i motori

Il tema della sostenibilità, soprattutto in termini di coltura, imballaggio e trasporto, l'impatto della crisi climatica sui produttori, la digitalizzazione dell'agricoltura e il mutamento dei flussi di merci sono solo alcune delle complesse sfide che il commercio internazionale di prodotti ortofrutticoli si trova ad affrontare. Risposte fondate e proposte risolutive ed innovative saranno presentate e discusse dal 5 al 7 aprile 2022 nell'ampio programma di affiancamento di FRUIT LOGISTICA 2022 (https://www.fruitlogistica.com/it/)


Fresh Produce Forum

Il Fresh Produce Forum rappresenta lo scenario in cui saranno discussi temi attuali e centrali che rivestono un ruolo decisivo lungo l'intera catena del valore. In dieci sessioni della durata di un'ora, i/le partecipanti potranno aggiornarsi sulle questioni scottanti e le sfide future e discutere soluzioni con esperti/e internazionali. Anno dopo anno, il commercio internazionale di prodotti ortofrutticoli contribuisce ad una sana alimentazione dei singoli individui del nostro pianeta. In molti Paesi, frutta e verdura rappresentano anche importanti fattori economici. Di pari passo, gli sviluppi sociali e gli eventi globali come la pandemia o la crisi climatica ridefiniscono costantemente lo scenario e necessitano di nuove risposte. Il Fresh Produce Forum fornisce un contributo determinante per padroneggiare tutte queste sfide. In tale contesto, ad esempio, verrà minuziosamente esaminato il futuro comportamento dei consumatori, saranno individuate soluzioni intelligenti nella logistica dei trasporti, verrà analizzata la tutela del clima e della biodiversità per la futura coltivazione delle banane, nonché presentati sistemi hi-tech intelligenti per il commercio al dettaglio.


Logistics Hub

Il Logistics Hub rifletterà sugli ultimi due anni in cinque sessioni interattive e cercherà di analizzare alcuni degli argomenti già noti a tutti attraverso una nuova prospettiva. Mentre l'economia globale colpita dalla pandemia ha ripreso velocità, le ripercussioni sulla catena di approvvigionamento dei beni deperibili, compresa la mancanza di attrezzature, potrebbero richiedere uno spazio di tempo più lungo prima di giungere ad una soluzione. Gli interessi degli esportatori di prodotti freschi e gli interessi dei fornitori di servizi di logistica non sembrano essere mai stati così distanti come lo sono oggi, con gli spedizionieri intrappolati nel mezzo mentre il classico settore della logistica del freddo è ancora fermo ai blocchi di partenza per via dei propri interessi e delle sfide legate alla catena di approvvigionamento. Al fine di garantire un funzionamento del sistema che sia il più normale possibile, tutte le parti coinvolte devono interagire nuovamente tra loro in presenza. FRUIT LOGISTICA è la piattaforma ideale per raggiungere questo obiettivo. 


Future Lab

Alimentazione sana, prodotti regionali, piano di prevenzione degli sprechi alimentari e riduzione dei materiali di imballaggio: questi sono tutti temi che stanno diventando sempre più rilevanti per i consumatori e che saranno affrontati anche dai relatori di Future Lab. Gustav Nyström dell'Istituto di ricerca Empa presenterà un metodo in cui i prodotti residui dell'industria ortofrutticola vengono sottoposti a valorizzazione mediante l’estrazione di fibre di cellulosa ad alta resa. Lo strato protettivo in cellulosa viene successivamente spruzzato sulla frutta fresca prolungandone la durata di conservazione e riducendo gli sprechi alimentari. Salifaktur GbR è la prima azienda tedesca a coltivare a scopo commerciale la salicornia per il settore della ristorazione e del commercio all'ingrosso. L'asparago è sulla bocca di tutti, ma che ne dite degli asparagi di mare? Nella sua presentazione, Julian Engelmann parlerà della regionalità del prodotto nonché della sua coltivazione e del suo potenziale. Nella realtà intermedia, ovviamente, c'è ancora un ampio campo da dissodare: dalla registrazione sensoriale del carico di frutti al monitoraggio e alla garanzia della qualità dell’alimento (biologico) fino alla creazione della rete commerciale globale del prodotto stesso.


Tech Stage

Le sfide dell'industria ortofrutticola sono molteplici e in molti settori non possono più essere padroneggiate senza soluzioni tecniche. Gli sviluppi stanno progredendo rapidamente in tutte le direzioni: dalla tecnologia di lavorazione e dai metodi di coltivazione alle tecnologie per serre e ai sistemi di irrigazione che influenzano in modo significativo le rese. Per gli attori del settore, è quindi tanto più importante non lasciarsi sfuggire i processi decisivi e impostare la rotta per il futuro in tempo utile. Tech Stage è dunque il palcoscenico perfetto: tra le altre cose, la società Tevel Aerobotics riporta le tendenze nel campo della tecnologia agraria globale e mostra il ruolo dell'intelligenza artificiale e della robotica. Tive, lo specialista della catena logistica, si concentra sulle sfide legate al trasporto e spiega come le merci deperibili arrivano a destinazione in tempo utile e in perfette condizioni. Mentre Moleaer usa l'esempio del trattamento delle acque privo di sostanze chimiche per mostrare come la produzione alimentare possa divenire ancora più sostenibile e risparmiare risorse. 


Start-up Stage

Il 7 aprile, il Tech Stage si trasformerà in Start-up Stage. Su questo palcoscenico le giovani aziende potranno presentare i propri modelli di business, parlare di tecnologie innovative e della loro visione del futuro del settore. Agricoltura digitale, robot intelligenti, gestione della catena di approvvigionamento, prossima generazione di agricoltura verticale e monitoraggio del raccolto in serra con un drone completamente automatizzato: i temi sono tanto entusiasmanti quanto diversificati. 


23/03/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Siglato accordo tra Tesisquare e Ducati Motor Holding

20/03/2023

Tra i vari aspetti dell'agreement anche il monitoraggio di 2500 mezzi della flotta di proprietà e tracciamento in tempo reale delle moto tramite tecnologie Rfid e IoT.
read more..

Pianificazione degli insediamenti di attività logistiche, quante insidie burocratiche

20/03/2023

L’esigenza che l’attività logistica venga prevista quale destinazione autonoma nell’ambito degli strumenti urbanistici generali dei comuni è sempre più avvertita. Ma quale è la situazione attuale nel nostro Paese? Ce lo spiega l'avv. Riccardo Marletta.
read more..

Al via una partnership negli USA tra GXO e SPANX

20/03/2023

L'operatore logistico internazionale fornirà soluzioni di magazzino innovative (con impiego anche dell'AI) al brand di moda in una nuova struttura a Flowery Branch, nello Stato della Georgia.
read more..

Prorogata la scadenza per la presentazione del MUD

20/03/2023

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la notizia secondo la quale il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD) per le dichiarazioni riferite all'anno 2022 dovrà essere prentato entro l'8 luglio 2023.
read more..
più letti

GXO prevede di arruolare 22.000 collaboratori

14/10/2022

Le posizioni aperte comprendono ruoli retribuiti, a ore e a contratto con opzioni di turni flessibili, nonché posizioni a tempo pieno e a tempo parziale.
read more..

Parla Ettore Autunno, vicepresidente di Clo

13/10/2022

Il manager ripercorre le tappe evolutive della Cooperativa Lavoratori dell’Ortomercato, che oggi conta oltre 3mila soci ed è operativa in sei regioni italiane, mostrando inoltre particolare attenzione tanto ai temi tecnologici che relativi alla CSR.
read more..

Il Prologis PARK Romentino ha ora arredi sostenibili

13/10/2022

A fornirli è l'impresa sociale del gruppo FERCAM, FERCAM Echo Labs, la cui missione è sviluppare progetti di compensazione sociale e ambientale per neutralizzare gli impatti conseguenti all’esercizio delle attività aziendali.
read more..

Evento SACE a Milano sul futuro del made in Italy

12/10/2022

Si tiene il 26 ottobre presso Palazzo Mezzanotte - Borsa Italiana; apre i lavori a un ciclo di incontri dedicato a imprese appartenenti ai settori strategici della produzione nazionale (food, green economy e moda-arredo).
read more..