home » Le notizie di oggi » Improvvida la decisione di AZ di stoppare il Roma-New York

Improvvida la decisione di AZ di stoppare il Roma-New York

Qualche giorno fa abbiamo lanciato un appello affinché Alitalia svolgesse anche una funzione di vettore merci. La decisione di cancellare il volo Roma-New York in questa fase di ripartenza della produzione dimostra come il vettore nazionale non riesca a discostarsi da una visione del trasporto aereo focalizzata solo sui passeggeri". 

E' questo il commento Alessandro Albertini, presidente di Anama, (Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree, sezione aerea di Fedespedi e aderente a Confetra) in merito alla decisione di sospendere il collegamento Roma-New York operato da Alitalia

 

“Se è vero, infatti, che una linea in grave perdita può essere sospesa, aggiunge Albertini, non capiamo perché prima di prendere una simile decisione non si valutino tutte le opzioni a disposizione, prendendo in considerazione una visione più ampia sul futuro. In questo periodo molti vettori hanno riconvertito gli aerei passeggeri al trasporto di merci. Non lo fanno perché sono masochisti ma perché guardano al trasporto aereo nella sua interezza cercando di ricavare la migliore soluzione in un momento difficile come questo, mettendosi anche a disposizione del proprio Paese. Sebbene, infatti, il trasporto di persone rappresenti la componente principale di ogni compagnia aerea tradizionale, i vettori tradizionali non dimenticano le merci, che garantiscono importanti ricavi soprattutto oggi in cui, per ovvie ragioni, i passeggeri non volano.”

 

Prosegue Albertini: “A nostro avviso Alitalia dovrebbe mantenere il volo dedicandolo al trasporto aereo merci. Alcuni dei vettori maggiori hanno mantenuto i voli sulle linee principali: perché Alitalia non dovrebbe fare lo stesso? Lo ribadiamo, in un momento come questo di ripresa dell’attività produttiva, sarebbe importante mantenere attivo questo collegamento che, tra l’altro, serve la principale destinazione dell’export italiano via aerea.”

 

Se ciò non avverrà, conclude il Presidente Albertini, le merci troveranno ovviamente altre strade per raggiungere i mercati di destinazione, magari utilizzando gli altri aeroporti europei. Sarà inutile, quindi, lamentare la minore competitività delle nostre merci e del sistema aeroportuale italiano!”.



Alessandro Albertini (Anama)

06/05/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

I business park di VGP Italy al 100% di occupazione

29/11/2021

Entro la fine dell’anno saranno completati ulteriori 35.000 mq, portando così il portfolio totale dell'azienda a 85.000 mq di area affittabile complessiva, con la full occupancy già sui 4 parchi di Valsamoggia (BO), Calcio (BG), Sordio (LO) e Padova.
read more..

Sportello Unico Doganale, le novità in un webinar gratuito

29/11/2021

E' organizzato da Assologistica Cultura e Formazione il prossimo 10 dicembre (ore 11,00-12,00) con relatore l'avv. Ettore Sbandi dello Studio Legale Tributario Santacroce.
read more..

290 punti di ricarica e-Totem nei compound di Gefco

29/11/2021

Queste stazioni di ricarica per veicoli elettrici rientrano nel progetto da 7 milioni di euro lanciato nel 2020 dal 3PL in risposta alla crescita esponenziale del mercato dei veicoli elettrici.
read more..

Porto di Venezia, merci in uscita automatizzate

29/11/2021

Il sistema, operativo al varco di Via del Commercio, verrà esteso anche al varco di Via dell’Azoto e quindi alle procedure di pagamento delle tasse portuali per le merci che effettuano pratiche doganali fuori dall’ambito portuale.
read more..
più letti

Lettera aperta al Governo dalle Associazioni dello Shopping

13/03/2020

Illustra le criticità più importanti che il comparto sta riscontrando a livello operativo e che nel progredire della crisi sanitaria si sono fatte via via più stringenti.
read more..

CORONAVIRUS, QUALE LEZIONE APPRENDERE?

27/02/2020

Riportiamo un articolo del portale delle piccole e medie imprese (PMI.it) nel quale l'autore sottolinea la necessità che in futuro le imprese ripensino le loro strategie logistiche, prevenendo le discontinuità piuttosto che gestirle reattivamente.
read more..

”100 Numeri per capire l'autotrasporto - attori e filiere”

15/01/2020

E' il titolo del volume a cura di Deborah Appoloni, Umberto Cutolo e Maria Carla Sicilia e nel quale viene fotografato lo stato dell'arte di un settore che sta vivendo importanti cambiamenti.
read more..

Arcese attiva copertura assicurativa anti-COVID-19

18/03/2020

Stipulata una polizza salute in caso di contagio e destinata a tutti i 1.300 dipendenti del gruppo in Italia; possibile estensione anche alle filiali estere.
read more..