home » Le notizie di oggi » Torino-Lione: attribuiti alla Regione Piemonte 32 milioni per opere di tutela ambientale e sociale

Torino-Lione: attribuiti alla Regione Piemonte 32 milioni per opere di tutela ambientale e sociale

Disponibili per la Regione Piemonte 32,13 milioni di euro per opere e interventi di tutela e valorizzazione paesaggistica, ambientale e sociale, correlati alla realizzazione della nuova linea ferroviaria Torino-Lione. Si è infatti conclusa di recente la procedura di approvazione della convenzione tra ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims), Ferrovie dello Stato italiane Spa, società Tunnel Euralpin Lyon Turin (TELT) che sta costruendo la nuova linea ferroviaria e Regione Piemonte, che stabilisce le modalità di realizzazione delle opere compensative dell’impatto territoriale e sociale, e le modalità di trasferimento dei finanziamenti.


La convenzione verrà recepita in un decreto ministeriale e diventerà pienamente efficace dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti. Subito dopo, la Regione Piemonte beneficerà di una anticipazione delle risorse pari al 30%. L'accordo permetterà di realizzare gli interventi contenuti in un elenco condiviso con i comuni e gli enti territoriali interessati all’infrastruttura. Si tratta di un insieme definito ‘opere di priorità 2’ che fa seguito all’elenco ‘opere di priorità 1’  per il quale sono già stati erogati oltre 3,2 milioni di euro  e attualmente è in corso di perfezionamento il pagamento di ulteriori 2,8 milioni. Complessivamente il primo elenco prevede interventi per oltre 9,5 milioni di euro.


Le opere oggetto della convenzione interessano i Comuni di Meana, Gravere, Chiomonte, Salbertrand, Giaglione, Exilles, Bussoleno, Cesana, Mompantero e Venaus e sono state classificate in 4 grandi ambiti: smart economy (sviluppo e incentivazione delle attività economiche) e smart mobility (connettività materiale e info-telematica, contributi digitali contro l’abbandono della montagna e del territorio agricolo); smart energy (risparmio energetico e fonti rinnovabili): smart environment (salvaguardia, riqualificazione, messa in sicurezza del territorio).

21/09/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuovo deposito doganale e Iva ad Agrate Brianza

04/10/2022

A inaugurare il magazzino con un convegno sono stati i fondatori di C-Trade e Overy, Lucia Iannuzzi e Paolo Massari (nella foto), esperti nell’ambito della consulenza doganale e nell’affiancare le aziende nell'intero processo doganale.
read more..

Al Green Logistics Expo focus sulla professione camionista

04/10/2022

Lo farà Emanuela Carpella direttore generale di Carpella Trasporti nel corso della conferenza dal titolo ‘Sostenibilità Sociale del Trasporto’organizzata dal Council of Supply Chain Management Professionals CSCMP.
read more..

Dal Piano ”PNC” 55 milioni di euro per il ferroviario

04/10/2022

il ministro Giovannini firma il decreto destinato a favorire l’acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci, gru a portale-transtainer, reach stacker e loco trattori.
read more..

GPL acquisisce terreno in provincia di Frosinone

04/10/2022

E' situato nel comune di Anagni e accoglierà un magazzino di grado A, per una superficie commerciale utile totale di circa 22.000 mq. E' vicino all’asse Roma – Napoli dell’A1.
read more..
più letti

Giovannini chiede rispetto dei ”corridoi verdi” intra - Ue

21/02/2021

Lo ha scritto in una lettera alla commissaria europea Adina Valean, al fine di superare il problema dei nuovi controlli introdotti presso alcune frontiere che stanno provocando seri disagi.
read more..

Adsp del Mare Adriatico Orientale apre a Budapest

08/09/2021

Segue al recente investimento da parte di Adria Port per la realizzazione di un terminal multipurpose nella zona Noghere su un’area di 32 ettari e un investimento di 100 mln di euro.
read more..

Immobili logistici in Europa, sempre più difficile costruirli

12/07/2021

E' quanto emerge da un'indagine di Prologis, che individua tra i fattori di maggior cirticità la scarsità di terreni e i costi sempre più elevati di sostituzione.
read more..

Pronto il Rapporto Italian Maritime Economy di SRM

25/06/2021

Verrà presentato in versione webinar il prossimo 7 luglio, dalle ore 11,00 alle 13,00; tra gli interventi anche quelli del ministro DI Maio e del presidente Gros-Pietro.
read more..