home » Focus magazzini » Francia, inaugurato il nuovo sito Stef Transport Bischheim

Francia, inaugurato il nuovo sito Stef Transport Bischheim

Il 3PL francese ha di recente inaugurato il nuovo sito Stef Transport Bischheim destinato all’industria agroalimentare, al mondo retail e alla ristorazione fuori casa. Si tratta del secondo sito del gruppo in Francia e il primo in Alsazia ad essere certificato secondo lo schema di qualificazione energetica degli edifici terzi NF HQE – piattaforme logistiche/depositi frigoriferi. “Dal 2009 – afferma Jean-Marc Bruère, Direttore Generale Delegato, Stef Transport - il gruppo Stef ha effettuato un ingente investimento nella regione di Strasburgo con la costruzione di quattro nuovi siti e la ristrutturazione di un altro già esistente. In totale sono stati investiti 35 milioni di euro in cinque anni, di cui quasi 15 sono stati utilizzati per il nuovo sito Stef Transport Bischheim. Ciò permetterà al gruppo Stef di consolidare e di rafforzare la propria presenza in Alsazia”. “Pensato per i prodotti agroalimentari a temperatura controllata – dice Michel Goncalves, direttore della filiale - il nuovo sito ci consente di seguire più da vicino la dinamica di sviluppo dei nostri clienti, proponendo loro uno strumento tecnico efficiente, adatto alla consegna urbana. Questo sito certificato NF HQE ci consentirà inoltre di conseguire degli obiettivi ambiziosi, sia in termini di risparmi energetici, sia sul piano ambientale”. Operativo dal giugno scorso, il sito di Bischheim è strategicamente situato a nord di Strasburgo (6,5 km), in prossimità delle autostrade A4 e A35. Sostituisce le attività di trasporto del sito Stef Transport Oswald (a sud di Strasburgo), messo in servizio nel 1988 e diventato obsoleto. Il nuovo deposito consente a Stef Transport di avvicinarsi sia ai suoi principali clienti, sia alle arterie autostradali e al centro di Strasburgo per l'attività di consegna urbana. Risultato finale: 125.800 chilometri percorsi in meno all'anno, equivalenti ad una riduzione di 150 tonnellate di CO2. Il sito, di circa 9.000 mq, è costituito da diverse aree: una piattaforma di trasporto con temperatura +2°C/+4°C, con una zona dedicata alla consegna urbana, una cella di stoccaggio a freddo negativo (-25°C), un'officina per i mezzi pesanti, oltre ad uffici, locali commerciali e tecnici. Si estende su un terreno di 6,6 ettari e offre una possibilità di estensione di 4.300 mq. Stef Transport Bischheim dispone di una piattaforma per il ricevimento e la spedizione della merce di 5.655 mq con temperatura +2°C/+4°C e gestisce la distribuzione nel Basso Reno (dipartimento francese n. 67) con 45 partenze giornaliere e 250 tonnellate di merce movimentate (prodotti freschi e surgelati). Il sito, collegato alla rete Stef, offre soluzioni di consegna rapida in AxB in tutta la Francia. Ogni giorno vengono spedite 600 tonnellate di merce a destinazione di tutta la Francia e l'Europa. La zona destinata alla consegna urbana lavora 5 tonnellate di merce al giorno per 56 punti di consegna. Tre porte di carico e scarico sono attrezzate per rispondere a richieste specifiche, accogliendo camion per il trasporto da 3,5 tonnellate, adatti alla consegna in centro città. Stef Transport Bischheim dispone inoltre di una cella di stoccaggio di 2.100 m3 a freddo negativo (-25°C) con una capacità di stoccaggio pari a 100 pallet, destinata all’industria agroalimentare. Il gruppo Stef ha pienamente adottato una strategia di Alta Qualità Ambientale nella progettazione e costruzione del sito, che risulta così essere il secondo del gruppo in Francia e il primo in Alsazia ad ottenere la certificazione NF per gli edifici terzi NF HQE – piattaforme logistiche/depositi frigoriferi. La certificazione è rilasciata da Certivea. Stef ha contribuito alla messa a punto del sistema di riferimento NF HQE per le piattaforme logistiche/depositi frigoriferi e nel 2011 ha costruito nel comune di Essarts (dipartimento francese n. 85) il primo deposito frigorifero certificato NF HQE in Europa. Insieme a questa certificazione, il 3PL ha riqualificato e ridato vita ad una zona naturale di 4 ettari attraverso il risanamento ambientale di una vecchia area abbandonata del fiume, con la creazione di stagni, di foreste umide, di prati fioriti, risanando inoltre una palude. Il gruppo si è impegnato a occuparsi della manutenzione e della salvaguardia di questa zona per i prossimi 20 anni.

02/10/2014, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

I business park di VGP Italy al 100% di occupazione

29/11/2021

Entro la fine dell’anno saranno completati ulteriori 35.000 mq, portando così il portfolio totale dell'azienda a 85.000 mq di area affittabile complessiva, con la full occupancy già sui 4 parchi di Valsamoggia (BO), Calcio (BG), Sordio (LO) e Padova.
read more..

Sportello Unico Doganale, le novità in un webinar gratuito

29/11/2021

E' organizzato da Assologistica Cultura e Formazione il prossimo 10 dicembre (ore 11,00-12,00) con relatore l'avv. Ettore Sbandi dello Studio Legale Tributario Santacroce.
read more..

290 punti di ricarica e-Totem nei compound di Gefco

29/11/2021

Queste stazioni di ricarica per veicoli elettrici rientrano nel progetto da 7 milioni di euro lanciato nel 2020 dal 3PL in risposta alla crescita esponenziale del mercato dei veicoli elettrici.
read more..

Porto di Venezia, merci in uscita automatizzate

29/11/2021

Il sistema, operativo al varco di Via del Commercio, verrà esteso anche al varco di Via dell’Azoto e quindi alle procedure di pagamento delle tasse portuali per le merci che effettuano pratiche doganali fuori dall’ambito portuale.
read more..
più letti

Geoaudit, soluzione per affrontare eventi catastrofici

05/02/2020

Anche in ambito supply chain la procedura identifica i potenziali rischi legati all’esposizione internazionale, come sta succedendo in questi giorni in Cina col diffondersi del coronavirus.
read more..

Corrieri aerei internazionali protagonisti a Roma

17/09/2020

L'associazione AICAI e LUISS Business School organizzano il 24 settembre un convegno sul ruolo strategico degli express courier per l'economia, non solo nella fase emergenziale.
read more..

A Mercitalia Shunting & Terminal i servizi ferroviari a La Spezia

31/07/2020

Previsti anche servizi di manovra nell’area portuale e collegamenti via treno tra porto e stazioni di Marittima, Migliarina e S. Stefano di Magra.
read more..

Importante accordo per l'Adsp mar Adriatico settentrionale

27/05/2020

Il presidente Musolino ha sottoscritto con la sindaca di Cavallino-Treporti un'intesa che definisce alcune aree all’interno del territorio comunale riconoscendone la destinazione funzionale portuale.
read more..