home » Focus magazzini » Panattoni lancia sviluppo speculativo nel torinese

Panattoni lancia sviluppo speculativo nel torinese

L’azienda specializzata nel mercato immobiliare industriale e investitore di capitale istituzionale in Europa ha avviato lo sviluppo speculativo di un parco logistico di 90.000 mq a Scarmagno, vicino a Torino, dopo aver acquisito un sito di 241.000 mq. Si tratta del secondo progetto di Panattoni in Italia dalla recente apertura del suo quartier generale a Milano, dopo il progetto di uno sviluppo logistico di 15.000 mq di grado A ad Ospedaletto Lodigiano, a 30 minuti dal centro di Milano.

 

“Il Parco Panattoni Torino Nord sorgerà nel cuore economico d’Italia e disporrà di ottimi collegamenti con l’aeroporto del capoluogo piemontese e il suo terminal per container, entrambi a circa 30 minuti di distanza, nonché con la Francia e la Svizzera – commenta Jean-Luc Saporito, Managing Director di Panattoni Italia - L’Italia ha ancora molto da fare per adeguarsi alla diffusione dell’e-commerce, mentre la domanda di moderne strutture logistiche con alti standard ecologici è esplosa e non dà segni di rallentamento. Torino è in un’ottima posizione per servire la zona circostante, una regione che è tra le più fiorenti d’Europa e che è abitata da più di 14 milioni di consumatori. Confidiamo che il nostro nuovo Parco attirerà l’interesse degli operatori attivi nel settore dei servizi logistici, in rapida espansione in Italia.”

 

Il nuovo parco torinese di Panattoni sarà formato da un magazzino di quasi 90.000 mq, a un solo piano con altezza netta di 12 metri sotto trave, illuminazione a LED, tetto con pannelli fotovoltaici, attrezzature di svago per i dipendenti (bar, area per sport e ricreazione) e uno spazio di 3.700 mq dedicato agli uffici. La struttura si propone di ottenere la certificazione LEED Gold o BREEAM Very Good e sarà dotata di un ampio parcheggio per automobili e camion. L’inizio dei lavori di costruzione è previsto per settembre 2023. Al termine, nel 2024, la struttura dovrebbe creare fino a 300 nuovi posti di lavoro per Torino e la zona circostante.



 

Il nuovo polo sarà operativo dal 2024


Situato nei pressi del casello A5 dell’autostrada A4, il parco Panattoni Torino Nord è a soli 20 minuti d’auto dal capoluogo piemontese e un’ora da Milano, mentre Genova, Lione e Zurigo sono raggiungibili in 2-4 ore. L’Interporto di Torino è il secondo porto a secco d’Europa per i prodotti high-tech, con 200 operatori che movimentano tre milioni di tonnellate di merci l’anno. Un porto a secco è un terminal intermodale collegato direttamente a un porto marittimo tramite mezzi di trasporto ad alta capacità, compresi i treni.

 

Fino al 2019, l’Italia era uno dei paesi europei con la minor diffusione di vendite online, e l’e-commerce costituiva poco più del 5% del fatturato retail totale. Secondo l’advisor CBRE, questa quota sarà più che raddoppiata entro il 2024 e le vendite online raggiungeranno i 22,3 miliardi di euro. Nel 2021, in Italia, sono stati affittati spazi logistici per quasi 2,5 milioni di metri quadri, un livello mai registrato in precedenza e corrispondente approssimativamente al volume complessivo immesso sul mercato in quell’anno e costruito per il 25% con fini speculativi. Alla fine del 2021, lo spazio complessivo adibito a magazzini e strutture industriali ha superato i 22 milioni di mq, comunque inferiore al volume medio di mq per persona nell’UE.

 

 

L’interesse degli operatori di edilizia logistica e delle pubbliche amministrazioni verso la trasformazione e la riconversione di fabbriche abbandonate è in forte aumento in Italia, considerata la vasta quantità di strutture esistenti (quasi 8.500 km2, pari all’area dell’Umbria) e la volontà di preservare questi siti.

02/12/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Due nuovi uffici a Istanbul e Izmir per Gruber Logistics

06/02/2023

Le attività che il 3PL implementerà saranno traffici in import ed export dalla Turchia con un ampio raggio di servizi di trasporto che vanno dai carichi completi, parziali e groupage, ai trasporti eccezionali e air & ocean.
read more..

Il gruppo Columbus primo 3PL carbon neutral in Italia

06/02/2023

L'obiettivo della carbon neutrality è stato raggiunto grazie a una straordinaria attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale generato da tutti processi e al ritiro di crediti di carbonio da progetti di compensazione certificati Verra.
read more..

Dal 15 febbraio la pugliese GTS da Nola arriva a Piacenza

04/02/2023

I collegamenti settimanali fanno scalo a Pomezia e una volta a Piacenza trovano quindi coincidenza giornaliera per il porto belga di Zeebrugge.
read more..

Lucia Morandi a capo della divisione road logistics K+N

03/02/2023

La manager approda in Kuehne+Nagel dopo un’esperienza di oltre vent’anni nel settore, dove ha svolto ruoli di crescente responsabilità presso multinazionali e provider logistici.
read more..
più letti

Accordo GXO-BD Rowa per portare i sistemi di stoccaggio nella reverse logistics

16/12/2022

L'operatore logistico impiega ora il robot Vmax per creare un ciclo logistico completamente automatico e unico nel suo genere per uno dei principali fornitori di servizi di telecomunicazioni.
read more..

”Amazon tax”: più danni che vantaggi per le pmi italiane?

21/11/2022

Secondo Netcomm (consorzio del commercio digitale italiano) la "tassa verde" in discussione al governo non farebbe che ostacolare le nostre imprese che hanno trovato nell'ecommerce una risorsa strategica per il loro export.
read more..

SAVE Cargo SpA diventa Venezia Logistica Europa SpA

25/10/2022

La modifica della denominazione non comporta alcun cambiamento negli equilibri in termini di quote di partecipazione, che restano invariate al 50% per BCUBE e al 50% per SAVE SpA, nonché dei dati societari.
read more..

Dal Piano ”PNC” 55 milioni di euro per il ferroviario

04/10/2022

il ministro Giovannini firma il decreto destinato a favorire l’acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci, gru a portale-transtainer, reach stacker e loco trattori.
read more..