Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Dal mercato » COOP punta sul pallet pooling in partnership con CHEP

COOP punta sul pallet pooling in partnership con CHEP

COOP Italia, consorzio delle cooperative di consumatori che gestiscono la più grande catena di supermercati in Italia, intende aumentare il numero di fornitori di prodotti a marca del distributore che utilizzano pallet gestiti tramite servizio di pooling, approfittando delle relative soluzioni e dei vantaggi per l’intera supply chain


 

Theo Ricoveri, Logistics Development and Supply Chain Manager di COOP Italia, ha dichiarato: “Al momento stiamo sviluppando un programma con il supporto di CHEP, specialista delle soluzioni di supply chain, con l’obiettivo di aumentare l’utilizzo del pallet pooling da parte dei nostri fornitori di prodotti a marchio Coop. Il sistema di pooling di CHEP ha portato numerosi benefici in tutta la filiera”.


 

L’obiettivo del servizio di pallet pooling consiste nell’ottimizzare e nel semplificare l’intero processo logistico. Garantisce una maggiore efficienza della supply chain, risparmi in ogni sua fase e attrezzature sempre di buona qualità, che agevolano la movimentazione, migliorano la protezione dei prodotti e riducono i rischi per i lavoratori.  Seguendo questo programma, ci aspettiamo che la quantità complessiva di pallet CHEP nella nostra rete si rafforzerà e consoliderà sensibilmente nei prossimi anni.


 



Efficienza e sostenibilità sono priorità assolute sia per COOP Italia che per CHEP. Gli sforzi congiunti di entrambe le aziende a favore della sostenibilità, soprattutto in termini di trasporto collaborativo, hanno consentito a Coop e CHEP di ottenere il Premio logistico dell’anno 2017. Una delle diverse iniziative lanciate dal consorzio italiano è il miglioramento dei processi di comunicazione tra le diverse cooperative. Ciò contribuisce a coinvolgere un maggior numero di responsabili nell’individuare opportunità di crescita dell’efficienza e di riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti COOP, puntando ad aumentare la sostenibilità delle sue attività. 


 

Nell’ottica di valorizzare i prodotti italiani, il distributore italiano ha recentemente lanciato COOP Italian Food, una società posseduta per il 100% da COOP Italia, per esportare prodotti a marchio COOP. 

 

Per Theo Ricoveri “CHEP ha un ruolo molto importante nella gestione logistica di questa operazione, consentendo di superare l’interscambio di pallet bianchi per le consegne all’estero e riducendo la complessità di questa gestione. CHEP collabora con noi per aiutarci a gestire meglio le nostre attività grazie alla sua rete globale e all’eccellenza del suo servizio clienti.”


 

COOP è stata fondata nel 1947 come Consorzio delle Cooperative di consumatori, a Milano, per acquistare prodotti alimentari per le cooperative consociate. Oggi COOP Italia ha sede a Bologna, contratta i prezzi e gestisce oltre 15.000 (grocery e dairies) prodotti alimentari e non, di cui ca. 2.000 a marchio privato. È la più grande catena italiana nel mercato dei beni di largo consumo, con un fatturato di ca.13 miliardi di Euro. La collaborazione tra CHEP e il consorzio italiano è iniziata nel 2009 e si fonda su valori condivisi da entrambe le aziende sostenibilità’, efficienza ed innovazione.

 

03/07/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

GVA Redilco advisor per la vendita di portfolio di 5 asset

18/07/2019

Sono quasi tutti locati a corrieri espressi e con una superficie complessiva di circa 42.000 mq; li ha acquistati da Namira SGR per conto del fondo Elisabeth.
read more..

Online il Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti 2017-2018

18/07/2019

Istituito nel 1967 con Legge dello Stato, il CNIT costituisce una fonte di dati di notevole utilità nell’ambito dell’informazione statistica ufficiale di settore.
read more..

FS presenta gli obiettivi in sostenibilità per il 2030-2050

18/07/2019

Il gruppo punta su incremento shift modale verso la mobilità sostenibile, aumento della sicurezza, riduzione delle emissioni di CO2 per essere carbonneutral entro il 2050.
read more..

Il network del gruppo Asstra verso il successo in Italia

18/07/2019

La primavera è stata particolarmente impegnativa per la corporate group italiana: gli specialisti dell’ufficio Asstra Bergamo e di altri uffici hanno preso parte a una serie di eventi internazionali di rilievo svoltisi nel nostro Paese.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..