home » Dal mercato » Nuova sede EMEA per Berlin Packaging nel milanese

Nuova sede EMEA per Berlin Packaging nel milanese

La società specializzata nella fornitura di packaging in vetro, in plastica e in metallo e chiusure, ha inaugurato la propria sede EMEA a Trezzano sul Naviglio. 


Il nuovo edificio di 3.000 mq sorto riqualificando un vecchio magazzino, rispecchia i valori di Berlin Packaging: innovazione, design, sostenibilità, benessere dei dipendenti e sostegno al territorio. In qualità di hybrid packaging supplier, l’azienda offre un’ampia varietà di prodotti e servizi, e si presenta come un partner a 360 gradi che combina design e innovazione ai servizi di produzione e soluzioni per i clienti nell’industria del packaging. 


Oltre agli uffici l’edificio ospita e valorizza una grande area showroom sviluppata su una superficie di 200mq, e vede l’esposizione di oltre 800 prodotti rappresentativi delle varie divisioni che compongono l’offerta aziendale, passando dal food al beverage e al beauty, al personal care fino all’industrial. 



Taglio del nastro della nuova sede Emea in provincia di Milano


“Sono onorato di inaugurare la sede di Berlin Packaging EMEA: questa apertura è per noi un tassello importante della crescita inarrestabile che la nostra azienda sta vivendo nei territori di Europa, Medio Oriente e Africa. Abbiamo voluto che l’edificio di rappresentanza fosse alle porte di Milano, città rinomata per innovazione e design, perché in questo territorio anche noi continueremo a forgiare idee e novità per l’industria del packaging nel territorio” afferma Paolo Recrosio, ceo di Berlin Packaging EMEA


La progettazione dell’edificio è stata curata dallo studio di architettura RBSGROUP, che in passato si era già occupato dell’ampliamento della sede di Berlin Packaging di Albaredo d’Adige. Il progetto del quartier generale si fonda sul recupero di un’area precedentemente destinata a magazzino per la realizzazione di una nuova sede all’avanguardia, in linea con il percorso e la missione aziendale focalizzate sulla sostenibilità e sulla valorizzazione del territorio e delle persone. Il processo è stato sostenuto da un intenso lavoro di change management che ha coinvolto tutti i dipendenti nella definizione delle nuove modalità lavorative all’interno dell’headquarter. 



L'esterno del nuovo quartier generale di Berlin Packaging


La grande sfida a livello progettuale è stata quella di trasformare un magazzino in un edificio dotato di certificazione verde, ponendo al centro il benessere dei lavoratori e offrendo spazi versatili dedicati ai singoli ma anche al lavoro in team per stimolare la creatività e la produttività dei dipendenti. 


Nell’intento di migliorare ulteriormente il tempo trascorso in ufficio, la progettazione ha posto l’accento sulla realizzazione di numerosi spazi verdi che vogliono contribuire a migliorare il benessere psicofisico dei lavoratori, sia all’interno dell’edificio, per garantire una qualità dell’aria ottimale, sia all’esterno, con la realizzazione di un dry garden che contiene diverse varietà di piante. Oltre al nuovo edificio, Berlin Packaging si è occupata di recente della valorizzazione e del recupero dei parchi pubblici Gioia e Virgilio di Trezzano sul Naviglio. 


“La nostra azienda desidera mantenere in Italia una forte impronta locale: la vicinanza al territorio e il benessere dei dipendenti rappresentano un valore importante per una realtà che cresce in maniera consapevole e sostenibile. Abbiamo infatti in progetto di continuare a rinnovare altre sedi e di replicare questo modello di trasformazione, rendendo i nostri spazi piacevoli da vivere e attenti all’ambiente”, conclude Alessandro Tonoli, ceo di Berlin Packaging Italia.



Gli spazi interni della nuova sede di Trezzano sul Naviglio

16/09/2022, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

BCube nomina Luigi Bonzano AD e Umberto Bonzano consigliere delegato

08/02/2023

La nuova governance ha l’obiettivo di gestire la complessità aziendale tramite la definizione di regole, sistemi, processi, e rapporti societari che contribuiscano a una gestione efficiente dell’impresa.
read more..

Al via il 1° treno intermodale di Lugo Terminal SpA

06/02/2023

Il nuovo collegamento intensifica il traffico dalla Puglia verso Nord, in particolare Lombardia e Piemonte, creando un canale di comunicazione coi gateway di Benelux, Germania, Inghilterra, Grecia e Turchia.
read more..

Due nuovi uffici a Istanbul e Izmir per Gruber Logistics

06/02/2023

Le attività che il 3PL implementerà saranno traffici in import ed export dalla Turchia con un ampio raggio di servizi di trasporto che vanno dai carichi completi, parziali e groupage, ai trasporti eccezionali e air & ocean.
read more..

Il gruppo Columbus primo 3PL carbon neutral in Italia

06/02/2023

L'obiettivo della carbon neutrality è stato raggiunto grazie a una straordinaria attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale generato da tutti processi e al ritiro di crediti di carbonio da progetti di compensazione certificati Verra.
read more..
più letti

Nord Ovest driver del Paese? Se ne parla a un convegno

02/03/2022

Si tiene il 10 marzo prossimo all'interno di Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry. evento promosso da Confetra, ALSEA e The International Propeller Clubs.
read more..

Intervista a Stefano Bolognini, assessore allo Sviluppo Città metropolitana

19/12/2022

Il responsabile dell'assessorato Giovani e Comunicazione - intervenuto alla serata dei 75 anni di Assologistica - ha ribadito il ruolo fondamentale della formazione anche per il mondo della logistica.
read more..

Conclusa SEALOGY, la fiera dedicata alla blue economy

21/11/2022

Con aree espositive, workshop e convegni, che hanno ospitato enti ed istituzioni di riferimento del mondo mare, la manifestazione ha fornito uno spaccato esaustivo dei progetti locali ed europei che caratterizzeranno il comparto.
read more..

Il Mims va a Matteo Salvini, ma nasce anche il ministero del Mare

23/10/2022

Il neonato discatero viene accorpato a quello delle politiche del Sud e va a Sebastiano Musumeci (FdI). Resta il nodo di chi assumerà di fatto le competenze sui porti, tema molto caro alla Lega.
read more..