home » Dal mercato » Ogni altezza è alla portata dei carrelli diesel di BAOLI

Ogni altezza è alla portata dei carrelli diesel di BAOLI

Elevata portata residua e grande stabilità in tutte le operazioni di movimentazione, la gamma di carrelli frontali Diesel KBD segna nuovi primati. Oltre al buon rapporto qualità-prezzo, resa possibile dalla combinazione della tecnologia e ingegneria tedesca del Gruppo Kion con i costi competitivi dei prodotti realizzati in Asia, i frontali Diesel Baoli vantano una portata residua superiore alla media dei costruttori asiatici e alla pari dei maggiori competitor europei. 


L’elevata portata residua ad elevate altezze dei carrelli Baoli garantisce infatti stabilità del mezzo in tutte le operazioni di movimentazione, e conseguentemente sicurezza dell’operatore in ogni situazione. Per fare un esempio concreto, il frontale Diesel Baoli KBD 30+ è, come tutti i mezzi di pari potenza, omologato per una portata nominale di 3.000 kg fino a 3,3 metri di altezza. Ma, a differenza della maggior parte degli altri carrelli, può sollevare un carico da 3.000 kg fino a ben 5,5 metri di altezza. Una portata residua notevole, alla pari dei migliori produttori europei e molto superiore rispetto alla media dei costruttori asiatici, i cui carrelli con portata nominale da 3.000 kg solitamente a 5,5 metri hanno una portata residua in media di circa 1.600 kg. 



La grande portata residua ad elevate altezze fa dei carrelli Baoli una scelta non solo conveniente in termini di prezzo, ma anche vantaggiosa dal punto di vista delle performance e della sicurezza. Da un lato il cliente può infatti tranquillamente optare per un carrello di classe di portata inferiore – come ad esempio un 35 quintali al posto di un 40 quintali – che però è in grado di garantire performance pari a mezzi di taglia superiore e di conseguenza più costosi. Dall’altro significa avere a disposizione un carrello solido e stabile, dagli elevati standard di sicurezza, che permette nelle varie operazioni di movimentazione di operare sempre con ampissimi margini di sicurezza. 



Baoli offre ai suoi clienti una completa e ampia gamma di frontali diesel: i carrelli della serie KBD, con portate che vanno da 15 fino a 100 quintali, possono soddisfare qualsiasi esigenza di movimentazione e sono la scelta ideale per chi cerca un carrello performante, affidabile, sicuro e dal vincente rapporto qualità-prezzo. Come tutti i prodotti a marchio Baoli, questi carrelli sono distribuiti in Italia da una rete di oltre 70 dealer selezionati.


Se la qualità dei carrelli è garantita dal Gruppo Kion, del quale Baoli fa parte, quella del servizio after-sales è certificata dai numeri: ad oggi l’azienda è in grado di evadere l’83% degli ordini di ricambi entro 24 ore, questo è possibile grazie al prezioso contributo del magazzino di Rolo (Reggio Emilia) che può contare su oltre 4.600 referenze a stock.

21/01/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Hyundai rielabora l'E-Stapler a tre e quattro ruote

27/03/2020

La Casa costruttrice ha effettuato importanti modifiche alla serie-U dei suoi carrelli elevatori a propulsione elettrica; la novità è rappresentata dallo sterzo Zapi della serie ACE, dal motore di propulsione Schabmüller e dal cambio ZF.
read more..

Assologistica: stop alle troppe disposizioni anti-Covid 19

27/03/2020

Il presidente Andrea Gentile sollecita una sorta di regia per mitigare l’eccesso di interventi normativi, la cui frammentazione disorienta ancor di più gli operatori economici, già provati da una situazione senza precedenti.
read more..

Per Deutsche Post DHL fatturato su di quasi il 3%

27/03/2020

Nel 2029 tutte le cinque divisioni del gruppo hanno contribuito a raggiungere un fatturato di 63,3 miliardi di euro, con un utile operativo (EBIT) di 4,1 miliardi di euro (+30,5%).
read more..

Lotta al coronavirus, con ”Innova per l'Italia” il Governo chiama a raccolta gli innovatori

27/03/2020

Il progetto riguarda aziende, università, enti e centri di ricerca, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti che possono fornire un contributo nell'ambito dei dispositivi per prevenzione, diagnostica e monitoraggio del virus.
read more..
più letti

CEVA Italia premiata per l'innovazione nella formazione

11/11/2019

Il premio "Il logistico dell'Anno 2019" riconosce al 3PL l'aver certificato i suoi warehouse manager e platform manager secondo gli standard fissati dalla European Logistics Association.
read more..

Vicenda ArcelorMittal, le associazioni dell'Autotrasporto chiedono incontro al Governo

11/11/2019

L'obiettivo è quello di trovare una soluzione che salvaguardi il settore del trasporto del comparto siderurgico.
read more..

ASSEGNATI A MILANO I PREMI IL LOGISTICO DELL'ANNO 2019

08/11/2019

L’auditorium Giò Ponti di Assolombarda ha accolto la cerimonia di premiazione di manager e imprese che hanno fatto dell’innovazione il loro punto di forza. L'evento è stato accompagnato da un affollato convegno sui trend del nostro settore.
read more..

Mercitalia Fast festeggia il primo anno di operatività

07/11/2019

Seicento chilometri tra l’Interporto di Bologna e Caserta Marcianise in 3 ore e 30 minuti: questo è quello che offre il servizio di Mercitalia Logistcs partito il 7 novembre 2018 su treni ad alta velocità sulla linea dedicata all’alta velocità.
read more..