Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Dal mercato » Serrande DD S6 Hörmann nella centrale elettrica Gemeinschaftskraftwerk Schweinfurt

Serrande DD S6 Hörmann nella centrale elettrica Gemeinschaftskraftwerk Schweinfurt

Per l’officina della centrale elettrica a carbone gestita dalla Gemeinschaftskraftwerk Schweinfurt nonché per l'inceneritore di rifiuti integrato si è evidenziata, mesi addietro, la necessità di nuove chiusure, in grado di rispondere a diversi requisiti: l’azienda cercava infatti soluzioni che, a un'alta velocità di apertura e chiusura, abbinassero buone performance in termini di coibentazione e un discreto rapporto qualità prezzo. Per questi edifici, sono state scelte dunque le serrande avvolgibili DD S6 del Gruppo Hörmann, azienda con un know how di oltre 80 anni nel settore delle chiusure.


 

La serranda avvolgibile DD S6 di Hörmann è stata scelta per l'officina della centrale elettrica Gemeinschaftskraftwerk Schweinfurt

 


 “Le officine della centrale elettrica sono riscaldate in inverno e climatizzate in estate – racconta Volker Müller, direttore tecnico della GKS Schweinfurt - era perciò essenziale che le chiusure scelte avessero un'elevata velocità di apertura e chiusura, al fine di non disperdere inutilmente energia e anche di dare continuità ai processi lavorativi. Oltre alle prestazioni, ha giocato poi un ruolo un ruolo importante l’investimento, rivelatosi adeguato al nostro progetto.” 


 

Le serrande avvolgibili DD S6Hörmann soddisfano esattamente le necessità del cliente. L'impiego di portoni a scorrimento rapido avrebbe implicato costi eccessivi e sarebbe stato inoltre superfluo, in quanto la velocità di apertura delle serrande DD S6 – 1,1 metri al secondo, vale a dire una rapidità doppia rispetto a una serranda avvolgibile standard – è assolutamente sufficiente a ridurre al minimo le perdite di energia. 



 

Le serrande DD S6 dispongono di velocità di apertura e chiusura elevate, sono ben coibentate ed economicamente vantaggiose



Il modello DD S6 è in più dotato di una barriera a raggi infrarossi. Alta 2,5 metri e integrata nella guida, questa barriera riconosce ostacoli o persone che si trovino sotto la costola di chiusura e può arrestare immediatamente la serranda, senza toccare l'ostacolo o la persona. 

 


“Per noi era fondamentale che l'alta velocità di apertura dei portoni non andasse a discapito della sicurezza sul lavoro”, sottolinea il direttore tecnico Müller. Robert Erhard amministratore dell'azienda Käfer Stahlhandel, partner di Hörmann che ha eseguito il lavoro, prosegue: “Questo equipaggiamento di sicurezza è inoltre di facile manutenzione, dato che non è necessario collegare una linea di segnale verso il manto, di solito soggetta ad usura, e la barriera a raggi infrarossi è protetta da danni grazie alle guide.” 

 


La serranda avvolgibile DD S6 è contraddistinta inoltre da un’elevata coibentazione termica, data dal manto in acciaio a doppia parete Decotherm S: “Anche da chiuso – spiega Erhard – un portone dotato di uno scarso isolamento termico può causare importanti dispersioni energetiche e lasciar fluire dannose correnti d'aria. Per questo, la serranda DD S6 si è rivelata un’ottima soluzione.”

 


“Utilizziamo già da 20 anni le soluzioni Hörmann– conclude Müller – e ci siamo sempre dichiarati soddisfatti; anche le ultime chiusure scelte rispondono alle nostre aspettative”.



 

La funzione Soft-start/ Soft-stop assicura uno scorrimento sicuro della serranda avvolgibile DD S6 che non danneggia la motorizzazione

 

 

Serranda avvolgibile DD S6 - CARATTERISTICHE IN SINTESI

• Barriera a raggi infrarossi integrata nella guida 

• Motorizzazione con variatore di frequenza

• Velocità di apertura massima di 1,1 metri al secondo 

• Fino a 30 cicli al secondo e fino a 300 cicli al giorno per aperture fortemente utilizzate

• Profili in acciaio Decotherm S particolarmente isolanti per una buona coibentazione termica

• L-Pad in via di brevetto sul lato interno del manto, per uno scorrimento del portone silenzioso e protetto

• Larghezza massima 5 metri, altezza massima 8,5 metri, superficie massima 25 mq

 


06/05/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Viadotti autostradali, il Mit sta preparando vademecum per i concessionari

17/06/2019

Il documento - elaborato con l'ausilio di esperti delle Università di Trento, Roma La Sapienza, Federico II Napoli, Politecnico di Torino e Università di Chieti - conterrà indicazioni omogenee sui criteri per la sicurezza di ponti e cavalcavie.
read more..

A settembre a Torino gli Stati Generali Mondo del Lavoro

17/06/2019

L'edizione 2019 dell'evento è focalizzata su innovazione, sviluppo e sostenibilità, le tre componenti attorno a cui sta ruotando il sistema produttivo del capoluogo piemontese.
read more..

Il porto di Triste sigla accordo con Ferrovie Lusemburghesi

17/06/2019

Obiettivo, consolidare gli scambi col polo logistico lussemburghese di Bettembourg, una delle più grandi piattaforme ferroviarie europee.
read more..

Il gruppo Orsero si aggiudica il 75% di Fruttital Cagliari

17/06/2019

Il corrispettivo è stato pattuito in 5,1 milioni di euro e la società specializzata nella distribuzione all'ingrosso di ortofrutta nel territorio sardo diverrà l'hub in Sardegna del gruppo.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..