Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » Import / Export » ARREDAMENTO, EXPORT IN CRESCITA (DI POCO)

ARREDAMENTO, EXPORT IN CRESCITA (DI POCO)

Mentre a Milano si sta svolgendo in questi giorni la 58a edizione del Salone del Mobile, vediamo come sta andando questo comparto così importante della nostra economia. 

Secondo le stime sui risultati preconsuntivi elaborati dal Centro Studi Federlegno Arredo Eventi, la produzione della filiera italiana del legno-arredo registra nel 2018 una variazione positiva, nonostante i timori sia per gli eventi geopolitici esterni che avrebbero potuto penalizzare le nostre esportazioni, sia sul versante interno relativamente alla possibile instabilità politica. 


Il dato complessivo del settore legno-arredo ha registrato una produzione 2018 in aumento dell’1,8% rispetto al 2017. I segnali di avvio per il 2019, a causa delle previsioni al ribasso dell’economia, rimangono invece incerti e volatili soprattutto per quanto riguarda le valutazioni dell’export per quasi tutti i settori. 


USA e Cina, i mercati più promettenti per potenziale di crescita e dimensione, presentano per l’Italia sbocchi particolarmente interessanti per i prossimi anni. La quota italiana sull’intero import è del 2,5% per gli USA (primo importatore al mondo) e del 18,4% per la Cina; due mercati molto diversi, ma accomunati dall’interesse per la qualità e il posizionamento dei prodotti più che per la convenienza rispetto ai concorrenti. 


Tornando all’anno appena concluso, il quadro complessivo dei consumi in Italia è stato positivo, +0,7% come rilevato da Istat, benché resti inferiore alle altre principali economie (USA e Canada in primis) e in generale non abbia recuperato i valori ante-crisi: dal 2007 i consumi di mobili ed elettrodomestici segnano ancora un delta del -12,5% nonostante la ripresa a partire dal picco negativo del 2015. 


Si tratta di un cambiamento ormai strutturale nella domanda che difficilmente potrà recuperare tale gap: secondo Istat il potere di acquisto delle famiglie, negli ultimi 10 anni, si è ridotto infatti in modo netto e anche la loro capacità di risparmio con effetti diretti sui consumi di beni durevoli. Complessivamente per il macro-sistema arredamento i segnali positivi sono arrivati sia dal mercato interno, con un aumento della produzione destinata al mercato nazionale del + 3,1% rispetto al 2017, sia dall’export che ha mantenuto un segno positivo costante che si stima intorno allo 0,8%.

12/04/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

PER INTERPORTO DI VERONA, IL 2019 E' ANNO DEI RECORD PER IL TRAFFICO COMBINATO

17/02/2020

Lo scorso anno presso l’Interporto Quadrante Europa sono transitati circa 28 milioni di tonnellate di merci, con oltre 14.100 i treni generati da questo suo core business.
read more..

DHL Express è il Top Employer 2020 più premiato al mondo

17/02/2020

Il leader mondiale della logistica espressa ha ricevuto la certificazione in 63 Paesi, più Paesi rispetto a qualsiasi altra azienda a livello globale.
read more..

Online Shipping, Forwarding & Logistics meet Industy

17/02/2020

Disponibili in internet foto, video, atti dei convegni e rassegna stampa della IV edizione del Forum che propone il confronto tra tutti gli attori del comparto.
read more..

Trasporti: la Germania arranca, l'Italia cresce

17/02/2020

E' quanto emerge dal Barometro dei Trasporti di Timocom, secondo il quale il nostro Paese ha registrato un +16% nel 2019, contro una decrescita del 12% per i traffici tedeschi.
read more..
più letti

ANITA, incredibili le ordinanze di blocco dei TIR per neve

03/01/2019

L'Associazione denuncia come il principio di precauzione sia stato utilizzato per non doversi assumere responsabilità.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..