Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
home » L'intervista » Alexander Monsch, capo-filiale AsstrA in Germania

Alexander Monsch, capo-filiale AsstrA in Germania

Nell'ultimo articolo, abbiamo parlato delle consegne ferroviarie in Europa. Questa volta, al centro dell’attenzione è una scelta diffusa degli spedizionieri europei: il trasporto su strada. Il capo della filiale AsstrA in Germania, Alexander Monsch, parla di cosa è cambiato nel mercato del trasporto su strada nel 2019 e di cosa aspettarsi nel 2020.


Alexander Monsch


Alexander, il 2019 ha già superato la metà, è già possibile trarre delle conclusioni sui trend di questo mercato? Come si farà ricordare il primo semestre le aziende di trasporti su strada?

Il 2019 si può tranquillamente definire come l'anno del rinnovamento e della digitalizzazione del mercato europeo di trasporti. Sono state prese molte decisioni strategiche e difficili che cambieranno il quadro logistico dell'Europa nei prossimi anni. Così, entro la fine di quest'anno, verrà lanciato un sistema di pedaggio stradale paneuropeo satellitare. In questo modo un dispositivo può essere utilizzato su tutte le autostrade dell'UE. Inoltre, a partire da giugno, i camion registrati nell'UE devono essere dotati di tachigrafi smart. Inoltre è stato sviluppato un "nuovo di zecca" standard ecologico Euro 6d, che diventerà obbligatorio per le nuove auto a partire dall'autunno. Molti proprietari dei parchi auto stanno aggiornando i veicoli già dalla primavera.


Nel 2019, il futuro del trasporto merci senza pilota è diventato ancora più vicino...

In Svezia e Russia sono stati rilasciati dei permessi per il trasporto di prova con i camion senza pilota. Alcune case automobilistiche hanno annunciato la progettazione dei propri camion senza pilota. Gli spedizionieri e le aziende di logistica dovrebbero seriamente prendere in considerazione questa tendenza. In effetti, la situazione col personale sul mercato europeo è spaventosa. Nel prossimo decennio, il 70% degli attuali conducenti andrà in pensione e l'afflusso di giovani professionisti è la metà di quello richiesto. Il pilotaggio automatico di un camion o di una roulotte è una soluzione al problema a lungo termine. Le aziende che saranno le prime a cogliere questa innovazione saranno anche le prime a "fare la raccolta" di bonus. Per AsstrA, questo argomento è altrettanto interessante, poiché una parte delle corsie commerciali chiave e di target si trovano in Europa. Secondo le previsioni, l'incremento del trasporto su strada nella quota dei servizi dell’azienda nel prossimo decennio sarà del 2-3% annuo, ma solo a condizione della crescita stabile dei parchi auto dei Partner, e quindi del "ringiovanimento" del mercato dei conducenti.



Se parliamo di cambiamenti “routine", vale la pena menzionare il discusso "pacchetto sulla mobilità dell'UE". 

Questa serie di leggi è progettata per affrontare una serie di problemi relativi al trasporto su strada all'interno della regione europea. La standardizzazione delle norme mira a migliorare i valori ambientali e a creare le condizioni di parità per gli Stati membri dell'UE. Ora, ai sensi della nuova legge, ai conducenti si applica la regola di lavoratori in trasferta. Cioè, la busta paga non può essere inferiore a quella ricevuta dal conducente nel paese di trasferta. Inoltre, il riposo settimanale l'autista trascorrerà solo negli hotel. L'introduzione del pacchetto sulla mobilità creerà le stesse condizioni sia per i vettori occidentali sia per quelli orientali.


Il primo semestre dell'anno è stato inoltre ricordato per l'aumento di prezzi del carburante con l'aumento simultaneo del costo del transito delle auto in Germania. 

Ciò ha influito sulle tariffe definitive per il cliente. In tali circostanze, era necessario elaborare dei percorsi e offrire ai Clienti delle opzioni adeguate. Naturalmente, il vantaggio di AsstrA in Germania e sulle rotte intraeuropee è che la società ha stipulato i contratti di noleggio con i parchi auto dei partner. Le macchine sono completamente sotto il controllo dello spedizioniere di AsstrA. Poiché questo format di lavoro si è rivelato appagante nell'ultimo anno, nei piani è di aumentare le auto a noleggio di almeno il 30% all'anno.

04/09/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Torino, Future Mobility Expoforum scalda i motori

15/11/2019

Scopo dell'evento, in programma il 18 e 19 novembre al Lingotto, è raccontare la mobilità del futuro e mettere in contatto tutti gli operatori della filiera.
read more..

Hypermotion, tutto sul futuro della mobilità alla Fiera di Francoforte (26-28 novembre 2019)

15/11/2019

La manifestazione riunisce fornitori e utenti che stabiliscono nuovi standard per la mobilità e la logistica di domani; nel corso della tre giorni è previsto anche un ricco e accattivante programma di conferenze e incontri di approfondimento.
read more..

”Italian Port Days” tra i buoni esempi dell’Agenda 2030 AIVP

15/11/2019

L’iniziativa, promossa da Assoporti e portata avanti da quasi tutte le realtà portuali italiane, è considerata un buon modello di promozione della cultura portuale a livello internazionale.
read more..

Brivio & Viganò forma i suoi driver con corsi su misura

15/11/2019

Il progetto coniuga l’acquisto del top di gamma Mercedes-Benz Actros alla formazione del personale viaggiante in tema di guida predittiva e di sistemi ausiliari alla guida.
read more..
più letti

Servizio aftersales promosso dai clienti di OM STILL

02/01/2018

In Italia la Casa ha una rete assistenza di 800 tecnici e un magazzino con oltre 30 mila referenze a stock che può spedire i ricambi in 24 ore.
read more..

Aumenti pedaggi autostradali, scende in campo anche Zingaretti

03/01/2018

Il presidente della Regione Lazio, in un tweet, annuncia l'incontro con Delrio per dirimere la questione relativa al balzo del 12,89% della Strada dei Parchi (sulla A24 Roma-L'Aquila) e che tante proteste sta suscitando tra pendolari e trasportatori.
read more..

Voucher temporary export manager, in arrivo altre risorse

03/01/2018

Su decisione del ministro Calensa aumentano a circa 36 milioni di euro rispetto ai 26 inizialmente previsti; obiettivo: aumentare il numero di aziende italiane stabilmente esportatrici.
read more..

L'istituto di ricerca IKN Italy organizza il terzoi InnovAuto

03/01/2018

L'evento - focalizzato su innovazioni, nuovi modelli di business e bisogni dei consumatori del mondo automotive & feet e dell’Industria 4.0. - si tiene a Milano il 14 febbraio.
read more..