home » L'intervista » Parla Giovanna Angerame Zmugg di GFI

Parla Giovanna Angerame Zmugg di GFI

GFI è una softwarehouse internazionale che sviluppa prodotti in ambito sicurezza destinati in particolar modo alle PMI. “La nostra è una multinazionale conosciuta per prodotti e soluzioni che si adattano a una pluralità di settori – esordisce Giovanna Angerame Zmugg, channel sales manager South Europe di GFI - Siamo sul mercato da vari anni, con un parco clienti fidelizzato, ma siamo anche alla ricerca di nuovi progetti e segmenti di mercato in cui espanderci, tra i quali c’è la logistica”.


E quale è il vostro prodotto di punta per il mondo della logistica? Giovanna Angerame Zmugg: Molto richiesto e apprezzato è il GFI FaxMaker. Si tratta di un servizio che permette di gestire, inviare e ricevere fax dal proprio desktop mediante la posta elettronica anche da dispositivi mobili, in qualsiasi momento e dovunque. Quando i fax sono creati con un elaboratore di testo (o altre applicazioni) oppure mediante posta elettronica (metodo noto come "email-to-fax", cioè da e-mail a fax), i numeri possono essere selezionati dalla rubrica del client di posta elettronica oppure inseriti manualmente. Ne consegue, che l’intero processo di comunicazione fax risulta meglio organizzato, più breve ed efficiente.


La possiamo definire anche una soluzione più sicura? Angerame Zmugg: Lo smistamento automatico dei fax in entrata invia i fax direttamente al computer del destinatario, eliminando il rischio che siano cestinati o letti da un destinatario non voluto. La trasmissione elettronica dei fax non è inoltre cartacea.


Quali altri prodotti riservate al nostro settore? Angerame Zmugg: A supporto del Fax Maker (i fax arrivano in formato Pdf via email e occorre archiviarli in modo sicuro) proponiamo GFI Archiver. Si tratta di una soluzione di archiviazione della posta elettronica e che consente un accesso facile e semplice alle email archiviate con una ricerca base o avanzata e la possibilità di cercare in un indirizzo unico, multiplo o attraverso il dominio.  


Quali i principali vantaggi di questa soluzione? Angerame Zmugg: Il prodotto archivia non solo email, ma qualsiasi documento e file (testo di un contratto, fatture, documenti di trasporto, ecc.), consentendo di minimizzate i rischi legali, collocando i testi nel loro stato originale in un archivio a prova di manomissione a livello centrale, senza doversi affidare a fornitori di spazio di archiviazione on-line.


C’è dell’altro? Angerame Zmugg: La maggior parte degli standard e delle normative in materia di sicurezza richiedono che tutti i dati di registro rilevanti siano gestiti, raccolti, consolidati e archiviati in maniera sicura in modo che le aziende (comprese quelle che si occupano di logistica e di supply chain management) possano dimostrare la responsabilità delle azioni che si verificano nel proprio ambiente lavorativo. Con l’obiettivo di soddisfare questa esigenza proponiamo GFI EventsManager: consolida i dati di registro a tre livelli attraverso autenticazione a due fattori, capacità di investigazione forense e creazione di rapporti di conformità.


Anche in questo caso la sicurezza aumenta… Angerame Zmugg: Sicurezza e protezione della rete si accrescono attraverso monitoraggio, rilevamento e analisi di incidenti di sicurezza, nonché mediante l'analisi dei dati di registro. Inoltre Il monitoraggio di rete attiva e server e quello dei registri degli eventi permettono di automatizzare rilevamento, investigazione e correzione di incidenti, abbattendo i periodi di inoperabilità.


La tecnologia legata al mondo digitale è in perenne evoluzione. Cosa c’è dietro l’angolo per GFI? Angerame Zmugg: Senza dubbio con l’evoluzione tecnologica si andrà verso una costante e massiccia semplificazione di tutto ciò che è lavoro manuale. Per quanto ci riguarda, ad esempio, relativamente a FaxMaker stiamo lavorando affinché nei prossimi due tre anni si possa avere un servizio fax gestito vocalmente. Quindi non stare a inserire le parole che si intendono faxare, bensì semplicemente profferire parole e inviare fax.


Da quanto appena detto possiamo dire che la mission di GFI è quella di fungere da “facilitatore” per certe problematiche IT aziendali? Angerame Zmugg: Facilitare la vita delle imprese e tutti i processi che attualmente rappresentano un grattacapo per gli IT manager, questo è il compito che siamo prefissati,


Ci sono settori merceologici nei quali siete maggiormente specializzati o vi muovete a 360 gradi? Angerame Zmugg: I nostri prodotti coprono tutti i settori, ma con un’attenzione particolare alle piccole e medie imprese.


Il mercato italiano dell’IT presenta però un certo gap evolutivo rispetto ad altri mercati europei… Angerame Zmugg:  I mercati che funzionano meglio a livello di IT sono il tedesco e l’inglese, anche perché più aperti alla tecnologia e alla volontà di semplificarsi la vita, sebbene l’aspetto più significativo di tali mercati sia la snellezza e conseguentemente la rapidità dei processi decisionali. Tutti aspetti che sono piuttosto carenti in Italia, dove a sfavore gioca anche una pubblica amministrazione che appesantisce i processi decisionali, invece di semplificarli.


Quali progetti avete per l’Italia? Angerame Zmugg: Qui vogliamo senz’altro crescere e da tempo stiamo lavorando con continuità e costanza per raggiungere questo obbiettivo.


Al di fuori dell’Europa a quali mercati state puntando? Angerame Zmugg: Un’area che sta registrando ottime performance è il Medio Oriente. Ci interessa espanderci poi ancora in Australia e America, Paese quest’ultimo dove del resto siamo già saldamente presenti.


Che strategia distributiva avete adottato? Angerame Zmugg:  Siamo un vendor e quindi proponiamo i nostri prodotti solo alla distribuzione. Ci avvaliamo di differenti distributori nei vari Paesi, Italia inclusa, dove operiamo con tre distributori.


di Ornella Giola 

 

28/04/2015, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

FM Logistic ottiene la certificazione IT BIO 007

28/10/2020

Interessa la gestione dei prodotti biologici dei quattro poli logistici italiani dell'operatore e avrà una validità di due anni.
read more..

Italia e Germania chiedono stop ai blocchi al Brennero

28/10/2020

Lo hanno fatto, a Bolzano, in una dichiarazione congiunta il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, e Dieter Kempf, presidente della BDI, la Confindustria tedesca.
read more..

Piano di emergenza per il trasporto di merci della Ue

28/10/2020

Il Consiglio europeo ha invitato la Commissione ad adottare misure di coordinamento per l'Unione, come il mantenimento delle operazioni di trasporto transfrontaliero di merci lungo i corridoi transeuropei.
read more..

Presentato il nuovo accordo tra Ariston e GEODIS

28/10/2020

Le due società optano anche per una flotta di veicoli a basse emissioni di CO2 di proprietà del 3PL e personalizzati dal brand internazionale del Gruppo Ariston Thermo.
read more..
più letti

Perché investire nei porti italiani? Se ne parla a Monaco

03/06/2019

Il 5 giugno ICE Agenzia, Assoporti e UIR organizzano un convegno coi massimi esperti del settore portuale e logistico.
read more..

ECONOMIA CIRCOLARE E LOGISTICA A CONFRONTO IN UN CONVEGNO A MILANO

10/01/2019

Titolo dell’incontro in programma il 24 gennaio al Palazzo delle Stelline è "Supply Chain e Reverse Logistics: L'ABC per costruire un sistema circolare". Lo organizza Assologistica Cultura e Formazione, il ramo formativo di Assologistica.
read more..

STEF rafforza la propria presenza in Portogallo

18/02/2019

L'operatore logistico ha aperto un sito di 1.200 mq a doppia temperatura nella regione dell’Algarve.
read more..

Milano, dal 6 al 9 maggio torna TUTTOFOOD

27/03/2019

Ad oggi già 32 i Paesi confermati con importanti e numerose aziende e collettive provenienti da Spagna, Grecia, Portogallo, Regno Unito, Cina e USA.
read more..