home » Le notizie di oggi » Assoporti e UIR alla 15a CILF di Shenzhen (Cina)

Assoporti e UIR alla 15a CILF di Shenzhen (Cina)

Si è inaugurata ieri a Shenzhen (Cina) dove proseguirà fino al 25 Settembre 2020 la 15a CILF – China International Logistics and Supply Chain Fair. L’iniziativa, realizzata dall’Agenzia ICE nasce dalla collaborazione con le due principali associazioni di categoria della logistica italiana, Assoporti e UIRUnione Interporti Riuniti.



Obiettivo della partecipazione alla CILF è quello di inserire le attività di attrazione investimenti, facenti capo al Gruppo di Lavoro “Invest in Italy” di Agenzia ICE e Invitalia, all’interno delle dinamiche degli sviluppi logistici e del Real Estate che scaturiscono dal Piano strategico One Belt One Road, anche con riferimento alla crescita significativa del cross border e-commerce.

 


La presenza italiana, alla sua 2a edizione, si inserisce nell’ambito delle attività previste dall’accordo tra Agenzia ICE e le suddette Associazioni, siglato nel luglio 2018 con l’obiettivo di instaurare un rapporto di collaborazione per valorizzare il “Sistema Paese” ed introdurvi l’investitore estero quale attore strategico per l’evoluzione, nello specifico, della competitività della portualità italiana e del sistema distributivo con base la rete degli interporti.

 


La CILF è uno dei principali eventi fieristici dedicati alla logistica che si tengono in Cina con, in più, una forte risonanza in ambito asiatico. La sua particolarità è quella di rivolgersi al vasto mercato della Cina meridionale: gli espositori sono circa 1000, e sono previsti 50000 visitatori.


 

Quest’anno, in considerazione dell’emergenza sanitaria ancora in corso, l’Italia è presente con uno stand istituzionale presso il quale il personale di ICE Canton, unitamente al personale del Desk Fdi di Pechino, raccoglie le manifestazioni di interesse da parte cinese e distribuisce un book di offerta delle proposte progettuali italiane, debitamente tradotto in cinese.

 


Il proposito è mantenere l’attenzione sul mercato cinese, fare riferimento al ruolo fondamentale assolto dai porti italiani che, nel corso dell’emergenza sanitaria, hanno garantito la continuità della filiera logistica e puntare, anche con il supporto di parte cinese, ad uno sviluppo sostenibile con particolare riferimento agli investimenti in nuove infrastrutture logistiche e all’innovazione tecnologica: sono queste le chiavi per lo sviluppo e la crescita internazionale del sistema portuale italiano. L’Agenzia ICE, unitamente al Desk Fdi di Pechino. ha inoltre coordinato la presenza al World Port Chain Strategy Forum con una presentazione dal titolo “Presentation of the Italian Ports and Interports Offer”.

 


24/09/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Nuova linea Gts Rail sulla tratta Brindisi-Jesi-Bologna

17/01/2022

Inizialmente avrà frequenza settimanale, per salire da marzo a 3 coppie di treni a settimana; possibilità di acquistare il servizio door to door, utilizzando la flotta di 3.000 container 45’ del gruppo.
read more..

Cargo aereo, a novembre '21 crescita rallentata

17/01/2022

Secondo la IATA le interruzioni della catena di approvvigionamento e i vincoli di capacità hanno avuto un impatto negativo sulla domanda, nonostante sussistano condizioni economiche favorevoli per il settore.
read more..

Nuova connessione Interporto Bologna-Zeebrugge Cobelfret

17/01/2022

Il treno è gestito come MTO da Hupac e trazionato da Mercitalia Rail; circola 3 volte a settimana ed è dedicato principalmente al trasporto di semirimorchi fino a P400.
read more..

Trasporti eccezionali, Gruber L. testa carburanti alternativi

17/01/2022

A seguito di una prima fase di test, oggi sono in funzione mezzi a metano liquido impegnati nei servizi Germania-Regno Unito con partenza da Kreuztal dove il 3Pl ha una delle sue sedi principali.
read more..
più letti

Fatturato negativo (-7,2%) per il 4° trimestre per STEF

29/01/2021

La crisi pandemica ha segnato l'evoluzione del turnover annuale del gruppo, che è diminuito dell'8,6% nonostante una ripresa dell'attività nel 3° trimestre e a dicembre.
read more..

Simpool e LPR puntano sulla logistica circolare

21/12/2021

Lo fanno col propetto RED (Repair-E-Delivery) che applica le logiche del design sistemico per la riorganizzazione e la condivisione di vettori, tratte e flussi per una supply chain condivisa.
read more..

Trieste: potenziamento ferroviario dello scalo al via

15/11/2021

La gara è stata avviata una volta completata la progettazione definitiva dell’intervento, del valore di oltre 20,5 milioni di euro, finanziati dal mutuo con la BEI e dai fondi del programma CEF per il progetto TriesteRai
read more..

Due progetti sostenibili per Rhenus Italia e CMA CGM

18/10/2021

Fanno parte della certificazione "Positive Offset" rilasciata da PUR Projet, grazie alla quale il 3PL riceverà crediti di carbonio Gold Standard con cui compensare l'impatto ambientale.
read more..