home » Le notizie di oggi » AsstrA-Associated Traffic va alla conquista degli Usa

AsstrA-Associated Traffic va alla conquista degli Usa

Gli Stati Uniti e l'Europa sono indissolubilmente legati da secoli di storia. La formazione e lo sviluppo delle relazioni intercontinentali sono stati osservati da più di una generazione. Le economie di entrambe le potenze subirono alti e bassi, e nel 21° secolo sono diventati i leader sulla scena mondiale.

Gli Stati Uniti sono un Paese con un alto livello di sviluppo delle infrastrutture di trasporto e connessioni. È caratterizzato dal caratteristico trasporto di massa e trasporto passeggeri sia nazionale che quello estero. Nel traffico interno negli Stati Uniti ogni anno viene trasportato 1 miliardo di tonnellate di merci. A ciò si aggiungono altri 1,5 miliardi di tonnellate di prodotti d’importazione e d’esportazione trasportati verso o da porti statunitensi. Il primo ufficio di rappresentanza del gruppo internazionale di società AsstrA in America è stato aperto a New York, il centro logistico globale per il traffico merci tra gli Stati Uniti e l'Europa.

I Paesi dell'Europa occidentale e centrale rappresentano il 74% del trasporto merci marittimo mondiale. Nel top 20 di maggiori porti container al mondo ci sono 3 città europee: Rotterdam (14,5 milioni di container all'anno), Anversa (11,1 milioni) e Amburgo (8,7 milioni). Negli ultimi due in questa area si sono già aperti gli uffici di rappresentanza di AsstrA che offrono servizi ai clienti aziendali.

Andrey Ivanov-Kolakowski, direttore regionale nei paesi dell'UE, ha condiviso le sue idee sul collegamento dei maggiori continenti all'interno del gruppo di società AsstrA-Associated Traffic AG.


Andrey Ivanov-Kolakowski

 

Andrei, quali sono le prospettive con l'avvento di AsstrA negli Stati Uniti? Gli Stati Uniti sono il più grande mercato mondiale, mentre New York è il centro dei flussi di merci per l'Europa. Ora il team di AsstrA è presente su entrambi i poli di questa rotta commerciale, il che offre ai Clienti dell'azienda più vantaggi competitivi. La vicinanza ai partner e fornitori locali aumenterà la qualità dei servizi e la competenza dei dipendenti sulle rotte da e per gli Stati Uniti. Questo a sua volta influenzerà positivamente sull'offerta di prezzo.

 

Quali difficoltà avete incontrato entrando in un mercato potente come gli Stati Uniti? Prima di tutto, una competizione forte e potente. Ci vorrà molto sforzo per riuscire in questa impresa. Vale la pena notare l'ambiente conservatore del business americano con le conseguenti misure di protezione e il patrocinio dello stato. Anche la politica economica nei confronti dei partner europei e non solo ostacolerà il raggiungimento degli obiettivi strategici dell'azienda. Non è la prima volta che il team di AsstrA incontra le difficoltà di "scoprire" e di "conquistare" nuove regioni, quindi l'azienda è pronta per le sfide.

 

Vuole condividere i vostri piani per sviluppare relazioni tra Europa e Stati Uniti? Il volume di lavoro previsto nella direzione Europa-USA-Europa non sarà inferiore a quello della direzione principale dell’azienda, dall'Europa alla CSI e viceversa. Durante i primi dieci anni, AsstrA è stata considerata solo come partner di trasporto a breve distanze, dai paesi europei a Russia, Bielorussia, Ucraina e Kazakistan. Negli ultimi cinque anni, la posizione di AsstrA si è rafforzata non solo nella CSI, ma anche nell'Unione europea. Oggi i clienti aziendali utilizzano servizi completi in direzioni inter-europee. Il prossimo passo è lo sviluppo delle competenze sulla rotta americana. Pertanto, nel futuro prossimo è prevista l'apertura di uffici marittimi di AsstrA nei principali porti d'Europa che operano sulle rotte per e dagli Stati Uniti.

 

Andrey, sta programmando un viaggio negli Stati Uniti? Ci sono già stato nell'estate del 2019. L'America è un paese di persone libere, intenzionate e laboriose. È una cultura diversa e autosufficiente, differente dall'Europa. Qui è tutto più grande: territori, distanze, automobili e città. In una parola, un Paese di grandi opportunità!

 

25/03/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Dalla fusione di CTA e CTL nasce Good Truck

06/05/2021

Le due coop bolognesi hanno dato vita a un gruppo con oltre 680 dipendenti e soci e un fatturato di oltre 90 milioni di euro; ha sede ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e 7 magazzini distaccati tra Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
read more..

Siglato importante accordo UIR - Enel Logistics

06/05/2021

Le due realità daranno vita a una rete di depositi doganali nelle aree non utilizzate di alcune centrali elettriche sul territorio italiano, secondo logiche circolari.
read more..

Autotrasporto, contributo ART sospeso per l'anno 2021

06/05/2021

La Commissione Bilancio e Finanze del Senato, che sta discutendo il Decreto Sostegni, ha approvato un emendamento al testo del decreto, che esonera le imprese del settore dalla contribuzione, causa gli effetti della pandemia.
read more..

Freight Leaders Council e TTS Italia siglano accordo

04/05/2021

Firmato un protocollo di intesa che ha dato il via a una collaborazione a lungo termine nell’area della trasformazione digitale della logistica, diffondendo cultura dell’innovazione nel settore.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..