home » Le notizie di oggi » GUIDA AUTONOMA, PRESENTATE A PARIGI LE NOVITA' AGLI ESPERTI DEI G7

GUIDA AUTONOMA, PRESENTATE A PARIGI LE NOVITA' AGLI ESPERTI DEI G7

Il 66% dei consumatori italiani userebbe un veicolo a guida autonoma, e il 65% sarebbe disposta a pagare per questa innovazione. Sono i risultati di una ricerca effettuata da Vedecom, istituto francese per la ricerca e la formazione del partenariato pubblico-privato dedicato alla mobilità individuale sostenibile e a basse emissioni di carbonio, tra i Paesi del G7. La ricerca è stata presentata nella riunione degli esperti G7 sulla guida connessa e automatizzata alla quale hanno partecipato rappresentanti del Mit quale dicastero competente in materia.


La riunione, che si è tenuta a Parigi, è stata l’occasione per fare il punto della situazione, nei Paesi del G7, sulle politiche nazionali circa la guida automatizzata e connessa, nella quale l’Italia ha fornito informazioni sulla pubblicazione del decreto “smart road”, sull’istituzione dell’Osservatorio Nazionale e sul primo parere positivo di quest’ultimo alla sperimentazione della guida autonoma su strada.


I lavori del gruppo di esperti sono stati organizzati in sessioni dedicate ai temi più strettamente legati alla sperimentazione e all’uso della guida connessa e dei veicoli a guida autonoma, quali la percezione e accettazione da parte degli utenti, la sicurezza e la validazione della guida autonoma, la responsabilità durante la guida, e l’integrazione nelle politiche di mobilità locali.


L’Italia, attraverso i rappresentanti del Mit, ha apportato il proprio contributo sui temi della discussione, sottolineando come l’avvio della sperimentazione della guida autonoma su strada e la conseguente analisi dei risultati non potrà che accrescere ulteriormente la fiducia dei cittadini su una innovazione di tale portata.


Sul tema della sicurezza, la sessione è stata aperta dall’associazione mondiale dei produttori di veicoli, che ha sostenuto l’approccio “multi-pilastro” per la certificazione, che consiste in prove in laboratorio, audit e prove su strada. L’Italia ha evidenziato le problematiche legate alla gestione “in reale” dei test dei veicoli senza conducente, nella loro configurazione finale. Gli esperti del ministero hanno inoltre sostenuto che fino al livello 5 di automazione la responsabilità sia comunque da attribuire al conducente, ma che rimane determinante un attento monitoraggio della guida per valutare eventuali responsabilità del veicolo.


La sessione sull’integrazione dei mezzi a guida autonoma nelle politiche di mobilità locali è stata aperta con il racconto dell’esperienza virtuosa dei “robot-taxi” nella cittadina di Rouen, capoluogo della Normandia, che parla di un servizio innovativo che ha permesso di collegare anche le aree rurali con costi sostanzialmentee equiparabili a quelli di una comune linea bus. Gli esperti del G7 si riuniranno nuovamente per fare il punto della situazione entro la fine dell’anno.

16/04/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Bomi Group acquisisce il 100% dell'inglese RH Logistics

18/09/2020

Il 3PL specializzato nel settore healthcare è ora proprietario della società britannica che offre stoccaggio, trasporto e soluzioni software per il settore delle apparecchiature mediche.
read more..

ALI inaugura un nuovo punto vendita in Piemonte

17/09/2020

Il gruppo della GDO debutta a Gravellona Toce (Verbania) con un'area vendita di mille mq e oltre 70 posti auto, portando a 11 pv la sua presenta in Regione.
read more..

Operativo il magazzino PepsiCo di P3 Mszczonów

17/09/2020

Ha una capacità tale (50 mila mq per 60 mila pallet, 103 baie di carico) che, se si volesse riempire l’intero immobile, occorrerebbero 2 miliardi delle celebri lattine del brand.
read more..

Corrieri aerei internazionali protagonisti a Roma

17/09/2020

L'associazione AICAI e LUISS Business School organizzano il 24 settembre un convegno sul ruolo strategico degli express courier per l'economia, non solo nella fase emergenziale.
read more..
più letti

Traffico merci Tirrenia da record da/per la Sicilia

07/01/2019

La compagnia registra una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500mila metri lineari nel totale trasportato da e per l'isola.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..