home » Le notizie di oggi » Il caos della A22? Non è colpa dei camionisti ma dell'Austria

Il caos della A22? Non è colpa dei camionisti ma dell'Austria

“Il caos sulla A22 degli ultimi giorni non è colpa dei trasportatori con i loro camion, ma semplicemente della politica austriaca di blocco del traffico commerciale - dichiara Thomas Baumgartner, presidente di ANITA - Da anni per i camion non esistono più’ pneumatici estivi ed invernali, ma solamente pneumatici M+S, vale a dire gomme valide per tutte le condizioni, sia in inverno che d’estate. Dunque non corrisponde a verità’ che quanto accaduto sulla A22 sarebbe colpa dei pneumatici estivi montati da alcuni TIR.” 


“Come ormai accade da tempo, ogni venerdì sera si forma una lunga colonna di mezzi pesanti sull’A22 versante a sud del Brennero, per il divieto notturno e il nuovo divieto di circolazione del sabato mattina in Tirolo - sottolinea Baumgartner - e venerdì scorso, con la nevicata e la presenza di camion sulla corsia di destra, non era possibile una pulizia ottimale del manto stradale da parte dei mezzi per lo sgombero della neve”. 


E’ evidente che i mezzi pesanti che trasportano merci deperibili o quelli autorizzati a circolare anche di notte, per evitare di rimanere bloccati dall’entrata in vigore dei divieti austriaci, hanno ovviamente cercato di sorpassare la colonna dei TIR, ma dovendo oltrepassare una parte di manto stradale non pulito dalla neve, hanno avuto problemi. 


Chiediamo che i rappresentanti politici intervengano contrastando la politica unilaterale dell’Austria contro il traffico commerciale, che oltre a procurare frequenti incolonnamenti sulla A22 con conseguente rischio per gli altri utenti dell’infrastruttura, danneggia anche enormemente l’economia italiana e quella dell’Alto Adige. Capiamo che gli automobilisti che utilizzano le autostrade vorrebbero averle libere dal traffico pesante, ma noi facciamo solo il nostro dovere per servire i nostri committenti e svolgiamo un servizio essenziale per l’economia. Nessun camion circola sulle strade per piacere o divertimento” - conclude Baumgartner.

04/02/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

DHL Global Forwarding lanciato la piattaforma myDHLi

25/05/2020

Uno dei suoi aspetti più singolari è il vantaggio della piena visibilità e del controllo di tutte le modalità di trasporto, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.
read more..

Mercato immobiliare logistico, i trend secondo Prologis

25/05/2020

Forti delle lezioni della pandemia, gli operatori dei settori alimentare, farmaceutico, beni di largo consumo ed e-commerce genereranno un forte aumento della domanda.
read more..

UIR plaude all'iniziativa del MIT di un bando per 45 milioni di euro per gli interporti del Sud

25/05/2020

Il presidente Gasparato soddisfatto della prossima pubblicazione da parte del ministero di un bando per il finanziamento di interventi di completamento della rete nazionale degli interporti, con particolare riferimento al Mezzogiorno.
read more..

Guida al covid-19, vademecum di C-Trade per gli operatori

25/05/2020

Il documento sintetizza oltre due mesi di provvedimenti nomativi e di prassi spesso confusi e contraddittori, ora ricondotti a un’unica logica interpretativa.
read more..
più letti

SECONDA EDIZIONE NEL 2020 DI GREEN LOGISTICS EXPO ALLA FIERA DI PADOVA

08/02/2019

L’appuntamento biennale con la logistica al servizio dell’impresa è fissato dal 18 al 20 marzo 2020; previsti tre macrosettori: intermodalità e trasporti, logistica industriale e real estate logistico, e-commerce, city&logistics e mobilità urbana.
read more..

PORTI ITALIANI IN SCIOPERO IL 23 MAGGIO

13/05/2019

Lo hanno proclamato Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti dopo l'interruzione delle trattative del 12 aprile; l'astensione riguarderà i lavoratori degli organici portuali, i dipendenti delle Adsp e delle imprese ex articoli 16, 17, 18 della legge 84/94.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Terzo valico, escavazioni arrivate fino al 40% dell'opera

05/12/2019

Lo ha detto il direttore generale del consorzio Cociv Meistro al termine della messa per Santa Barbara (protettrice dei muratori); presente anche il sindaco di Genova Bucci, timoroso sul ruolo di RFI.
read more..