home » Le notizie di oggi » La logistica nel cinema, una case history di AsstrA

La logistica nel cinema, una case history di AsstrA

In 125 anni dalla sua nascita sul Boulevard des Capucines a Parigi, l'industria cinematografica ha subito numerosi cambiamenti. Un tempo i film erano muti, e ora spesso coinvolgono doppiatori professionisti. Il bianco e nero era lo stato dell'arte, e ora ci sono la risoluzione 4K e gli stupefacenti effetti 3D. Ma una cosa rimane invariata: dietro ogni film, che sia un blockbuster multimilionario o un film d'essai, c'è un lavoro di squadra ben coordinato, compreso quello dei professionisti della logistica.


Nell'estate del 2020, un cliente della produzione cinematografica si è rivolto ad AsstrA-Associated Traffic AG con la richiesta di trasportare materiale dall'Ucraina alla Svizzera per la creazione di uno studio cinematografico. Il materiale è stato consegnato su strada con diritti di consegna pagati (Incoterms DDP) e con l’IVA gestita. Secondo questo accordo, il mittente si assume i costi e i rischi della consegna della merce, così come l'attuazione delle formalità doganali per l'esportazione e l'importazione delle merci.


Per il progetto, il cliente aveva bisogno di un partner logistico con un'entità legale ucraina che consegnasse la merce in Svizzera, effettuasse lo sdoganamento all'importazione e all'esportazione e rimborsasse l'IVA. Secondo Tatyana Gaevskaja, responsabile del dipartimento commerciale, il team di AsstrA gestisce ogni giorno casi simili in tutta la CSI, Europa, Asia e Stati Uniti.



Secondo Tatyana Gaevskaja, responsabile del dipartimento commerciale, il team di AsstrA gestisce ogni giorno casi simili in tutta la CSI, Europa, Asia e Stati Uniti. "Dal momento di aver ricevuto la richiesta, il Dipartimento del Commercio ha consultato il cliente su ogni fase prevista del trasporto. L'esperienza del team e la consulenza costante sono diventati i fattori determinanti nella scelta di AsstrA come partner logistico. I progetti di questo tipo sono sempre unici: ogni cliente ha la sua gamma di prodotti, esigenze specifiche di flusso di documenti e criteri di due diligence per le controparti. Tutta questa varietà ci incoraggia a non rimanere fermi e a sviluppare costantemente la qualità dei servizi che forniamo".


In questo caso, sono stati spediti 200 articoli da 15 mittenti. Ogni unità di carico doveva essere pesata, misurata e assegnata di un certo volume nel veicolo. Prima dell'inizio della spedizione in Svizzera, il team di AsstrA ha chiesto al Cliente le caratteristiche della merce per assegnarle il corretto codice doganale.


Sofiya Dzhigalyuk, Junior Foreign Trade Specialist, continua: "Il passo successivo è stato lo sdoganamento in Svizzera. Un aspetto insolito dello sdoganamento nella Confederazione Svizzera è che il dazio viene pagato sulla base del peso lordo. Questo significa che quando si stabilisce il costo delle merci in termini di consegna DDP, AsstrA deve dichiarare il peso di ogni prodotto e il suo imballaggio. Tuttavia, queste informazioni non erano disponibili al momento della firma del contratto. Il team Trade ha quindi fatto delle stime che rientravano nel budget del cliente e che alla fine erano accurate. Lo sdoganamento è durato un'ora grazie ai documenti di spedizione corretti e alla preparazione accurata".


Dopo lo sdoganamento, il camion è andato a fare lo scarico nella città svizzera di Montreux. Il destinatario ha trovato una strada adatta e l'ha fatta bloccare temporaneamente per scaricare la merce. Altrimenti, dopo aver scaricato un'unità, il camion avrebbe dovuto fare il giro dell'isolato prima di scaricare quella successiva.


"Dopo 2 mesi e mezzo, l'attrezzatura è stata consegnata con successo dall'Ucraina e dalla Polonia agli organizzatori dello studio cinematografico. "Luci, camera, azione!" riassume il Project Manager del dipartimento commerciale Vladimir Kornach.

 


11/05/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Pubblicato il report annuale Activity & CSR di GEODIS

22/07/2021

Il documento conferma la crescita del fatturato, l'impegno in innovazione e il perseguimento di scelte ambientali da parte del 3PL che nel 2020 registra un aumento del 4,5% dei ricavi totali.
read more..

Transpotec Logitec di Milano, alcune anticipazioni

22/07/2021

La manifestazione sarà un’occasione per la ripartenza: proposte e formazione con al centro operatori e le loro esigenze; una ricca proposta merceologica e di contenuto su quattro padiglioni più l’ampia area esterna in Largo Nazioni.
read more..

Siglato accordo UIR-Unione Interporti Riuniti e Italmercati

22/07/2021

L'agreement unisce 23 interporti di Uir (50 mila treni movimentati all’anno) e i 5 milioni di tonnellate di ortofrutta e prodotti ittici e carnei di movimentazione annua di Italmercati.
read more..

Un concerto per i primi 50 anni di Interporto Bologna

22/07/2021

Presso il suggestivo chiostro del Cenobio di San Vittore a Bologna si è tenuto l'evento (il primo di una serie) dal titolo “Passeggiando in musica tra i due mondi”, con un mix di musica jazz e lirica.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..