home » Le notizie di oggi » No aumenti tariffari sul 98% delle nostre autostrade

No aumenti tariffari sul 98% delle nostre autostrade

La norma introdotta nel decreto Milleproroghe prevede infatti, anche per quest’anno, la sospensione di qualsiasi adeguamento tariffario nei confronti delle società per le quali è in corso l’aggiornamento/revisione del rapporto concessorio. Ogni variazione sarà applicata esclusivamente alla definizione dei nuovi contratti che devono recepire il regime tariffario previsto dall’Autorità di regolazione dei trasporti.


Non è prevista alcuna variazione nemmeno per le società concessionarie nei cui confronti è intervenuta la scadenza della concessione e per le quali sono attualmente in via di definizione le procedure di riaffidamento tramite gara. Per tali società il decreto della ministra delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, di concerto con il Mef, prevede che i rapporti economici devono essere definiti mediante la predisposizione di un apposito Piano finanziario transitorio.  


Gli adeguamenti tariffari sono stati pertanto riconosciuti esclusivamente per due società nella seguente misura: Autovia Padana 3,20% e Bre.Be.Mi. 3,49%


L’incremento sulla tratta A21 Piacenza-Brescia deriva dall’applicazione della nuova convenzione, efficace da marzo 2018  a seguito di una procedura di gara. L’incremento è dovuto alla somma dei parametri tariffari rappresentati da inflazione (0,50%),  parametro “riequilibrio” (-0,45%), parametro legato alla remunerazione degli investimenti (3,15%). Nel corso dell’anno la società ha eseguito investimenti per 27,8 milioni di euro.


Per il collegamento autostradale Milano-Bergamo-Brescia, l’incremento deriva dalle seguenti componenti: inflazione (+0,50%), parametro “riequilibrio” (2,9%). L’entità dell’aumento tariffario risente degli elevati oneri di  costruzione di una nuova tratta autostradale. Per tale collegamento comunque,  il concessionario applica uno sconto del 30% per gli utenti abituali.

04/01/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Due nuovi uffici a Istanbul e Izmir per Gruber Logistics

06/02/2023

Le attività che il 3PL implementerà saranno traffici in import ed export dalla Turchia con un ampio raggio di servizi di trasporto che vanno dai carichi completi, parziali e groupage, ai trasporti eccezionali e air & ocean.
read more..

Il gruppo Columbus primo 3PL carbon neutral in Italia

06/02/2023

L'obiettivo della carbon neutrality è stato raggiunto grazie a una straordinaria attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale generato da tutti processi e al ritiro di crediti di carbonio da progetti di compensazione certificati Verra.
read more..

Dal 15 febbraio la pugliese GTS da Nola arriva a Piacenza

04/02/2023

I collegamenti settimanali fanno scalo a Pomezia e una volta a Piacenza trovano quindi coincidenza giornaliera per il porto belga di Zeebrugge.
read more..

Lucia Morandi a capo della divisione road logistics K+N

03/02/2023

La manager approda in Kuehne+Nagel dopo un’esperienza di oltre vent’anni nel settore, dove ha svolto ruoli di crescente responsabilità presso multinazionali e provider logistici.
read more..
più letti

Online gli atti di Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry 2022

25/03/2022

L'accesso ai documenti della manifestazione svoltasi di recente a Milano è possibile previsa registrazione.
read more..

da DB Schenker e CMA CGM servizi marittimi a 0 emissioni

27/02/2022

I clienti dell'operatore possono prenotare l'opzione LCL a zero emissioni di carbonio con effetto immediato e ricevere un certificato di riduzione delle emissioni per il loro bilancio climatico.
read more..

Ilaria Pasta, responsabile marketing di Kontractor

21/11/2022

La manager illustra le scelte della società (una divisione del gruppo Kopron specializzata in costruzioni chiavi in mano quale general contractor) in materia di sostenibilità intesa in tutte le sue componenti.Ovvero Environment, Social e Governance.
read more..

Mancanza di capacità e inflazione cambiano l'assetto della logistica

16/11/2022

Lo dice la ricerca dell'Osservatorio Contract logistics "Gino Marchet", secondo la quale in termini nominali nel 2022 la crescita del settore è del 2,8% dopo il +4,7% del 2021. La logistica conto terzi vale il 43,6% del totale della logistica nazionale.
read more..