home » Le notizie di oggi » Porti italiani, la Ue chiede di far pagare le tasse e la ministra De Micheli intende negoziare

Porti italiani, la Ue chiede di far pagare le tasse e la ministra De Micheli intende negoziare

Alla recente conferenza nazionale di coordinamento delle Autorità di sistema portuale la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha portato all’attenzione dei presidenti due priorità: il regolamento di gestione delle concessioni da modificare sulla base delle indicazioni contenute in una delibera dell’Autorità nazionale dei Trasporti e il tema del rischio di infrazione europea dopo la comunicazione arrivata da Bruxelles sulla tassazione delle attività portuali italiane.

Su quest'ultimo punto ricordiamo che Bruxelles chiede ai porti italiani di pagare le tasse sui canoni di concessione ed è pronta ad aprire una procedura di infrazione. Al riguardo il Governo italiano intende invece ribadire che le Autorità di sistema portuale hanno una loro specificità (essendo enti pubblici e non economici), sono diverse rispetto alle "analoghe" realtà europee che svolgono invece attività di impresa, e quindi non devono subire tassazione. La ministra ha ribadito che intende negoziare con la Ue per trovare una soluzione condivisa, e non andare allo scontro, evitando qualsiasi contenzioso di natura giurisdizionale con le istituzioni continentali.  

Unanime la condivisione da parte dei presidenti intervenuti rispetto alla strada da intraprendere indicata dalla ministra fondato sulla centralità della conferenza per affrontare tutte le questioni più importanti del sistema portuale italiano.

Nel corso dell’incontro De Micheli ha anche manifestato l’intenzione di avviare un percorso di confronto, di analisi e di risoluzione dei problemi attraverso la convocazione periodica della conferenza.

23/10/2019, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Bomi Group acquisisce il 100% dell'inglese RH Logistics

18/09/2020

Il 3PL specializzato nel settore healthcare è ora proprietario della società britannica che offre stoccaggio, trasporto e soluzioni software per il settore delle apparecchiature mediche.
read more..

ALI inaugura un nuovo punto vendita in Piemonte

17/09/2020

Il gruppo della GDO debutta a Gravellona Toce (Verbania) con un'area vendita di mille mq e oltre 70 posti auto, portando a 11 pv la sua presenta in Regione.
read more..

Operativo il magazzino PepsiCo di P3 Mszczonów

17/09/2020

Ha una capacità tale (50 mila mq per 60 mila pallet, 103 baie di carico) che, se si volesse riempire l’intero immobile, occorrerebbero 2 miliardi delle celebri lattine del brand.
read more..

Corrieri aerei internazionali protagonisti a Roma

17/09/2020

L'associazione AICAI e LUISS Business School organizzano il 24 settembre un convegno sul ruolo strategico degli express courier per l'economia, non solo nella fase emergenziale.
read more..
più letti

Traffico merci Tirrenia da record da/per la Sicilia

07/01/2019

La compagnia registra una crescita di oltre il 35%, pari a un incremento di più di 500mila metri lineari nel totale trasportato da e per l'isola.
read more..

Soluzioni Toshiba per rendere smart i processi della logistica

07/01/2019

Edge computing leggero e smart glass proposti dalla Casa nipponica migliorano produttività e qualità del nostro settore.
read more..

Polo Mercitalia dà vita a Mercitalia Maintenance

07/01/2019

La neonata società è specializzata nella manutenzione e revisione di carri ferroviari destinati al traffico merci.
read more..

Successo dei carrelli elevatori elettrici CAT a 48 Volt

07/01/2019

Elevata manovrabilità e design ergonomico sono alcune delle caratteristiche più apprezzate di queste macchine innovative.
read more..