home » Le notizie di oggi » Siglato MOU tra Italia e Cina per più voli tra i due Paesi

Siglato MOU tra Italia e Cina per più voli tra i due Paesi

Si è svolto a Pechino, il negoziato aereo bilaterale tra l’Italia e la Repubblica Popolare Cinese. La delegazione italiana, guidata dal presidente dell’ENAC Nicola Zaccheo e dal direttore generale Alessio Quaranta, era composta da rappresentanti del Mit e dell’ambasciata italiana a Pechino, oltre che da un team di dirigenti e tecnici dell’Ente.

All’esito dell’incontro è stato firmato da Zaccheo e dal suo omologo cinese un importante memorandum di intesa tra l’Italia e la Repubblica Popolare della Cina finalizzato ad ampliare i collegamenti aerei tra i due Stati, a favore dello sviluppo reciproco del turismo e del business.

L’importante accordo è stato raggiunto proprio nell’anno in cui si celebrano i cinquant'anni dall'inizio delle relazioni diplomatiche con Pechino, anno dedicato anche allo sviluppo della cultura e del turismo tra l’Italia e la Cina.

La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha commentato: “L'Italia diventa la nazione europea con il numero più alto di collegamenti aerei con la Cina, grazie all'accordo siglato da ENAC con l'aviazione civile cinese. Voglio esprimere la mia soddisfazione per un risultato di grande valore che porterà più turismo e più rotte per il made in Italy, nella direzione auspicata da tanti operatori commerciali, e che rinsalda i legami tra i due paesi. La natura stessa dell'accordo, che prevede un incremento della capacità e punti di destinazione liberi sui territori, avrà una ricaduta positiva per diversi scali nel nostro paese. Sono certa che il nostro tessuto economico saprà cogliere l'importanza di questa sfida”.

Il memorandum prevede un considerevole ampliamento delle intese precedenti risalenti al 2015 e in particolare: 1) incremento della capacità in termini di frequenze passeggeri fino a 164 voli settimanali per parte, di cui 108 con decorrenza immediata, con un incremento di 28 a partire dalla stazione estiva 2021 e di ulteriori 28 a partire dalla stagione estiva 2022; 2) punti di destinazione liberi nei rispettivi territori; 3) code sharing domestico su tutti i collegamenti nel territorio dell'altra Nazione; 4) co-terminalizzazione (possibilità di servire con lo stesso volo più scali dell’altro Paese), ad eccezione delle principali rotte (Pechino-Shanghai, Pechino-Guangzhou e Shanghai-Guangzhou per i vettori italiani; Roma e Milano per le compagnie cinesi); 5) per il trasporto cargo 14 frequenze a settimana con possibilità di operare diritti di traffico di quinta libertà su 4 punti ‘intermedi’ e su 4 punti ‘oltre’.

15/01/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Autorità regolazione trasporti sigla accordo con le Dogane

18/01/2021

Viene avviato un percorso condiviso e una sinergia strategica per una più efficace azione di ART e Agenzia delle Dogana e dei Monopoli in ambiti attinenti alle rispettive sfere di attività e di interesse comune.
read more..

Prossima presentazione online del progetto AULA 162

18/01/2021

L'evento si tiene il 20 gennaio (ore 11,00) e riguarda il nuovo progetto di formazione e inclusione lavorativa rivolto a chi ha perso il lavoro a causa della pandemia e alle persone più svantaggiate nel nostro Paese.
read more..

Ventana Serra è Cargowise Certified Logistics Provider

18/01/2021

La società del gruppo Arcese entra ora a far parte di un network di spedizionieri riconosciuto a livello mondiale, aumentando le opportunità di integrazione con altri partner.
read more..

Divieti di transito al Brennero: De Micheli e Scheuer scrivono ad Adina Valean

18/01/2021

Nella lettera congiunta i ministri dei Trasporti italiano e tedesco denunciano alla commissaria Ue l’introduzione di ulteriori divieti unilaterali al passaggio di automezzi pesanti lungo la sezione tirolese del corridoio europeo scandinavo-mediterraneo.
read more..
più letti

In provincia di Lodi sta per nascere il VGP Park Sordio

11/09/2020

Si estenderà su un’area di circa 29.000 mq e sarà adatto alla logistica e all’industria leggera, con un immobile di circa 13.700 mq di superficie affittabile.
read more..

Brambles utilizza solo legname da fonti sostenibili certificate

11/09/2020

La società multinazionale specializzata in soluzioni per la supply chain col marchio Chep ha raggiunto l'obiettivo (previsto per il 2020) di deforestazione zero.
read more..

Può l'economia fare a meno della filosofia?

11/09/2020

La risposta in un convegno organizzato da Inaz e che esplora l’innovativa proposta formativa dell’Università Cattolica di Milano, che nel 2018 ha avviato un master in “Competenze Filosofiche per le Decisioni Economiche”.
read more..

Porto di Venezia: costituito il comitato Venezia Lavora

11/09/2020

Vi partecipano lavoratori provenienti dalle molteplici attività veneziane legate all’ambito portuale. Obiettivo: ottenere risposte urgenti per le necessità dello scalo.
read more..