home » Le notizie di oggi » VON DER LEYEN CHIEDE CORSIE VERDI PER LA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI INTRA UE

VON DER LEYEN CHIEDE CORSIE VERDI PER LA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI INTRA UE

Stop a ingorghi e attese alle frontiere intra-Ue, dando vita a corsie verdi o preferenziali per il trasporto delle merci in questa delicata fase dell’emergenza sanitaria in atto nel Vecchio Continente. Per questo la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha deciso di pubblicare linee guida per l’attivazione di tali corsie, chiedendo agli Stati membri di adottare alcune misure con cui garantire il buon funzionamento del mercato unico, senza interruzioni della catena di approvvigionamento per cittadini e sistemi sanitari.


Quattro gli obiettivi previsti, così da consentire miglioramenti reali sulle strade europee, dopo i terribili ingorghi chilometrici verificatisi nei giorni scorsi alle frontiere interne. 


In primo luogo “il passaggio attraverso una frontiera lungo una corsia riservata dovrebbe prendere 15 minuti al massimo. Questo weekend delle file di 40 chilometri si sono formate a certi passaggi di frontiera con un tempo di attesa fino a 18 ore. Questo deve finire”, ha ammonito la von der Leyen .


Secondo obiettivo, “le corsie riservate devono essere aperte ai veicoli che trasportano qualsiasi tipo di merci. Le nostre catene di approvvigionamento sono strettamente integrate e dobbiamo garantire il passaggio di tutti i prodotti”, spiega la presidente.


Terzo punto: “i governi nazionali – dice von der Leyen – dovrebbero sospendere tutte le restrizioni, per esempio per il trasporto durante la notte o nei giorni festivi. Viviamo una situazione eccezionale e dobbiamo dare prova di flessibilità”.


Quarto obiettivo, ridurre le formalità amministrative per i lavoratori del settore dei trasporti di tutte le nazionalità. “Occorre consentire loro di attraversare più rapidamente le frontiere interne. I controlli sanitari alle frontiere – precisa ancora von der Leyen – possono essere misure complementari utili contro il virus, ma devono essere organizzate in modo che la libera circolazione delle merci non sia bloccata”.

24/03/2020, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Dalla fusione di CTA e CTL nasce Good Truck

06/05/2021

Le due coop bolognesi hanno dato vita a un gruppo con oltre 680 dipendenti e soci e un fatturato di oltre 90 milioni di euro; ha sede ad Anzola dell’Emilia (Bologna) e 7 magazzini distaccati tra Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
read more..

Siglato importante accordo UIR - Enel Logistics

06/05/2021

Le due realità daranno vita a una rete di depositi doganali nelle aree non utilizzate di alcune centrali elettriche sul territorio italiano, secondo logiche circolari.
read more..

Autotrasporto, contributo ART sospeso per l'anno 2021

06/05/2021

La Commissione Bilancio e Finanze del Senato, che sta discutendo il Decreto Sostegni, ha approvato un emendamento al testo del decreto, che esonera le imprese del settore dalla contribuzione, causa gli effetti della pandemia.
read more..

Freight Leaders Council e TTS Italia siglano accordo

04/05/2021

Firmato un protocollo di intesa che ha dato il via a una collaborazione a lungo termine nell’area della trasformazione digitale della logistica, diffondendo cultura dell’innovazione nel settore.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..