home » Focus magazzini » Due nuovi immobili Prologis per la logistica urbana

Due nuovi immobili Prologis per la logistica urbana

Prosegue l’attività di sviluppo di edifici di ultimo miglio da parte di Prologis a Milano con la consegna di un secondo innovativo edificio build-to-suit di Classe A ad un importante operatore della GDO e lo sviluppo di un terzo edificio di 13.000 metri quadrati presso l’Ortomercato. Entrambi gli edifici saranno certificati LEED Gold.


Lo scorso mese di maggio Prologis aveva consegnato a SDA, il corriere espresso di Poste Italiane, il primo immobile build-to-suit destinato alla logistica urbana. Posizionato in zona C.A.M.M. in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est e a 15 minuti dall’aeroporto di Linate, l’edificio è idealmente posizionato per le consegne di ultimo miglio nel capoluogo lombardo.


“Il nostro impegno prosegue su tre fronti: identificare aree idonee per sviluppare la logistica urbana e riqualificarle restituendole così in sicurezza alla città, sviluppare soluzioni sempre più innovative che rispondono e anticipano le esigenze dei clienti e dimostrare che nei centri urbani è possibile realizzare edifici per la logistica pienamente sostenibili e in grado di contribuire allo sviluppo sostenibile delle città - ha dichiarato Sandro Innocenti - La richiesta di edifici di ultimo miglio è in forte crescita e la nostra esperienza ci permette di rispondere puntualmente alle richieste dei clienti individuando le aree geografiche e le soluzioni tecnologiche più idonee”.


All’Ortomercato nasce il Milano DC3


Ricevuti i permessi di costruzione, Prologis si appresta a recuperare un’area completamente abbandonata presso l’Ortomercato e ad avviare un vero e proprio progetto di rigenerazione urbana realizzando un nuovo edificio per la logistica urbana di Classe A. Il moderno immobile a temperatura controllata di circa 13.000 metri quadrati servirà le esigenze delle aziende che operano nel comparto alimentare. La nuova piattaforma logistica verrà realizzata seguendo i più elevati standard internazionali e avrà certificazione ambientale LEED® Gold. Sarà inoltre dotata delle più avanzate tecnologie di illuminazione LED e di un impianto fotovoltaico che assicureranno la piena sostenibilità dell’edificio in linea con gli obiettivi di Prologis e dei propri clienti. L’area sarà inoltre dotata di colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli oltre che di ampie zone parcheggio. L’ intervento rientra nell’ambito del progetto “Foody 2025” promosso da So.Ge.Mi., la società che per conto del Comune di Milano gestisce tutti i mercati agroalimentari all’ingrosso della città.



 

Consegnato immobile BTS Milano DC1 a importante insegna GDO


Nella zona Est della città di Milano, Prologis ha identificato e recuperato, un’area di 24.000 metri quadrati completamente abbandonata e occupata da capannoni fatiscenti e ha realizzato in zona Mecenate un innovativo edificio in Classe A per la logistica urbana di un importante insegna della GDO. Posizionato in maniera strategica in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est e a 10 minuti dall’aeroporto di Linate, l’edificio build-to-suit risponde puntualmente alle esigenze del cliente soddisfando sia i requisiti di sostenibilità sia quelli legati alle esigenze di distribuzione in città. L’immobile che grazie alle sue caratteristiche costruttive ha una classe energetica A4 - la più elevata prevista oggi - serve i clienti che ordinano la spesa online e che richiedono la consegna a domicilio.


L’edificio a multi-temperatura denominato Milano DC1 è stato realizzato dopo la demolizione delle strutture esistenti e costruito ex novo con certificazione ambientale LEED Gold. L’edificio che occupa un’area di poco inferiore ai 12.000 metri quadrati, di cui 1.300 circa destinati ad area uffici e la superficie restante a magazzino e ai locali tecnici ed accessori, si caratterizza per una copertura che ospita un giardino con verde estensivo e un impianto fotovoltaico da 400KW. Quest’ultimo alimenta gli impianti a servizio dell’edificio, tra cui l’impianto di illuminazione interna ed esterna costituito da corpi illuminanti a LED di ultima generazione dimmerabili e completi di sensori di presenza. La mitigazione ambientale è completata dalla piantumazione di circa 200 nuovi alberi e da una zona lasciata a verde. La nuova piattaforma logistica di ultimo miglio è dotata di 40 baie di carico per furgoni e bilici e di un ampio numero di parcheggi in parte dotati di colonnine per la ricarica elettrica ed è stata recentemente consegnata al cliente.


 

13/09/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

I business park di VGP Italy al 100% di occupazione

29/11/2021

Entro la fine dell’anno saranno completati ulteriori 35.000 mq, portando così il portfolio totale dell'azienda a 85.000 mq di area affittabile complessiva, con la full occupancy già sui 4 parchi di Valsamoggia (BO), Calcio (BG), Sordio (LO) e Padova.
read more..

Sportello Unico Doganale, le novità in un webinar gratuito

29/11/2021

E' organizzato da Assologistica Cultura e Formazione il prossimo 10 dicembre (ore 11,00-12,00) con relatore l'avv. Ettore Sbandi dello Studio Legale Tributario Santacroce.
read more..

290 punti di ricarica e-Totem nei compound di Gefco

29/11/2021

Queste stazioni di ricarica per veicoli elettrici rientrano nel progetto da 7 milioni di euro lanciato nel 2020 dal 3PL in risposta alla crescita esponenziale del mercato dei veicoli elettrici.
read more..

Porto di Venezia, merci in uscita automatizzate

29/11/2021

Il sistema, operativo al varco di Via del Commercio, verrà esteso anche al varco di Via dell’Azoto e quindi alle procedure di pagamento delle tasse portuali per le merci che effettuano pratiche doganali fuori dall’ambito portuale.
read more..
più letti

Porto di Venezia-Rodigino, al via un Tavolo per la ZLS

11/05/2020

Tratterà della possibilità di dar vita a una Zona logistica semplificata nelle arre di comune di Venezia e provincia di Rovigo individuate dalla Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale 2014-2020.
read more..

Coronavirus: help desk DKV per info su agevolazioni fiscali

16/04/2020

Il portale online della società raggruppa, in modo semplice, tutte le informazioni sui programmi di sussidio e di sostegno fiscale.
read more..

Via libera alla partecipazione di Swiss Combi in FFS Cargo

02/04/2020

Ora che le autorità garanti della concorrenza hanno dato la propria approvazione, SBB Cargo International sarà scorporata da FFS Cargo.
read more..

ASSOLOGISTICA E ASSITERMINAL CHIEDONO MISURE PIU' INCISIVE PER IL SETTORE DEI PORTI

19/03/2020

In una lettera a Governo e Parlamento hanno ribadito le due necessità più stringenti: azzeramento per almeno sei mesi del versamento dei canoni concessori e annullamento della addizionale IRES per concessionari e imprese autorizzate.
read more..