home » Focus magazzini » Due nuovi immobili Prologis per la logistica urbana

Due nuovi immobili Prologis per la logistica urbana

Prosegue l’attività di sviluppo di edifici di ultimo miglio da parte di Prologis a Milano con la consegna di un secondo innovativo edificio build-to-suit di Classe A ad un importante operatore della GDO e lo sviluppo di un terzo edificio di 13.000 metri quadrati presso l’Ortomercato. Entrambi gli edifici saranno certificati LEED Gold.


Lo scorso mese di maggio Prologis aveva consegnato a SDA, il corriere espresso di Poste Italiane, il primo immobile build-to-suit destinato alla logistica urbana. Posizionato in zona C.A.M.M. in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est e a 15 minuti dall’aeroporto di Linate, l’edificio è idealmente posizionato per le consegne di ultimo miglio nel capoluogo lombardo.


“Il nostro impegno prosegue su tre fronti: identificare aree idonee per sviluppare la logistica urbana e riqualificarle restituendole così in sicurezza alla città, sviluppare soluzioni sempre più innovative che rispondono e anticipano le esigenze dei clienti e dimostrare che nei centri urbani è possibile realizzare edifici per la logistica pienamente sostenibili e in grado di contribuire allo sviluppo sostenibile delle città - ha dichiarato Sandro Innocenti - La richiesta di edifici di ultimo miglio è in forte crescita e la nostra esperienza ci permette di rispondere puntualmente alle richieste dei clienti individuando le aree geografiche e le soluzioni tecnologiche più idonee”.


All’Ortomercato nasce il Milano DC3


Ricevuti i permessi di costruzione, Prologis si appresta a recuperare un’area completamente abbandonata presso l’Ortomercato e ad avviare un vero e proprio progetto di rigenerazione urbana realizzando un nuovo edificio per la logistica urbana di Classe A. Il moderno immobile a temperatura controllata di circa 13.000 metri quadrati servirà le esigenze delle aziende che operano nel comparto alimentare. La nuova piattaforma logistica verrà realizzata seguendo i più elevati standard internazionali e avrà certificazione ambientale LEED® Gold. Sarà inoltre dotata delle più avanzate tecnologie di illuminazione LED e di un impianto fotovoltaico che assicureranno la piena sostenibilità dell’edificio in linea con gli obiettivi di Prologis e dei propri clienti. L’area sarà inoltre dotata di colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli oltre che di ampie zone parcheggio. L’ intervento rientra nell’ambito del progetto “Foody 2025” promosso da So.Ge.Mi., la società che per conto del Comune di Milano gestisce tutti i mercati agroalimentari all’ingrosso della città.



 

Consegnato immobile BTS Milano DC1 a importante insegna GDO


Nella zona Est della città di Milano, Prologis ha identificato e recuperato, un’area di 24.000 metri quadrati completamente abbandonata e occupata da capannoni fatiscenti e ha realizzato in zona Mecenate un innovativo edificio in Classe A per la logistica urbana di un importante insegna della GDO. Posizionato in maniera strategica in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est e a 10 minuti dall’aeroporto di Linate, l’edificio build-to-suit risponde puntualmente alle esigenze del cliente soddisfando sia i requisiti di sostenibilità sia quelli legati alle esigenze di distribuzione in città. L’immobile che grazie alle sue caratteristiche costruttive ha una classe energetica A4 - la più elevata prevista oggi - serve i clienti che ordinano la spesa online e che richiedono la consegna a domicilio.


L’edificio a multi-temperatura denominato Milano DC1 è stato realizzato dopo la demolizione delle strutture esistenti e costruito ex novo con certificazione ambientale LEED Gold. L’edificio che occupa un’area di poco inferiore ai 12.000 metri quadrati, di cui 1.300 circa destinati ad area uffici e la superficie restante a magazzino e ai locali tecnici ed accessori, si caratterizza per una copertura che ospita un giardino con verde estensivo e un impianto fotovoltaico da 400KW. Quest’ultimo alimenta gli impianti a servizio dell’edificio, tra cui l’impianto di illuminazione interna ed esterna costituito da corpi illuminanti a LED di ultima generazione dimmerabili e completi di sensori di presenza. La mitigazione ambientale è completata dalla piantumazione di circa 200 nuovi alberi e da una zona lasciata a verde. La nuova piattaforma logistica di ultimo miglio è dotata di 40 baie di carico per furgoni e bilici e di un ampio numero di parcheggi in parte dotati di colonnine per la ricarica elettrica ed è stata recentemente consegnata al cliente.


 

13/09/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

Torino-Lione: attribuiti alla Regione Piemonte 32 milioni per opere di tutela ambientale e sociale

21/09/2021

Si è conclusa la procedura di approvazione della convenzione tra Mims, Ferrovie dello Stato, società Tunnel Euralpin Lyon Turin e la Regione: stabilisce le modalità per gli interventi compensativi dell’impatto territoriale e sociale del tunnel.
read more..

Secondo l'ISTAT a luglio le nostre esportazioni sono ancora in crescita

20/09/2021

L'aumento è più intenso per l'export (+2,6%) che per l'import (+1,3%); il dato delle esportazioni è dovuto al forte incremento delle vendite verso i mercati extra Ue (+7,5%) mentre scendono quelle verso l’area Ue (-1,8%).
read more..

Inaugurata nuova sede per la filiale di Udine di FERCAM

20/09/2021

L’azienda altoatesina rafforza la presenza nel Friuli Venezia Giulia con il trasloco in un nuovo sito, resosi necessario per rispondere alla forte domanda di servizi logistici dei clienti locali.
read more..

Malpensa: lavori record per rifare la pista 17L/35R

20/09/2021

Poco più di un mese per cambiare volto a pista e vie di rullaggio D e E dell'aeroporto: 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e oltre 100 addetti coinvolti per un importo totale di 11 milioni di euro.
read more..
più letti

Pedaggi autostradali, stop agli aumenti delle tariffe 2020

02/01/2020

Sono stati differiti dal decreto milleproroghe gli incrementi tariffari per la quasi totalità della rete autostradale nazionale.
read more..

Mercitalia Intermodal apre servizio tra Friuli e Piemonte

02/01/2020

Il collegamento ferroviario sarà operativo dal 13 gennaio fra l’Interporto di Cervignano del Friuli (Udine) e l’Interporto di Torino Orbassano.
read more..

Altri limiti settoriali dall'Austria al traffico pesante in transito

07/01/2020

Il divieto è stato esteso a nuove tipologie di merci, ovvero carta e cartone, prodotti a base d'oli minerali fluidi, cemento, calce e gesso, tubi e profilati cavi e anche cereali.
read more..

Ritenute e compensazioni in appalti e subappalti per il contrasto della somministrazione illecita di manodopera: la conversione in legge

07/01/2020

Con la legge di conversione del Decreto Legge n. 124 del 26.10.2019, in corso di pubblicazione, è ora definito il quadro normativo in tema di responsabilità solidale nell’outsourcing. Articolo a cura dell'avv. Piergiorgio Bonacossa.
read more..