home » In primo piano » Successo della V Conferenza europa del Council of Supply Chain Management Professionals

Successo della V Conferenza europa del Council of Supply Chain Management Professionals

Con i contributi di 200 relatori di altissimo livello internazionale e la partecipazione di oltre 700 professionisti del Supply Chain Management, la V Conferenza Europa del Council of Supply Chain Management Professionals (CSCMP), organizzata per la prima volta dalla Italy Roundtable dell’Associazione, ha fatto registrare un notevole successo in termini di valore dei contenuti, di partecipazione, di efficienza dell’organizzazione e di innovazione tecnologica.

 

L’evento si è svolto completamente on line, da remoto, con oltre 80 ore di interventi, tavole rotonde, discussioni sui maggiori temi della Logistica e del Supply Chain Management, suddivisi in dieci sessioni parallele, focalizzate sulle diverse tematiche: Catena Logistica (in settori chiave come Retail e Automotive), Pianificazione e S&OP, Trasporti (gomma, ferro, acqua), Magazzini, Tecnologie Informatiche e di Automazione, Digitalizzazione, Blockchain. In pratica tutte le componenti della Logistica, la cui importanza strategica è emersa proprio nei mesi della crisi sanitaria.

 

Tra i Guest Speaker hanno testimoniato top manager, consulenti e futurologi di livello internazionale, oltre a un Logistico italiano d’eccezione: il Generale di C.A. Francesco Paolo Figliuolo, che ha sottolineato l’importanza della programmazione integrata, del monitoraggio costante e della riprogrammazione continua della filiera end-to-end, dai fornitori ai centri di somministrazione.

 

“Un evento straordinariamente ricco di contenuti, ha commentato Igino Colella, presidente  CSCMP Italy Roundtable, nel quale sono state condivise non solo le sfide da affrontare, bensì anche le soluzioni possibili alle sfide della Supply Chain moderna. È molto importante che le persone e le squadre che lavorano nella Supply Chain siano sostenute e preparate, inquadrino i veri obiettivi e ragionino non più solo sul costo della logistica , bensì su uno spettro più ampio di indicatori che vanno dal livello di servizio, alla soddisfazione delle persone, alla resilienza, al rispetto dell’ambiente”.

 

La digitalizzazione del convegno ha permesso di superare ogni limite fisico e temporale, rendendo fruibile la partecipazione anche dopo la chiusura ufficiale: per i 30 giorni successivi, tutti gli iscritti potranno navigare tra gli atti del Convegno raccolti su un’unica piattaforma, percorrendo tutte le dieci sessioni condotte in parallelo nelle due giornate.


Un successo quindi per i temi all’avanguardia, per i partecipanti internazionali, gli speaker e le aziende leader e, allo stesso tempo, un successo organizzativo e tecnologico che ha cambiato il concetto di Conferenza: non più riunioni in presenza bensì comunità virtuale e diffusa di esperti e condivisione online di contenuti e dibattiti nelle tavole rotonde.

 

Nel corso dei lavori sono anche stati consegnati i Premi CSCMP Italy 2021: “Supply Chain Hall of Fame Award” al generale Francesco Paolo Figliuolo e, alla memoria, al professore Antonio Borghesi, “Distinguished Service Award” a Valentino Soldan, “Emerging Leader Award” a Davide Di Rico.

 

Supply Chain Edge Europe 2021 è stato organizzato con la partnership di Università IUAV di Venezia, Liuc Università Cattaneo, Politecnico di Milano, Rome Business School, il patrocinio di Assologistica e GS1 Italy.

14/07/2021, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

”Delivering on Circularity”: DHL e le economie circolari

25/01/2022

Nel libro bianco dell'operatore emerge, fra l'altro, come industria della moda e dell'elettronica di consumo siano i settori con impatto e opportunità più significative in chiave sostenibile, ma determinante è il comportamento dei consumatori.
read more..

Franco Maria Rondini nuovo direttore generale di Kalypso

25/01/2022

Da oltre 40 anni nel mondo dello shipping presso diverse realtà e in diverse location, Rondini guiderà la nuova compagnia di navigazione di proprietà di Rif Line.
read more..

Trasporto container, arriva l'indicatore di Kuehne+Nagel

25/01/2022

Mostra il tempo di attesa cumulativo teu in giorni nei porti di Prince Rupert, Vancouver/Seattle, Oakland, Los Angeles/Long Beach, New York, Savannah, Hong Kong area, Shanghai/Ningbo e Rotterdam/Anversa.
read more..

Trieste primo porto ferroviario d'Italia

25/01/2022

Nel 2021 i treni manovrati nello scalo sono stati 9.304 (+15,13%); registrato anche un record sul singolo mese di dicembre per Adriafer, con 783 treni manovrati, la miglior performance storica, considerando la serie dei singoli mesi di dicembre.
read more..
più letti

Nuova porta rapida a impacchettamento Hörmann

25/03/2021

Idoneo per aperture fino a un massimo di 6 metri in altezza e larghezza, il portone F6010 presenta buone performance energetiche. Prevista anche la variante F 6010 Iso con un manto isolato che garantisce una coibentazione termica ancora maggiore.
read more..

Al via importante accordo Ceva Logistics-About You

24/01/2022

L'operatore gestirà - per conto della piattaforma di moda in rapida crescita - un nuovo stabilimento altamente automatizzato e sostenibile di 40.000 mq a Wroclaw-Magnice, in Polonia.
read more..

Sereno Natale a tutti!

21/12/2021

Lo staff di Euromerci augura ai suoi lettori tanta gioia e soprattutto tanto tanto Amore in quella che la nostra tradizione ricorda come la ricorrenza un cui un Dio si incarna per Amore...
read more..

DHL Supply Chain inaugura il primo bio pharma hub

22/03/2021

Si trova all’interno del sito di Settala (Milano) ed è dedicato alla logistica dei farmaci biotecnologici e delle terapie innovative; con una superficie di 6mila mq il nuovo magazzino frigorifero è costato oltre 3 milioni di euro.
read more..