home » L'intervista » Fabrizio Papi, partner di Today Service

Fabrizio Papi, partner di Today Service

Assieme all'avvocato Alessio Totaro dello Studio Legale Lexjus Sinacta, Fabrizio Papi, partner di Today Service (www.todayitalia.it/) e uno dei più competenti professionisti di coperture assicurative per vettori, spedizionieri e 3PL, terrà il prossimo 7 novembre il corso “Coperture assicurative, come e quali scegliere per tutelare al meglio  la propria operatività", in programma presso la sede di Assologistica di via Cornalia, 19, a Milano.


Quale può essere il primo consiglio che si sente di dare agli operatori alle prese con la scelta delle migliori coperture assicurative?  PAPI: La pianificazione di una corretta copertura assicurativa è un momento delicato della vita aziandale che, purtroppo, viene spesso sottovalutato. Le coperture assicurative devono essere ritagliate come un abito sartoriale e devono essere aggiornate per seguire l’evoluzione e i cambiamenti dell’azienda. E’ dunque indispensabile dedicare il giusto tempo allo studio ed alla verifica delle diverse offerte del mondo assicurativo, rivolgendosi a broker o agenti che abbiano una spiccata specializzazione nel settore del trasporto e della logistica e che sappiano trasformare le esigenze dei clienti in una forma di copertura adeguata. In mancanza di una gestione professionale si corre il rischio di investire risorse per coperture che, alla prova pratica, si rivelano inutili rispetto agli effettivi rischi operativi. 


Può indicare gli errori più comuni che i 3PL compiono nella scelta di tali coperture e ai quali prestare attenzione?  PAPI: Sempre più spesso gli operatori di servizi logistici integrati dimenticano di far evolvere le loro coperture assicurative insieme ai loro servizi. Mi riferisco in particolare alla costante attenzione che i 3PL hanno rispetto alle richieste dei loro clienti, plasmandosi alle loro necessità e venendo incontro ai loro bisogni. Ebbene, troppo spesso questa attenzione non si rispecchia nell’adeguamento delle coperture assicurative, così correndo il rischio di rovinare anni di impegno ed investimenti a causa di una polizza non adeguata alle necessità dell’operatore. Gran parte della mia consulenza si svolge al fine di far comprendere ai miei clienti l’opportunità di una copertura modulabile, che con i dovuti accordgimenti permetta al 3PL di aggiungere ed eliminare coperture così da essere costantemente adeguata all’effettivo rischio aziendale. Chiaramente ciò presuppone uno stretto colloquio con il management aziendale che deve vivere le coperture assicurative non più come costo ma come opportunità; basti pensare alla possiblità di garantire con la propria copertura i rischi dei clienti, oppure alla possiblità di modulare la tariffa del 3PL in virtù del tipo di copertura offerta ai committenti, ecc.  


Tra gli argomenti che analizzerà durante il corso potrebbe estrapolarne uno che reputa di vitale importanza?  PAPI: Il corso sarà principalmente un momento di confronto, durante il quale entrare nel vivo delle dinamiche aziendali e far comprendere come dei passaggi ritenuti spesso secondari sono, invece, fondamentali. Si pensi ad esempio alle garanzie vettoriali, troppo sottovalutate dal mercato dei 3PL e giudicate coperture inutili o ‘povere’. In realtà si tratta della base di valutazione di ogni copertura aggiuntiva, che permette incredibili dinamiche di risparmio. Verrà dunque utilizzata come spunto di partenza per far compendere come si colleghi ad ogni esigenza aziendale, fornendo gli strumenti per cautelarsi dalle insidie contenute nella riforma del dlgs 286 / 05 che spesso pregiudicano il risarcimento del danno o, perlomeno, consentono alle Compagnie di contestarne la risarcibilità. 


A cura di Ornella Giola

03/11/2016, © Euromerci - riproduzione riservata

lascia il tuo commento
Nominativo E-mail Testo Antispam Change Image

visualizza la versione PDF

social share
più recenti

I business park di VGP Italy al 100% di occupazione

29/11/2021

Entro la fine dell’anno saranno completati ulteriori 35.000 mq, portando così il portfolio totale dell'azienda a 85.000 mq di area affittabile complessiva, con la full occupancy già sui 4 parchi di Valsamoggia (BO), Calcio (BG), Sordio (LO) e Padova.
read more..

Sportello Unico Doganale, le novità in un webinar gratuito

29/11/2021

E' organizzato da Assologistica Cultura e Formazione il prossimo 10 dicembre (ore 11,00-12,00) con relatore l'avv. Ettore Sbandi dello Studio Legale Tributario Santacroce.
read more..

290 punti di ricarica e-Totem nei compound di Gefco

29/11/2021

Queste stazioni di ricarica per veicoli elettrici rientrano nel progetto da 7 milioni di euro lanciato nel 2020 dal 3PL in risposta alla crescita esponenziale del mercato dei veicoli elettrici.
read more..

Porto di Venezia, merci in uscita automatizzate

29/11/2021

Il sistema, operativo al varco di Via del Commercio, verrà esteso anche al varco di Via dell’Azoto e quindi alle procedure di pagamento delle tasse portuali per le merci che effettuano pratiche doganali fuori dall’ambito portuale.
read more..
più letti

RFI, entro gennaio progetti per 12 miliardi di euro

20/10/2021

Verranno finanziati con il PNRR e, ultimate le procedure autorizzative, nel secondo semestre del 2022 Rete Ferroviaria Italiana lancerà le relative gare. Un piano che impone la mobilitazione di tutte le componenti del sistema economico.
read more..

VGP NV presente alla prossima EXPO REAL 2021 di Monaco

29/09/2021

Il management della società sarà presente durante i tre giorni della manifestazione internazionale presso lo stand numero 123, padiglione A2.
read more..

Pubblicati i risultati del primo semestre 2021 di VGP

02/09/2021

Forte la performance operativa che ha portato ad un utile netto record di 203,8 milioni di euro e un totale di 1.127.000 mq in fase di costruzione con 42 progetti pari a 69,4 milioni di affitti.
read more..

Assoporti e UIR alla 15a CILF di Shenzhen (Cina)

24/09/2020

La partecipazione alla China International Logistics and Supply Chain Fair punta a inserire gli investimenti, facenti capo al Gruppo di Lavoro “Invest in Italy” di Agenzia ICE e Invitalia, nel Piano strategico One Belt One Road.
read more..